Gli scienziati ora affermano che i gatti devono essere messi in quarantena con i proprietari

Wikimedia Commons, Hisashi
Per favore, condividi questa storia!
Non ci sono state prove effettive che COVID-19 stia saltando a volontà dagli umani agli animali e di nuovo agli umani, ma gli scienziati tecnocrati affermano che il tuo gattino può abbatterti se non lo metti in quarantena insieme a te stesso. ⁃ TN Editor

I gatti possono diffondere il coronavirus ad altri animali domestici e devono rimanere in casa con i loro proprietari autoisolanti, hanno avvertito gli scienziati.

Una nuova ricerca suggerisce che i gatti possono diffondere il virus mortale dall'uno all'altro attraverso il naso e la bocca.

I ricercatori della Colorado State University hanno consigliato di tenere i gatti in casa se un essere umano in una famiglia è stato infettato, perché potrebbero diffondere il coronavirus ad altri gatti.

Hanno anche detto che se una persona con Covid-19 ha bisogno di essere ricoverata in un ospedale e ha gatti domestici, i custodi del felino dovrebbero sapere come osservare le distanze sociali come farebbero con una persona.

La ricerca condotta dalla Colorado State University afferma: “Ai gatti infetti da compagnia non dovrebbe essere consentito di muoversi liberamente all'aperto per prevenire il rischio potenziale di diffusione dell'infezione ad altri gatti all'aperto o alla fauna selvatica.

“Sebbene nessuna delle due specie abbia sviluppato una malattia clinica in questo studio, i gatti emettono virus infettivi per un massimo di cinque giorni e i gatti ingenui infetti tramite contatto diretto, mentre i cani non sembrano diffondere virus.

"Pertanto, se gli esseri umani sintomatici seguono procedure di quarantena appropriate e rimangono a casa con i loro animali domestici, il rischio che un gatto potenzialmente esposto possa infettare un altro essere umano è minimo".

Ora ci sono speranze che il sistema immunitario dei gatti possa essere la chiave per i nuovi vaccini contro il coronavirus.

Ciò avviene quando le morti legate al coronavirus hanno superato il milione a livello globale.

Dopo aver testato sette gatti e tre cani a cui era stato iniettato il virus, la ricerca ha scoperto che nessuna delle due specie sembrava ammalarsi di Covid-19.

Ma il sistema immunitario dei gatti ha impedito ai moggies di essere reinfettati.

Pubblicata negli Atti della National Academy of Sciences, la ricerca continua: “La resistenza alla reinfezione promette che una strategia vaccinale può proteggere i gatti e, per estensione, gli esseri umani.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
solo dicendo

Ridicolo! Ma la gente ci crederà!

DawnieR

Buon GAWD !!!!! Questi PSICOPATICI sono andati oltre la PSICOPATICA !!!!!!!!!!!!!

Izzy

Cosa c'è di nuovo in questo completo MSM Craziness. Se i test PCR non sono nemmeno in grado di provare Covid ... come diavolo fanno a provare Covid nei gatti? La Svezia non deve avere gatti ... dato che Covid è "andato" in Svezia senza (Cat) Lockdowns ... Gli ospedali non sono pieni di pazienti della seconda ondata, ma i malati di cuore / reni ecc. Ora devono stare lontani per l'emergenza. Quanti altri milioni di morti hanno accettato a causa di Lockdown non necessari? Quanti altri suicidi vogliono gli 8000 psicopatici al vertice? Perché le persone obbediscono e MSM continua a mentire? Come MSM e medici mentitori ospedalieri saranno anche vittime! Pericoloso precipitò... Per saperne di più »

solo dicendo

Questo non descrive la tua descrizione da psicopatico? “Anche QUESTO sappia che negli ultimi giorni verranno tempi pericolosi. Perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi, vanagloriosi, orgogliosi, bestemmiatori, disobbedienti ai genitori, ingrati, empi, privi di affetto naturale, trucebreaker, falsi accusatori, incontinenti, feroci, disprezzatori di coloro che sono buoni, traditori, inebrianti, di mente alta, amanti dei piaceri più che amanti di Dio; avendo una forma di pietà (religione) ma negandone il potere: da tale allontanarsi ". 2 Timoteo 3: 1-5. Gli psicopatici di solito sono atei e credono di essere divini, solo che contano. Questa è una forma di religione in... Per saperne di più »