Allarme rosso: l’annientamento totale e finale della libertà di parola nel 2024

Sebastien Thibault
Per favore, condividi questa storia!

Glenn Beck deve comprendere la tecnocrazia, ma comprende l'importanza della libertà di parola in America. Qui espone il complotto globalista per annientare la libertà di parola nel 2024. È vero. Non nel 2030 o nel 2026, ma nel 2024. TN ha presentato questa storia il 6 dicembre: Strategia di censura globale: cospirazione degli appaltatori militari degli Stati Uniti e del Regno Unito. Glenn lo sta facendo esplodere qui. Se non riesci a guardare e comprendere, diventi parte del problema. 

I servizi Premium Technocracy News & Trends sono riservati solo ai membri dell'accesso Premium. Controlla!

Accedi Iscriviti Ora

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
11 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti