Partenariati pubblico-privato chiave per promuovere l'inclusione finanziaria

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Nota TN: i partenariati pubblico-privato sono una parte fondamentale della tecnocrazia, rappresentano un legame di interessi aziendali e di governance, ma creano un fenomeno che non è né pura società né governo. Questa è la tecnica che ha portato al fascismo sotto Mussolini durante la seconda guerra mondiale.

È necessaria una maggiore enfasi sugli sforzi di inclusione finanziaria gestiti dal partenariato pubblico-privato (PPP) per guidare lo sviluppo economico e sociale in Medio Oriente e Africa (MEA), hanno concluso gli esperti alla seconda Conferenza prepagata e governativa di MasterCard che si è svolta oggi a Dubai.

La conferenza ha riunito intorno a delegati di alto profilo 150 e leader del settore governativo e finanziario che hanno condiviso intuizioni chiave per promuovere la causa dell'inclusione finanziaria nella regione. Le sessioni hanno esplorato le migliori pratiche e le innovative soluzioni di pagamento che possono essere utilizzate per affrontare le questioni sociali e favorire le economie.

Alla conferenza sono intervenuti numerosi alti funzionari MasterCard, tra cui Michael Fiore, EVP - Global Prepaid Head; Alan King, amministratore delegato - Prepaid Management Services e Tara Nathan, EVP, partenariati pubblico-privato. Relatori esterni Dr. Lance S Mambondiani, CEO, Steward Bank e Anant Patel, Amministratore delegato EMEA, First Performance hanno condiviso casi studio e successi con i delegati.

Commentando la conferenza, Raghu Malhotra, Presidente, Medio Oriente e Africa, MasterCard, ha affermato: “Quando i partenariati pubblico-privato sono diretti e ben organizzati, possiamo stimolare un cambiamento positivo che impatta sia i cittadini che i governi. Abbiamo bisogno che il settore pubblico ci aiuti con le normative e crei un buon clima imprenditoriale. D'altra parte, abbiamo bisogno che il settore privato porti distribuzione, innovazione, efficienza e capacità di esecuzione. Se i soggetti privati ​​possono unire le forze con i governi e la società civile in generale, tutti noi abbiamo maggiori possibilità di avere successo insieme ".

Con due miliardi di adulti in tutto il mondo ancora finanziariamente esclusi, la conferenza ha chiesto un maggiore potenziamento finanziario attraverso innovazioni di pagamento per consentire alle persone di essere integrate nell'ecosistema finanziario attraverso tecnologie come carte prepagate, carte d'identità, carte di pagamento di sicurezza biometrica e canali di consegna alternativi come m e-commerce ed e-commerce.

“Le carte prepagate hanno dimostrato di essere un punto di ingresso ideale per l'inclusione finanziaria. Con la capacità di controllare la spesa e tutti i vantaggi dei pagamenti senza contanti, è la base di molte delle nostre iniziative di inclusione finanziaria ", ha aggiunto Malhotra.

Leggi l'articolo completo qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti