Scienziati: il robot dimostra la capacità di piegare la volontà e le emozioni umane

Youtube.
Per favore, condividi questa storia!
Se la tecnocrazia è la "scienza dell'ingegneria sociale", è stata raggiunta una grande pietra miliare con la scoperta che i robot IA stessi possono manipolare e inquadrare le emozioni e la volontà umana. Inoltre, l'ingegneria sociale autonoma è di gran lunga superiore a quella che richiede la semplice propaganda artificiale. ⁃ TN Editor

I robot potrebbero essere in grado di far piegare gli umani alla propria volontà in una visione agghiacciante del futuro, secondo un nuovo studio.

Scienziati in Germania hanno scoperto che i robot hanno già il potere di manipolare le persone essendo amichevoli e facendo in modo che gli esseri umani "si dispiacciano" per loro.

Un esperimento ha scoperto che molte persone hanno deciso di non abbandonare un umanoide perché ha detto loro che aveva paura del buio.

La ricerca rivoluzionaria ha stabilito che le persone tendono a trattare i meccanoidi nello stesso modo in cui tratterebbero un'altra persona e lottano per essere scortesi con loro.

studio da una squadra dell'Università di Duisburg-Esssen ha scoperto che ciò significa che possono essere inciampati.

Diceva: "Le persone tendono a trattare i dispositivi elettronici in modo simile a come tratterebbero un simile essere umano e quindi, maltrattare un robot dovrebbe essere considerato riprovevole".

Per provare questa teoria, ai volontari di 89 è stato chiesto di interagire con un umanoide di nome Nao.

Da questo gruppo, Nao ha implorato 43 di loro di non spegnerlo, con circa il 30% convinto.

Di questi, diverse persone hanno dichiarato di sentirsi dispiaciute per il robot e alcuni hanno affermato di non aver spento il robot perché aveva chiesto loro di non farlo.

I ricercatori hanno anche scoperto che se Nao si rivolgeva alla persona con voce timorosa, era più probabile che facessero quello che chiedeva.

Il loro studio ha detto: “Otto partecipanti si sono sentiti dispiaciuti per il robot, perché ha raccontato loro le sue paure dell'oscurità.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti