Oopsie: la terra si riscalda a causa dell'aria pulita durante il blocco economico

Wikimedia Commons, Robst56
Per favore, condividi questa storia!
Gli allarmisti climatici avranno da mangiare ora che è documentato che la terra si è riscaldata con la diminuzione dell'attività economica provocata dall'uomo. Ciò è diametralmente opposto alle loro affermazioni secondo cui l'attività umana e l'aumento dell'attività industriale sono la causa del riscaldamento globale. ⁃ TN Editor

La Terra ha avuto un picco di febbre nel 2020, in parte a causa dell'aria più pulita dalla chiusura della pandemia, ha scoperto un nuovo studio.

Per un breve periodo, le temperature in alcuni luoghi negli Stati Uniti orientali, in Russia e in Cina sono state dalla metà ai due terzi di grado (da 3 a 37 gradi Celsius) più calde. Ciò è dovuto a meno particelle di fuliggine e solfato provenienti dai gas di scarico delle auto e dal carbone che brucia, che normalmente raffreddano temporaneamente l'atmosfera riflettendo il calore del sole, lo studio di martedì sulla rivista Geophysical Research Letters segnalati.

Lo studio afferma:

“La pandemia COVID-19 ha cambiato le emissioni di gas e particolato. Questi gas e particolati influenzano il clima. In generale, le emissioni umane di particelle raffreddano il pianeta disperdendo la luce solare nel cielo limpido e rendendo le nuvole più luminose per riflettere la luce solare lontano dalla terra. Questo documento si concentra sulla comprensione di come le modifiche alle emissioni di particolato (aerosol) influenzano il clima. Usiamo le stime dei cambiamenti delle emissioni per il 2020 in due modelli climatici per simulare gli impatti dei cambiamenti delle emissioni indotti da COVID-19. Vincoliamo strettamente i modelli costringendo i venti a corrispondere ai venti osservati per il 2020. I blocchi indotti da COVID-19 hanno portato a riduzioni delle emissioni di aerosol e precursori, principalmente fuliggine o carbonio nero e solfato (SO4). Si è scoperto che questo riduce il raffreddamento aerosol causato dall'uomo: creando un piccolo effetto di riscaldamento netto sulla terra nella primavera del 2020. I cambiamenti nelle proprietà delle nuvole sono inferiori ai cambiamenti osservati durante il 2020. L'impatto di questi cambiamenti sulla temperatura della superficie terrestre regionale è piccolo (massimo + 0.3K). L'impatto delle variazioni di aerosol sulla temperatura superficiale globale è molto ridotto e dura per diversi anni. Tuttavia, i cambiamenti di aerosol sono il più grande contributo alle emissioni di COVID-19 influenzate dalla forzatura radiativa e ai cambiamenti di temperatura, maggiori dell'ozono, della CO2 e degli effetti della scia di condensazione. "

Nel complesso, il pianeta è stato di circa 05 gradi (03 gradi Celsius) più caldo durante l'anno perché l'aria aveva meno aerosol di raffreddamento, che, a differenza dell'anidride carbonica, è l'inquinamento che puoi vedere, lo studio ha rilevato.

"La pulizia dell'aria può effettivamente riscaldare il pianeta perché l'inquinamento (fuliggine e solfato) si traduce in un raffreddamento" che gli scienziati del clima conoscono da tempo, ha detto l'autore principale dello studio Andrew Gettelman, uno scienziato atmosferico presso il Centro nazionale per la ricerca atmosferica. I suoi calcoli provengono dal confronto del meteo del 2020 con i modelli computerizzati che hanno simulato un 2020 senza le riduzioni dell'inquinamento dovute ai blocchi pandemici.

Questo effetto di riscaldamento temporaneo da un minor numero di particelle è stato più forte nel 2020 rispetto all'effetto della riduzione delle emissioni di anidride carbonica che intrappolano il calore, ha detto Gettelman. Questo perché il carbonio rimane nell'atmosfera per più di un secolo con effetti a lungo termine, mentre gli aerosol rimangono nell'aria circa una settimana.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

9 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Lorena

Non sarò sorpreso se la chiusura fosse anche parte dei piani nefandi dei tecnocrati per creare cambiamenti nel tempo per continuare a promuovere la loro agenda. Ricorda che sono quelli che hanno inventato slogan come: Salva la Terra, il cambiamento climatico e la propaganda sul riscaldamento globale.

Ricco

Assolutamente corretto - SENZA DUBBIO!

michael

Questa rivelazione mostra quanto poco sappiamo del clima terrestre - e quanto sarebbe pericoloso lasciare che Bill Gates interpretasse Dio con il suo folle piano per attenuare i raggi del sole raffreddandoli spruzzando milioni di tonnellate di polvere nell'atmosfera.
Lui ei suoi oscenamente ricchi amici tecnocratici non sono né dei né nostri padroni. Devono essere messi fermamente al loro posto e soggetti alle leggi e alla volontà della gente comune per la quale mostrano un disprezzo così arrogante.

John

Mostra l'arroganza che le persone hanno nel pensare che gli esseri umani possano cambiare il clima. Non possiamo nemmeno fermare il tempo normale o cambiarlo.

Edwin

È interessante notare che, mentre il cambiamento globale medio osservato nel documento è piuttosto piccolo, ci sono stati drammatici cambiamenti stagionali sia nel Regno Unito che nel mio paese d'origine, il Canada. Mentre il Regno Unito ha avuto un inverno insolitamente freddo e nevoso, il Canada centrale ha avuto uno incredibilmente caldo (sopra lo zero a gennaio!). Quindi suggerisco che ci sia ancora di più su questo di quanto il giornale abbia scoperto. Potrebbe essere interessante fare un'indagine nei paesi del nord per vedere se ci sono tendenze generali, che potenzialmente suggeriscono anche cambiamenti nei modelli di vento atmosferico.

ron

Potrebbe essere stato causato da: Riduzione dei voli commerciali che ridurrebbe il berrio riflettente geo-ingegneristico e i sali di alluminio mescolati con il carburante per aerei.