Naomi Wolf: Sulla sottigliezza dei mostri

Dott. Noemi Lupo
Per favore, condividi questa storia!
Wolf osserva correttamente, “alle persone viene chiesto di unirsi a una setta e di offrire i propri corpi; se non lo fanno, vengono ostracizzati e privati ​​della vita sociale e dell'avanzamento professionale”. Devono essere attirate somiglianze con il periodo della Germania nazista nel 1931-33 che pose le basi per un male indicibile. ⁃ Editore TN

Il mio primo post in questa serie in tre parti, su come si è manifestato il male che ci circonda, riguardava la classe d'élite dei tecnocrati globali e la loro distanza dalle persone le cui vite potrebbero schiacciare; Ho notato anche la loro mancanza di fede o lealtà nello stato-nazione. A questo mix tossico, ho sostenuto, si aggiunge la certezza di questa classe di persone di conoscere meglio la tua vita.

In quel saggio ho sostenuto che intorno a noi ora c'era un livello di male metafisico, apparentemente satanico.

Sto cercando di spiegare in questa serie di saggi, come altrimenti le persone simpatiche - e in effetti gli occidentali, che sono cresciuti con le norme post-illuministiche sui diritti umani e lo stato di diritto - possano fare il male ora, con tutto il cuore.

Chiedo come possono sopprimere intenzionalmente la respirazione dei bambini; come possono consegnare amici e colleghi a mangiare per strada come emarginati, o mandare poliziotti ad arrestare una donna e terrorizzare un bambino di nove anni, i cui crimini sono stati aver tentato di visitare il Museo di Storia Naturale di New York senza "carte"?

Come potrebbero essere state inserite nell'agenda dello Stato di Washington solo due settimane fa persone "gentili" nell'Occidente umano, piani per detenere coloro che sono esposti a una "malattia contagiosa" in quarantena forzata, senza accusa o processo, e dipendenti da un ordine del tribunale e buona condotta per uscire?

Tutto questo sta accadendo proprio ora in America – -nella terra di persone che, dal Civil Rights Act del 1964, hanno avuto il principio di uguaglianza che regola le relazioni umane come una questione di legge; una nazione che aveva approvato leggi contro gli abusi o le punizioni corporali dei bambini nelle scuole pubbliche negli anni '1970 praticamente in ogni stato; e un popolo cresciuto in una cultura di libertà e civiltà rispetto ai regimi illegali o totalitari, che lo ha portato, per la maggior parte, ad essere, sulla scala del decoro alla crudeltà, fino a due anni fa, persone molto perbene.

Come potrebbero le brave persone andare d'accordo con questo?

Ci sono lezioni dalla storia che dobbiamo imparare, o re-imparare, e velocemente.

Alcuni leader e commentatori (me compreso) hanno confrontato appassionatamente e pubblicamente questi anni, 2020-2022, in Occidente e in Australia, ai primi anni della leadership nazista. Anche se affrontiamo critiche per averlo fatto, non sarò messo a tacere su questo. Le somiglianze devono essere urgentemente affrontate.

Le persone hanno bisogno di rileggere la loro storia nazista. Stanno sbagliando chiedendo: 'Come osi confrontare?'

Mentre l'immaginazione popolare dell'era nazista ha familiarità con i campi di sterminio e pensa a loro quando viene invocata la politica nazista, il fatto è che molti anni hanno portato a quell'orrore. La Germania invase la Polonia nel 1939. I campi di sterminio furono istituiti anni dopo il dramma nazista: 1941. [https://www.theholocaustexplained.org/how-and-why/how/creation-of-extermination-camps/]. Il dottor Josef Mengele, "L'angelo della morte", iniziò i suoi esperimenti medici ad Auschwitz dopo il 1943. [http://www.auschwitz.org/en/history/medical-experiments/josef-mengele]

Nessuno di sensato sta parlando di paragonare ciò che stiamo vivendo ora a quegli anni e quegli orrori.

Piuttosto, le vivide somiglianze tra il nostro momento in Occidente dal 2020 e i primi anni delle politiche della società civile della Germania nazista risalgono agli anni 1931-33, quando furono stabilite così tante norme e politiche viziose. Ma questi erano spesso controllati culturalmente o professionalmente, piuttosto che essere sorvegliati dalle pattuglie del campo. Questo è il punto che stanno facendo gli analisti più informati su queste somiglianze.

