Robocop pattuglie per "comportamento indesiderato", denuncia i trasgressori

Per favore, condividi questa storia!
La tecnocrazia avanza. Con la telecamera di sorveglianza a 360 gradi, non puoi avvicinarti di soppiatto a Xavier e disabilitarlo. Il riconoscimento facciale ti identificherà prima ancora che tu ti avvicini. "John Smith, non avvicinarti o verrai denunciato per aver aggredito un agente di polizia." Editor TN

Lentamente ma inesorabilmente, il mondo si sta trasformando in a 1984-Robocop-Terminator-Rapporto di minoranza-Judge Dredd distopia di fusione.

E mentre aspettiamo il robot umanoide danzante di Elon Musk (chissà quanto sarà il deposito su quel particolare sogno irrealizzabile), Singapore non sta perdendo tempo, e secondo Mothership la piccola nazione asiatica sta schierando robot di terra sotto processo per pattugliare e sorvegliare un area pubblica ad alto traffico pedonale, in un progetto congiunto che coinvolge cinque agenzie pubbliche del paese: HTX (Home Team Science and Technology Agency), National Environment Agency, Land Transport Authority, Singapore Food Agency e Housing & Development Board.

Secondo un comunicato stampa, un robot HTX sarà schierato per un periodo di tre settimane dal 5 settembre per pattugliare Toa Payoh Central, un'area di pianificazione e una città residenziale matura situata nella parte settentrionale della regione centrale di Singapore

I robot, chiamati Xavier, si faranno strada autonomamente tra la folla per rilevare "comportamenti sociali indesiderati” Compreso:

  • Congregazione di più di cinque persone (in linea con le vigenti Misure di Gestione Sicura)
  • Fumare nelle aree vietate
  • falconeria illegale
  • Biciclette parcheggiate in modo improprio all'interno dell'HDB Hub
  • Dispositivi motorizzati per la mobilità attiva e motociclette sui marciapiedi

Al rilevamento di una di queste attività terrificanti, il robot attiverà avvisi in tempo reale al centro di comando e controllo e visualizzerà il messaggio appropriato (a seconda dello scenario) per educare il pubblico e "dissuadere" tali comportamenti. Il dispiegamento del robot di terra ha lo scopo di supportare il lavoro dei funzionari pubblici e ridurre la manodopera necessaria per le pattuglie a piedi.

In altre parole, Robocop è ufficialmente arrivato e, sebbene per ora sarà disarmato, sospettiamo che sia solo questione di tempo prima che questi robot Giudice Dredds sarà anche in grado di usare la forza letale contro attività "terroristiche" come fumare o gettare gomme da masticare in uno spazio pubblico.

Secondo Mothership, ecco il percorso di pattuglia robotica, configurato in anticipo dai funzionari pubblici:

E mentre gli incubi robotici realizzati da Boston Dynamics sono ancora in fase di perfezionamento, Singapore utilizzerà invece "Xavier".

Secondo il rapporto, “Xavier è in grado di navigare autonomamente poiché è dotato di diversi tipi di sensori, inclusa la funzione di sicurezza. Può evitare ostacoli fissi e dinamici, come pedoni e veicoli”.

Xavier è inoltre dotato di telecamere in grado di fornire feed video a 360 gradi al centro di comando e controllo. Le sue fotocamere possono anche catturare immagini e video in condizioni di scarsa illuminazione o al buio.

Come ogni buon drone, i dati acquisiti dalle telecamere di Xavier vengono trasmessi in streaming a un sistema di analisi video, con capacità di intelligenza artificiale sviluppata dagli ingegneri di visione artificiale interni di HTX. Con una dashboard interattiva, i funzionari pubblici possono ricevere informazioni in tempo reale in un centro di comando e controllo ed essere in grado di monitorare e controllare più robot contemporaneamente.

La dashboard interattiva consente agli agenti di rispondere in remoto agli incidenti a terra tramite un citofono bidirezionale o utilizzando messaggi audio preregistrati.

E come ogni buon drone obbediente, l'unica cosa che manca è la forza mortale. Siamo fiduciosi che arriverà il prossimo.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Andy

Un paio di anni fa ho pensato a uno scenario con due poliziotti che conversavano negli spogliatoi sul progresso della tecnologia AI, è andata così... Bob: con la velocità con cui l'intelligenza artificiale e i robot stanno avanzando nella tecnologia, mettendo più persone senza lavoro, noi potrebbe presto essere fuori dal nostro lavoro perché i robot AI saranno in grado di identificare violazioni e criminali molto meglio di quanto siamo in grado di arrestare i criminali. Quanto tempo abbiamo prima di essere sostituiti dai robot? Frank: OMG! E se l'intelligenza artificiale fosse morale ed etica e identificasse noi poliziotti come i veri criminali? Questo è fondato su... Per saperne di più »

Ian Allan

"Lentamente ma inesorabilmente, il mondo si sta trasformando in una distopia di fusione del 1984-Robocop-Terminator-Minority Report-Judge Dredd." Sono molto d'accordo e sono dalla parte di chi scrive, ma mi scuso per quello che potrebbe essere considerato un promemoria fuori luogo: il punto di partenza non è un inesistente *Εὐτοπία 'Goodplacia' — che, come Parola greca trascritta nelle sue e nostre lettere latine come *‹Eutopia›, avrebbe un antonimo (ugualmente inesistente) *Δυστοπία 'Βadplacia'. Questo punto di partenza è qui la coniazione di Sir Thomas More *Οὐτοπία ('Nowhereia'), una parola trascritta nelle sue e nostre lettere latine come ‹Utopia› (da ού 'no[n]' e τόπος 'luogo'). Il conservatorismo sano si basa su... Per saperne di più »

Chris Lawsson

Cosa succede se ti avvicini con una maschera e ci getti sopra una coperta di Faraday?