Professore: Perché gli americani dovrebbero adottare il modello svedese COVID-19

Wikimedia Commons, Billy Palmius
Per favore, condividi questa storia!
I mandati ispirati dai tecnocrati per i blocchi, l'allontanamento sociale e le maschere per il viso si stanno dimostrando non solo inutili per fermare COVID-19, ma dimostrabilmente dannosi per il numero di morti prodotte. Non saranno mai ritenuti responsabili. ⁃ TN Editor

La Figura 1 illustra la mortalità giornaliera attribuita a covid-19 in Svezia, New York, Illinois e Texas. La figura traccia il numero giornaliero di morti per milione di abitanti. Questa figura illustra l'ascesa e la caduta delle morti per covid-19 in quattro diversi ambienti politici. Il dati sono stati ottenuti da Worldometer.

Svezia: il gruppo di controllo

La Svezia (punti blu) è servita come gruppo di controllo per confrontare le politiche intese a ridurre i decessi per covid-19. La Svezia è stata ingiustamente criticata per la sua politica nonostante abbia avuto un risultato più favorevole rispetto ai paesi con politiche di blocco autoritarie. La Svezia non ha chiuso le sue scuole. Oltre a fermare le riunioni di più di cinquanta persone, il governo svedese ha lasciato al popolo svedese la decisione di chiudere le imprese, usare maschere e allontanamento sociale. Il governo ha incoraggiato l'uso di maschere e l'allontanamento sociale, ma non c'erano requisiti e non c'erano sanzioni per chi si rifiutava di seguire il consiglio. La mortalità attribuita a covid-19 ha raggiunto un valore massimo di 11.38 morti al giorno per milione di abitanti l'8 aprile 2020. Questa mortalità è stata eguagliata il 15 aprile e da allora la mortalità è diminuita. La mortalità giornaliera è stata inferiore a un decesso al giorno per milione di abitanti negli ultimi diciotto giorni. I casi sono molto bassi. Per tutti gli scopi pratici, l'epidemia di covid-19 è finita in Svezia. Quasi certamente l'immunità di gregge è stata raggiunta in Svezia indipendentemente dai risultati dei test sugli anticorpi. Il test è di solito solo per gli anticorpi IgG e la mandria può diventare immune tramite anticorpi IgA o meccanismi cellulari che non vengono rilevati dai normali test. Resta da vedere se il covid-19 riapparirà il prossimo autunno o inverno.

New York: chiusura della porta della stalla dopo che il cavallo è già partito

New York (punti marroni) è stata una catastrofe. Il 20 marzo 2020, un full lockdown è stato implementato. È stato ordinato di chiudere le attività non essenziali. Ai lavoratori di attività non essenziali veniva ordinato di lavorare solo da casa. Farmacie, negozi di alimentari, negozi di liquori ed enoteche erano considerati essenziali e autorizzati a rimanere aperti. Ristoranti e bar potevano consegnare solo a domicilio. Oltre al blocco, case di cura è stato ordinato il 25 marzo 2020 di accettare pazienti positivi per il virus covid-19 in trasferimento dagli ospedali. Il 10 maggio, questo ordine è stato modificato in modo tale che i pazienti dovevano risultare negativi al virus prima di essere trasferiti in case di cura, ma il danno era già stato fatto. Entro il 7 aprile 2020, entro tre settimane dall'ordine della casa di cura, era stata raggiunta una mortalità giornaliera di oltre cinquanta morti al giorno per milione di abitanti. Questo tasso di mortalità giornaliera era quasi cinque volte il tasso di picco osservato in Svezia, dove non è stato implementato alcun blocco.

La politica di New York presupponeva che tutte le interazioni umane comportino lo stesso rischio di morte da parte del covid-19. I dati di New York mostrano chiaramente che le interazioni tra giovani e persone sane hanno un rischio molto diverso rispetto alle interazioni tra giovani e anziani e alle interazioni tra anziani. Facilitando la trasmissione del virus dagli ospedali alle case di cura, il tasso di diffusione all'interno della popolazione anziana è stato massimizzato e ogni possibile beneficio derivante dal blocco della popolazione giovane e sana è stato messo in discussione. La popolazione generale è stata tenuta sotto controllo dopo che il virus era stato ampiamente diffuso tra la popolazione anziana. Il declino delle morti dai livelli massimi a New York, con il suo duro blocco, ha seguito più o meno lo stesso corso temporale di quello che è stato osservato in Svezia senza alcun blocco. Non è chiaro se il blocco abbia interferito o meno con l'immunità della mandria. Lo si saprà solo dopo che l'economia e le scuole saranno completamente riaperte per almeno un mese.

Illinois: una curva appiattita ha portato a più morti

L'Illinois (punti grigi) ha differenze più sottili dalla Svezia rispetto a New York. Anche l'Illinois ha implementato un duro lockdown il 20 marzo 2020. Non c'era ordine nelle case di cura come a New York. Il tasso di mortalità giornaliera è aumentato più lentamente che a New York e in Svezia, raggiungendo il picco di oltre quindici morti al giorno per milione di abitanti il ​​17 maggio 2020.La mortalità giornaliera è diminuita più lentamente di quanto non sia avvenuto a New York e in Svezia, e rimane notevolmente superiore alle tariffe in quei luoghi. La spiegazione più probabile per i dati dell'Illinois è che il blocco ha effettivamente rallentato la velocità di trasmissione tra i giovani e in buona salute, ma ha anche consentito un tempo più lungo per la trasmissione dai giovani agli anziani. Il blocco sembra aver causato più morti da covid-19 in Illinois di quante ne sarebbero avvenute senza di esso. Quasi certamente l'immunità di gregge non è stata raggiunta e non sarà raggiunta fino alla riapertura delle scuole e dell'economia.

Texas: il bue è lento, ma la terra è paziente

Il Texas (punti d'oro) ha avuto pochissime morti a seguito di una chiusura meno severa di quella implementata a New York e Illinois. Le imprese non essenziali lo erano chiuso il 31 marzo. Le attività all'aperto erano consentite. L'allontanamento sociale era consigliato ma non richiesto. Il governatore Abbott è stato criticato per non essere stato abbastanza duro, ma le previsioni secondo cui l'assistenza sanitaria del Texas sarebbe stata sopraffatta entro la fine di aprile non si sono concretizzate. Il Texas sembrava essere una storia di successo, con una mortalità molto più bassa, e lo stato iniziò una fase graduale riapertura dell'economia il 1 ° maggio 2020. Alla fine di giugno, tuttavia, i casi di covid-19 erano in aumento e il tasso di mortalità giornaliera stava aumentando. La riapertura generale è stata sospesa e alcuni allentamenti delle misure sono stati revocati il ​​26 giugno 2020. Il tasso di mortalità giornaliera del Texas ha raggiunto un picco di oltre dieci morti al giorno per milione di abitanti il ​​31 luglio 2020. Il picco di mortalità del Texas è quasi grave come il tasso di punta visto in Svezia, ma il Texas ha ancora un'economia in gran parte chiusa. I texani stanno discutendo se le scuole debbano essere riaperte o meno. La Svezia non deve preoccuparsi delle sue scuole, perché non ha mai chiuso le sue scuole. Il Texas alla fine dovrà riaprire le sue scuole e l'economia. Sembrerebbe che le morti del covid-19 siano state rinviate piuttosto che prevenute dal blocco. Sebbene la mortalità complessiva per covid-19 sia inferiore in Texas (293 morti per milione di abitanti) che in Svezia (570), l'attuale mortalità giornaliera in Texas è molto più alta che in Svezia, quindi la mortalità per covid-19 in Texas potrebbe raggiungere la Svezia nei prossimi 30-60 giorni. Inoltre, la situazione in Texas probabilmente peggiorerà quando le scuole e l'economia saranno riaperte, come alla fine dovranno essere. Come il bue e la Terra, il blocco ha rallentato la trasmissione del virus tra i giovani e i sani, ma il virus sembra essere molto paziente e si diffonderà quando sarà in grado di farlo.

Conclusioni

I dati suggeriscono che i blocchi non hanno impedito la morte di covid-19. Nella migliore delle ipotesi, i blocchi hanno posticipato la morte per un breve periodo, ma non possono essere continuati a lungo termine. Sembra probabile che non si debba nemmeno confrontare la privazione economica con la perdita di vite umane, poiché il bilancio finale delle vittime a seguito di blocchi autoritari molto probabilmente supererà le morti dovute al fatto che le persone scelgono come gestire il proprio rischio. Dopo aver preso in considerazione la depressione economica senza precedenti, la storia probabilmente giudicherà questi blocchi come il più grande errore politico di questa generazione. Il Covid-19 non sarà sconfitto; dovremo imparare a convivere con esso. L'unico modo in cui possiamo imparare come affrontare al meglio il covid-19 è lasciare che le persone gestiscano il proprio rischio, osservino i risultati e imparino dagli errori. Il mondo ha un grande debito con la Svezia per aver dato un esempio che tutti noi possiamo seguire.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Dick Pluth

L'intero blocco non era per fermare effettivamente lo spread, ma per arrecare gravi danni all'economia e rovinare la ripresa di Trump! Ha anche permesso all '"élite" di fare un enorme salto nella loro ricerca per controllare la popolazione. Questa farsa ha prodotto la più grande popolazione di pecore compiacenti nella storia d'America. Una popolazione spaventata è una popolazione controllata !!

Gen

Esiste una fonte comune per le tecnologie di tracciamento?