Obama mette gli Stati Uniti sulla "corsia preferenziale" al governo mondiale

Per favore, condividi questa storia!

Il documento delle Nazioni Unite ha approvato domenica a New York, "Trasformare il nostro mondo: l'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, "Include nel suo preambolo la richiesta di una" nuova agenda universale "per tutta l'umanità.

Ma una grande domanda incombe.

Come viene attuato un piano così ambizioso?

Il piano ignora il Congresso e le legislature delle altre nazioni 193 del mondo. Tuttavia, i capi di stato hanno concordato di lavorare per l'implementazione, in gran parte attraverso accordi commerciali segreti e processi burocratici nel backroom.

Pochissimi membri del Congresso hanno probabilmente persino letto il documento delle Nazioni Unite che Obama ha accettato di attuare, afferma un esperto di globalismo.

"L'unica cosa che manca in questo momento √® una crisi sufficiente abbastanza grande da ottenere un sostegno pubblico entusiasta in America e in altre nazioni del mondo per una governance globale a pieno titolo", afferma Paul McGuire, collaboratore e co-direttore di Fox News and History Channel autore della nuova versione, "Codice Babylon: Risolvendo il pi√Ļ grande mistero della fine della Bibbia. "

Il documento delle Nazioni Unite si concentra sul porre fine alla povertà e alla disuguaglianza di genere, combattere i cambiamenti climatici e aprire le frontiere ai migranti e ai rifugiati.

“Ma, ricorda, le élite che stanno dietro questo sono esperti in crisi manifatturiera e il loro motto è ordo ab chao, che significa "ordine dal caos". Questo era un termine coniato dal leader massonico Albert Pike ", ha detto McGuire a WND. "Il nuovo ordine globale sarà nato da una crisi finanziaria globale, dalla prospettiva della terza guerra mondiale che coinvolge Islam, Russia, Ucraina, NATO, Iran, Siria e Israele e da una crisi manifatturiera dei cambiamenti climatici".

Per far fronte a queste crisi, i leader mondiali delle Nazioni Unite hanno apposto il proprio segno di approvazione su un piano 15, la cosiddetta agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile - una proposta che alcuni osservatori ritengono possa essere il primo passo verso il superstato globale e la società senza contanti prevista dai profeti biblici.

"Il vero programma dell'élite globalista attraverso tutti questi programmi di" sviluppo sostenibile "e" giustizia sociale "è la creazione di un nuovo stato globale", afferma McGuire.

Il suo libro, scritto insieme alla giornalista Troy Anderson, adotta un approccio investigativo per esaminare le profezie degli ultimi tempi e lo stato attuale del mondo nella battaglia epica tra il bene e il male.

‚ÄúLeggiamo nel libro dell'Apocalisse che negli ultimi giorni Babylon torner√† come un governo mondiale, una religione e un sistema economico" rinati ". Ci√≤ che sta accadendo ora con le Nazioni Unite √® che Babylon sta risorgendo davanti ai nostri occhi. ‚ÄĚ

Cliff Kincaid, direttore dell'Accuracy in Media Center for Investigative Journalism, ha anche un occhio su Papa Francesco e il Vaticano.

Mentre i media prestavano grande attenzione al papa che baciava i bambini e abbracciava gli adoranti americani, non dava quasi alcuna copertura alla vera storia della sua visita, che doveva sostenere la marcia delle Nazioni Unite verso un nuovo ordine internazionale sotto le sembianze di "sviluppo sostenibile, "Kincaid dice in un recente articolo per AIM.

Questa agenda promette di influenzare radicalmente la vita individuale dei comuni americani, eppure sono tenuti al buio per i suoi dettagli.

Lo scopo dichiarato del rapporto "alto panel" delle Nazioni Unite è quello di "trasformare le economie attraverso lo sviluppo sostenibile".

L'unico americano in questo pannello è stato John Podesta, ex consigliere per il cambiamento climatico di Obama e ora presidente della campagna presidenziale di Hillary Clinton.

Podesta è anche membro dell'elitaria Trilateral Commission, fondata in 1973 da David Rockefeller e Zbigniew Brzezinski, e fondatore del Center for American Progress finanziato da George Soros.

"Oltre a distruggere il sistema americano, le raccomandazioni di questo cosiddetto organo di alto livello, in particolare in materia di" azione per il clima ", potrebbero anche avere un impatto drammatico sulla vita delle persone in tutto il mondo, compresi i poveri, che hanno bisogno dell'accesso all'energia e del vero sviluppo economico per sfuggire alla povertà ", scrive Kincaid.

Secondo Patrick Wood, autore di "Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation, "L'intero meme dello" sviluppo sostenibile "è uno stratagemma per sostituire il capitalismo e la libera impresa con un sistema socialista globale basato sull'allocazione delle risorse e sull'uso di energia piuttosto che sull'offerta e sulla domanda e sull'attività di libero mercato.

Wood ha affermato che la proposta "trasformazione" dell'attuale sistema economico mondiale "per un sistema completamente non testato e non testato" è "pericolosamente assurda" e potrebbe peggiorare la vita delle persone che le Nazioni Unite e la Chiesa cattolica romana dovrebbero aiutare.

"Qualsiasi onesto economista si sarebbe immediatamente opposto a tali promesse pollyannaish di utopia, e anche il pubblico americano avrebbe dovuto farlo", ha detto Wood a Kincaid. "Il fatto è che queste selvagge promesse di prosperità per tutti non sono altro che il rivestimento di caramelle per ingannare il mondo e procedere con la sua stessa distruzione economica".

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il pi√Ļ vecchio
Nuovi Arrivi I pi√Ļ votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti