Perché gli ingegneri sociali di Technocrat incolpano le persone invece della propria incompetenza

vuoto
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Agenda 21, 2030 Agenda, Smart Growth, Sustainable Development, ecc., Dicono alle persone cosa fare, cosa consumare e come vivere. Gli dei tecnocrati conoscono meglio come dovrebbero comportarsi tutti? Qual è il motivo per cui è sempre colpa nostra se i loro scenari utopici non funzionano? Questo è un buon spunto di riflessione. ⁃ Editor TN

Una delle mie posizioni più esaltate mentre ero all'università era il mio tempo nel comitato per l'edilizia e il terreno. Come per tutte le cose, sapevo che c'era qualcosa che potevo imparare sulle persone e sulla loro interazione con il mondo. Uno di questi, in questo caso, stava pianificando per le persone così come sono, non come volete che siano. L'università si affacciava su una strada principale ma con una zona cuscinetto di prati e aiuole. Sentieri attraversarono la zona e girarono attorno alle aiuole in uno schema illogico. L'amministrazione e la manutenzione si lamentavano costantemente di molti studenti che ignoravano i sentieri e spesso camminavano attraverso le aiuole. Ho sottolineato al primo incontro a cui ho partecipato in cui è stato sollevato che stai incolpando le persone per la tua incompetenza, illogica, pianificazione. L'anno seguente abbiamo costruito un nuovo edificio e li ho convinti a non costruire i percorsi fino a dopo l'inverno. Quindi misero delle poste dove la gente camminava e costruirono i percorsi di conseguenza.

Rido quando sento le persone parlare dell'intelligenza artificiale (AI) che prende il controllo delle nostre vite. Ho ascoltato storie simili per tutta la mia vita (anni 80), tranne per il fatto che si parlava della minaccia dell'automazione. Mio padre mi disse che aveva sentito le stesse minacce e suo padre gli raccontò la stessa storia. Il punto è che nel corso degli anni i governi hanno parlato dell'impatto del cambiamento e dei progressi sulla società, soprattutto dalla tecnologia, e non hanno mai fatto nulla. No, dovrei qualificarlo, hanno sempre incolpato le persone per non aver adattato o incolpato la tecnologia per aver distrutto le loro vite, proprio come le persone hanno preso la strada sbagliata all'Università.

Hannah Arendt ha parlato del problema.

"La cautela nel trattare opinioni generalmente accettate che affermano di spiegare intere tendenze della storia è particolarmente importante per lo storico dei tempi moderni, perché il secolo scorso ha prodotto un'abbondanza di ideologie che pretendono di essere le chiavi della storia ma in realtà non sono altro che sforzi disperati per sfuggire responsabilità."

Uno degli eventi nella storia per i quali questo avvertimento è molto rilevante riguarda un gruppo chiamato Ludditi. Come spiega un autore, il nome,

"È ora un termine generale usato per descrivere le persone a cui non piacciono le nuove tecnologie".

Questa è una totale travisamento di chi e di cosa parlava il gruppo originale e una definizione errata per coloro che sono consapevoli e preoccupati della tecnologia oggi. Loro e molti, dal momento che si oppongono alla tecnocrazia, sono chiamati Ludditi, cioè persone contrarie al progresso. Non era la tecnologia o il progresso al centro dell'ira dei Ludditi. I Ludditi originali erano operai tessili e tessitori che lavoravano in Inghilterra alla fine di 18th secolo e l'inizio del 18th secolo. Furono coinvolti nella grande transizione dalla rivoluzione agricola che precedette la rivoluzione industriale. Facevano parte di quella che veniva chiamata l'industria dei cottage in cui le persone lavoravano a casa contraendo le proprie competenze e i propri prodotti ai grossisti. Un sito Web lo definisce in questo modo,

Un'industria di cottage è un'attività manifatturiera decentralizzata su piccola scala spesso gestita da una casa piuttosto che da una struttura appositamente costruita. Le industrie del cottage sono definite dalla quantità di investimento richiesta per iniziare, così come dal numero di persone impiegate. Spesso si concentrano sulla produzione di beni ad alta intensità di lavoro ma affrontano uno svantaggio significativo quando competono con i produttori di fabbrica che producono in serie merci.

