Il testo segreto della proposta del Senato darebbe all'FBI un accesso senza garanzia ai registri delle e-mail

Direttore dell'FBI James Comey (l), Wikipedia
Ottenere il tuo Audio della Trinità giocatore pronto...
Per favore, condividi questa storia!

Scarica questo post...Una disposizione inserita nel testo ancora segreto dell'autorizzazione annuale di intelligence del Senato darebbe all'FBI la possibilità di richiedere i dati di posta elettronica degli individui e possibilmente la cronologia di navigazione sul web dai loro fornitori di servizi senza mandato e in completa segretezza . Se approvata, la modifica amplierebbe la portata delle già controverse questioni dell'FBI...

Questo contenuto premium è riservato solo ai membri premium: dai un'occhiata!
Iscriviti Ora
Hai già un profilo? Accedi qui