Senatore Whitehouse (D-RI) siti web di negazione sul riscaldamento globale

Per favore, condividi questa storia!

Whitehouse e altri 19 senatori che stanno sostenendo questa tirata contro i "negazionisti", sono gli "utili idioti" dei tecnocrati che hanno piantato tutta questa cattiva scienza in primo luogo. È perfettamente ironico che Whitehouse addebiti alle compagnie di combustibili fossili una "campagna di disinformazione per fuorviare il pubblico e mettere in dubbio al fine di proteggere i loro interessi finanziari". ⁃ Editor di notizie sulla tecnocrazia

L'11 luglio 19 senatori democratici, guidati dal senatore Sheldon Whitehouse (D-RI), hanno preso la parola per attaccare le compagnie di combustibili fossili per aver intrapreso una "rete di negazione" sul cambiamento climatico. Il senatore Whitehouse ei suoi colleghi che la pensano allo stesso modo stanno usando il cambiamento climatico come un cavallo di Troia per nascondere la loro agenda ambientale e la loro ostilità ai benefici economici derivati ​​dall'uso di combustibili fossili.

La risoluzione del senatore Whitehouse afferma che le società di combustibili fossili si sono impegnate in una "campagna di disinformazione per fuorviare il pubblico e gettare dubbi al fine di proteggere i loro interessi finanziari". Afferma inoltre che i think tank, le società di pubbliche relazioni e altre organizzazioni sono stati finanziati per dare legittimità a questa campagna e fanno parte di questa rete di negazione. Questi senatori basano le loro accuse su un morso sano - "la scienza è risolta" - che deriva dalle tattiche radicali di attivisti come Saul Alinsky. I morsi del suono non sono una prova.

L'International Panel on Climate Change (IPCC), che gli attivisti climatici citano come il gold standard per la scienza del clima, non afferma che la scienza sia risolta. Nel suo più recente Rapporto di Valutazione, identifica una serie di importanti fattori e processi climatici per i quali lo stato di conoscenza è limitato. Classifica il livello di fiducia di 11 fattori che contribuiscono al riscaldamento da molto alto a basso. Degli 11, solo 2 sono classificati "molto alti" e solo 3 sono classificati "alti". Questo rappresenta solo il 45 percento. Questo è appena sufficiente per rivendicare una scienza consolidata.

Nel 2001, la National Academy of Sciences ha affrontato una serie di domande sul cambiamento climatico. Nel suo rapporto, ha affermato in modo inequivocabile: "Poiché esiste una notevole incertezza nella comprensione attuale di come il sistema climatico varia naturalmente e reagisce alle emissioni di gas serra e aerosol, le stime attuali dell'entità del riscaldamento futuro dovrebbero essere considerate provvisorie e soggette a future regolazioni (verso l'alto o verso il basso) ”. Sebbene il nostro stato di conoscenza da allora sia avanzato, non ha eliminato l'incertezza, come dimostra il fatto che i sostenitori non possono spiegare adeguatamente la pausa nel riscaldamento dal 1998.

L'elenco dei motivi per cui la scienza non è risolta, e probabilmente non lo sarà mai, potrebbe continuare, ma questi pochi esempi sono sufficienti per dimostrare che il senatore Whitehouse e gli altri 18 colleghi non sono interessati ai fatti e al dibattito onesto. Il loro obiettivo è mettere a tacere i critici dell'ortodossia climatica, che fornisce la motivazione ultima per la reazione eccessiva ambientale e il principio di precauzione. Come commentò anni fa un osservatore, congelare o friggere, umido o secco, il problema è sempre lo stesso, i combustibili fossili e la soluzione è una maggiore regolamentazione.

Questi senatori con il sostegno della lobby ambientale rappresentano un pericolo evidente e presente non solo per il primo emendamento ma anche per il nostro sistema di governo. Le élite ambientaliste hanno da tempo sostenuto un maggiore controllo da parte dei governi centrali. Alla Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico (COP) del 2000, l'ex presidente francese Jacques Chirac ha chiesto il governo globale: "Per la prima volta, l'umanità intuisce un autentico strumento di governance globale ... che Francia e Unione europea vorrebbero vedere istituito . "

Più recentemente, l'ex capo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, Christiana Figueres, ha affermato: “La democrazia è un sistema politico povero per combattere il riscaldamento globale. La Cina comunista è il miglior modello ”. E per timore che qualcuno pensi che abbia semplicemente espresso un errore, ha anche detto: “Anche la rivoluzione industriale è stata una trasformazione, ma non è stata una trasformazione guidata da una prospettiva politica centralizzata. Questa è una trasformazione centralizzata che sta avvenendo perché i governi hanno deciso che hanno bisogno di ascoltare la scienza. Quindi è una trasformazione molto, molto diversa e che renderà la vita di tutti sul pianeta molto diversa ”.

Un governo mondiale modellato sull'ONU o sull'UE è un pensiero spaventoso. Il senatore Whitehouse ei suoi colleghi hanno giurato di "sostenere e difendere" la Costituzione. Ma la storia ha dimostrato che mettere a tacere le critiche e il dibattito sono i primi passi per limitare la libertà e la libertà.

William O'Keefe è il presidente di Solutions Consulting. Puoi seguirlo su Twitter per saperne di più, clicca qui.

Leggi la storia originale qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Robert Vincin

Se il buon senatore e le compagnie petrolifere impiegassero 5 a studiare a fondo UNFCCC-IPCC e la scienza dell'ambiente terrestre, avrebbero scoperto che gli Stati Uniti avrebbero potuto eliminare il loro debito globale replicando la natura. CO2e CH4 ecc. Sia da vulcani / antropogenici che le emissioni si trovano nell'atmosfera superiore. Qui è dove le compagnie petrolifere, il Congresso e il Senato USA hanno perso il miliardario miliardi di dollari. Ben pianificato avrebbero potuto abbassare il CO2e attraverso la vegetazione dedicata nei deserti artificiali degli Stati Uniti. Il letame dalle radici fa crescere il suolo suolo-carbonio. Il nuovo suolo USA avrebbe potuto coltivare cibo piuttosto che... Per saperne di più »

Patrick Wood

Robert, sei un vero tecnocrate nel cuore. Quando affermi: "Suggerisco rispettosamente al governo degli Stati Uniti di cercare consigli scientifici dedicati per gestire la nazione, non i senatori emotivi dei membri del Congresso che esprimono il loro 'pensiero'", stai ripetendo la definizione ufficiale di Tecnocrazia dalla loro rivista del 1938 con lo stesso nome: "La tecnocrazia è la scienza dell'ingegneria sociale, l'operazione scientifica dell'intero meccanismo sociale per produrre e distribuire beni e servizi all'intera popolazione ..."