È stato il fallimento dei tecnocrati e dei politici a considerare le implicazioni della tecnologia sulla vita delle persone, sulle carriere, sui mezzi di sussistenza e sui futuri. Questa reazione dei tecnocrati e dei politici di incolpare la gente è come nel corso della storia.

Sai che un programma ha un potenziale quando la tua opposizione lo considera utile. Il Huffington Post, un giornale di sinistra del centro, ha scritto questo sul programma di lavoro di Donald Trump. Sotto il titolo "Il programma di formazione professionale di Trump toglie il governo di mezzo".

Se funziona, l'iniziativa di apprendistato di Trump darà maggiore controllo alle persone che sanno meglio quali competenze sono necessarie - i datori di lavoro.

I datori di lavoro desideravano un programma di apprendistato ma avevano paura di trasferirsi. Hanno spiegato il perché.

"Sappiamo che dobbiamo formare i lavoratori", ha spiegato un appaltatore specializzato nella costruzione di ponti. “E siamo pronti a pagare il costo. Ma non voglio che il governo entri nella mia azienda, che mi dica cosa insegnare ai miei stessi lavoratori e che controlli i dettagli quotidiani del mio programma di formazione. "

La principale innovazione di Trump è il riconoscimento che il sistema educativo non si adatta alle persone o ai loro bisogni.

La forza lavoro americana sta cambiando radicalmente. Nel campo dopo campo, le macchine stanno assumendo compiti di routine e creando nuove aperture per lavoratori qualificati con una formazione tecnica specializzata. Il college è ancora una buona scelta per molti, ma lo sono anche una serie di altri percorsi: programmi che preparano i lavoratori per ciò che gli economisti chiamano "middle-skill"Posti di lavoro - posizioni che richiedono più di una scuola superiore ma meno di quattro anni di college - nel settore manifatturiero, edile, sanitario, informatico, dei trasporti e in molti altri settori. In effetti, in alcuni casi, la formazione di medio livello paga meglio del college. Un saldatore personalizzato può make più di $ 100,000 all'anno.

Questo è notevole. Trump, il non politico è stato in grado di andare oltre la politica come al solito e riconoscere che il sistema educativo non soddisfa i bisogni dell'individuo o della società. È come se il governo del giorno avesse capito cosa implicava la nuova tecnologia del telaio per i tessitori e quindi la società. Qui è come funziona, specialmente per i laureati del sistema educativo che apprendono duramente la disconnessione tra ciò che viene loro insegnato e ciò di cui la società ha bisogno.

Uno dei motivi di questo squilibrio tra domanda e offerta nel settore manifatturiero e altrove è che troppe persone in cerca di lavoro, compresi i laureati, stanno abbandonando la scuola senza competenze commercializzabili o esperienze di lavoro pratiche. L'automazione dei tradizionali "lavori della conoscenza" non farà che accentuare questo divario. In un apprendistato, i partecipanti stanno guadagnando e imparando sia dentro che fuori dal lavoro. Ciò differisce da molti altri programmi relativi all'occupazione e dall'istruzione puramente scolastica.

Fino a quando Trump è entrato in scena, i politici e il sistema educativo che hanno creato hanno prodotto persone per lavori che non esistevano o stavano rapidamente scomparendo a causa della tecnologia. Hanno costruito percorsi che hanno portato le persone nella direzione sbagliata e quindi hanno incolpato le persone per non essere state pronte e trovare la loro strada. Né ai tecnocrati né ai politici importava perché teneva le persone sbilanciate e più facili da controllare. Ora, Trump continua la sua vera rivoluzione della classe media e sta costruendo percorsi adatti e adatti al modo in cui le persone non sono come lui o altri vogliono che siano.

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Dr. Tim Ball
Il dott. Tim Ball è un rinomato consulente ambientale ed ex professore di climatologia all'Università di Winnipeg. Ha servito in molti comitati locali e nazionali e come presidente dei consigli provinciali sulla gestione delle risorse idriche, questioni ambientali e sviluppo sostenibile. Il vasto background scientifico del Dr. Ball in climatologia, in particolare la ricostruzione dei climi passati e l'impatto dei cambiamenti climatici sulla storia umana e sulla condizione umana, lo hanno reso la scelta perfetta come Chief Science Adviser con l'International Climate Science Coalition.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti