Gli scienziati creano OGM "carne dorata" con geni vegetali

Wikimedia Commons, PDPhoto.org
Per favore, condividi questa storia!
Il riso dorato OGM che ha aggiunto vitamina A ai suoi chicchi ha fallito miseramente. I tecnocrati stanno cercando di fare la stessa cosa con la carne di manzo, basati sulla convinzione di poter fare di meglio della vecchia varietà "malsana". Transgenico significa incrociare geni di diversi regni della vita: piante e animali. ⁃ TN Editor

I fan della carne rossa sono probabilmente abituati a sentire parlare di tutti i loro legami prodotti di carne bovina preferiti avere cattive condizioni di salute. I ricercatori della Tufts University affermano di aver creato un modo per gli amanti della carne attenti alla salute di avere la loro torta e mangiarla anche loro. Il team ha ingegnerizzato geneticamente le cellule muscolari della mucca per produrre gli stessi nutrienti presenti nelle piante.

Proprio come il riso dorato è stato progettato per includere il beta carotene, gli scienziati ora stanno facendo lo stesso con la carne coltivata in cellule. Il beta carotene è una provitamina nelle carote e pomodori che le cellule di manzo non producono naturalmente. Gli scienziati hanno creato il riso dorato negli anni '1990 come un modo per aumentare il valore nutritivo del riso bianco, che manca anche di questo precursore della vitamina A.

"Le mucche non hanno nessuno dei geni per la produzione di beta carotene", afferma l'autore principale Andrew Stout in a comunicato stampa. "Abbiamo ingegnerizzato le cellule muscolari della mucca per produrre questo e altri fitonutrienti, che a loro volta ci consentono di impartire quei benefici nutrizionali direttamente su un prodotto a base di carne coltivata in un modo che è probabilmente impossibile attraverso i transgenici animali e la produzione di carne convenzionale".

Le mucche ora vanno in giro con sostanze nutritive per piante?

La risposta breve è no. Il team della Tufts University ha concentrato il suo studio sulla carne coltivata, che viene creata raccogliendo cellule muscolari da mucche vive. Invece di macellare gli animali, gli scienziati nutrono e nutrono in modo indolore le cellule raccolte finché non si moltiplicano per creare tessuto muscolare. Biologicamente, questo è lo stesso tessuto che gli esseri umani consumano quando lo fanno mangiare carne rossa. A differenza della carne normale, tuttavia, gli scienziati possono modificare la forma, la consistenza e il profilo nutrizionale della carne coltivata per adattarla ai gusti del cliente.

Utilizzando le stesse tecniche che creano il riso dorato, i ricercatori hanno manovrato anche le cellule della mucca per produrre beta carotene. Stout aggiunge che questo dimostra che gli scienziati possono creare un'alternativa alla carne che è nutrizionalmente superiore alla carne d'allevamento.

Può la "carne d'oro" combattere il cancro?

Un altro vantaggio di questa svolta genetica, secondo gli autori dello studio, è la mancanza di agenti cancerogeni nella carne.

"Abbiamo visto una riduzione dei livelli di ossidazione dei lipidi quando abbiamo cucinato un piccolo pellet di queste cellule mentre esprimevano e producevano questo beta carotene", riferisce Stout.

Il dottorando in ingegneria biomedica spiega che l'ossidazione dei lipidi è uno dei fattori chiave di collegamento carni trasformate a malattie come il cancro del colon-retto.

"Penso che ci sia un argomento abbastanza convincente da sostenere che questo potrebbe potenzialmente ridurre il rischio."

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
nascondiglio

Il fegato di manzo ha vitamina A più che sufficiente, e se vuoi davvero prendere il beta-carotene, mangia, non lo so, forse carote e pomodori? Inoltre, gli esseri umani non hanno bisogno di fitonutrienti (molti di questi sono solo tossine vegetali) e il loro beneficio è dubbio.

"Penso che ci sia un argomento abbastanza convincente da sostenere che questo potrebbe potenzialmente ridurre il rischio."
Penso che potrebbe esserci la possibilità che si possa affermare che questo potrebbe potenzialmente ridurre la probabilità che ciò accada. - Una manciata di niente, cioè.