Vale a dire, durante questi anni, la crudeltà sociale di massa e una stessa società a due livelli che ha perpetuato questa crudeltà, è stata costruita e sorvegliata, come oggi, da istituzioni educate della società civile incaricate di ringhiare e di mostrare i denti.

In quegli anni, certamente per volere della politica sociale nazista, furono costruite crudeltà casuali e crescenti, una cultura del degrado dell'"altro" e una società a due livelli. Ma la costruzione di un mondo del male a partire da quella che era stata una società civile moderna, seppur fragile, è stata anche avallata e persino sorvegliata dai medici, dalle associazioni mediche, dai giornalisti, da famosi compositori e registi, dalle università; dai vicini, dagli insegnanti, dai negozianti - per anni prima che le guardie del campo di sterminio fossero incaricate della loro stessa crudeltà molto più atroce.

La toccante storia di Amos Elon, Il peccato di tutto: una storia degli ebrei in Germania, 1743-1933, rivela quanti leader della società civile ebraica hanno messo in guardia circa gli impercettibili cambiamenti di giorno in giorno nella direzione del male. Nel 1931, la violenza di strada fu diretta contro le vetrine dei negozi ebrei e portò a vetri sfondati. In altri contesti, gli ebrei venivano picchiati dopo aver lasciato le sinagoghe. Il commentatore Theodor Wolff ha avvertito: “Questo semplicemente non può continuare. Tutte le persone perbene, indipendentemente dal partito, devono formare un fronte comune […]”

Così si potrebbe dire oggi.

Ma….ma le persone perbene non lo facevano allora; e l'invito all'azione di Wolff è stato inutile. Elon chiama questi anni "questi ultimi spasmi di libertà". [Elon, 387].

L'editore di Wolff gli disse di "attenuare i suoi avvertimenti nell'interesse della pubblicità e della circolazione". [Elon, 388] Come oggi, coloro che lanciavano allarmi furono soppressi e censurati.

Come oggi, le leggi di emergenza allora erano i parametri di riferimento che avrebbero permesso alla democrazia di crollare. “Hitler voleva pieni poteri come quello di Mussolini in Italia”, scrive Elon. "Sapeva esattamente cosa era necessario per trasformare un governo in una dittatura 'legale': poteri di emergenza ai sensi dell'articolo 48". [Elon, 389].

Vedi se noti qualche eco qui. Attualmente, quarantasette stati degli Stati Uniti stanno operando con misure di emergenza, che sospendono o aggirano i normali controlli e contrappesi legislativi, inclusa New York, lo stato in cui scrivo. Con le misure di emergenza, praticamente tutto può essere fatto.

Il fatto che le persone non sembrino capire che la maggior parte del paese sta vivendo in condizioni di emergenza, è ciò che sorprende del nostro momento attuale. Per questo continuo a dire in questi giorni che il colpo di stato è già avvenuto in America. Per definizione, quando vivi in ​​condizioni di emergenza, non hai più una democrazia funzionante.

In Germania, per tornare indietro nel tempo, è continuato l'incrementalismo demoniaco intelligente della politica nazista. Nel 1933, l'anno in cui Adolf Hitler fu nominato Cancelliere di un nuovo gabinetto, Hitler diede la sua parola che "i nazisti sarebbero rimasti una minoranza in qualsiasi futuro gabinetto". [Elon, 391]. Anche nel 1933, tuttavia, alcuni eminenti ebrei credevano ancora che "non ci può succedere nulla". [Elon 391].

Ma “Theodor Wolff è stato uno dei pochi ad avvertire che la nomina di Hitler era semplicemente la prima fase di un colpo di stato a rate.[Corsivo mio][…] Wolff predisse che 'un gabinetto i cui membri proclamano da settimane e mesi che la salvezza - con cui intendono la propria - è a portata di mano, sotto forma di colpo di stato, una violazione della costituzione, l'eliminazione del Reichstag, la museruola dell'opposizione e un governo dittatoriale sfrenato … farà tutto ciò che è in suo potere per intimidire e mettere a tacere i suoi oppositori.'” [Elon 391].

“Per milioni di berlinesi”, scrive Elon, “nulla sembrava essere cambiato all'inizio […] Pochi sembravano consapevoli dello spartiacque che avevano appena superato” [Elon 391].

“Pochi sembravano consapevoli…”

Permettetemi di riassumere dove siamo in questo momento in America, così come in Occidente, nel caso vi siate abituati troppo per vederlo chiaramente. Ho avvertito La fine dell'America: lettera di avvertimento a un giovane patriota, che le democrazie di solito non muoiono con una scena cinematografica di camicie brune a passo d'oca improvvisamente per le strade. Tendono a morire, piuttosto, proprio come ha descritto Elon: gradualmente, giorno dopo giorno, crollando grottescamente in alcune aree della società e per quanto riguarda alcune istituzioni, anche se altri aspetti della società e altre istituzioni sembrano e si sentono, almeno superficialmente, esattamente lo stesso che facevano prima.

Solo perché le impostazioni ci sono familiari ora, non significa che una realtà simile al 1931, se non ancora una realtà simile al 1933, non è su di noi.

In questo Paese, i cittadini sono costretti a fare la loro seconda o terza iniezione sperimentale di terapia genica, per tornare a scuola o per mantenere il loro lavoro come camionisti che attraversano le frontiere, o come soldati e marinai e piloti militari e operatori ospedalieri. [https://www.defense.gov/News/News-Stories/Article/Article/2881481/service-members-must-be-vaccinated-or-face-consequences-dod-official-says/] Milioni di altri lavoratori sfuggito per un pelo a questa coercizione; e milioni di persone non sono sfuggite a questo esperimento coercitivo, in effetti, su di loro, in alcune parti d'Europa. [https://apnews.com/article/parlamento-austriaco-covid-vaccine-mandate-8539164285f87443a8b80a213d2dacc0]

I minori sono costretti a sottoporsi a questa terapia genica sperimentale semplicemente per continuare a giocare a basket oa tennis al liceo.

Migliaia di eventi avversi vengono registrati nel VAERS, compresi i decessi subito dopo la vaccinazione, ma le iniezioni forzate continuano nonostante non abbiano alcun effetto sulla trasmissione e contro tutte le leggi esistenti. [https://vaers.hhs.gov]

Le voci di opposizione alla tirannia eccessiva vengono censurate in massa; i processori di pagamento stanno rifiutando di elaborare fondi di entità che offrono terapie mediche. "The View", quel gruppo di ragazze precedentemente accogliente, ha appena chiesto la censura del podcaster Joe Rogan. Il musicista Neil Young ha anche chiesto al servizio di streaming musicale Spotify di censurare la "disinformazione" di Rogan. [https://www.wsj.com/articles/neil-youngs-music-is-being-takeken-down-by-spotify-after-ultimatum-over-joe-rogan-11643230104] Risuonano gli appelli alla censura delle voci dell'opposizione attraverso Internet. Piattaforme dissidenti come Parler sono state depiattate dai loro servizi di hosting o dai loro processori di pagamento, una versione digitale delle attività di boicottaggio. [https://www.forbes.com/sites/roberthart/2021/03/03/parler-sues-amazon-again-in-wake-of-deplatforming/?sh=58e2c725166d]

I leader chiedono che a un gruppo di cittadini venga negata l'assistenza sanitaria; in alcune zone del Canada, i leader hanno detto ai droghieri che è facoltativo consentire a questo gruppo di acquistare cibo. Ai bambini in Canada viene detto: "Niente maschera, niente voce". I bambini di appena due anni vengono sottoposti a New York, da un nuovo governatore sorridente, una donna, a coperture facciali che limitano la loro respirazione e compromettono la loro capacità di acquisire il linguaggio, legare con altri bambini e di riconoscere ed esprimere emozioni.

Alcuni cittadini, messi da parte come "altri", falsamente chiamati contagiosi e posizionati come "impuri", non possono entrare negli edifici o nei ristoranti a New York, a Washington DC, a San Francisco, a Los Angeles. A tutti viene chiesto di odiarli e risentirsi e, irrazionalmente, di biasimarli per la difficile situazione della nazione.

Alla gente viene chiesto di unirsi a una setta e di offrire il proprio corpo; se non lo fanno, vengono ostracizzati e privati ​​della vita sociale e dell'avanzamento professionale.

Piccole imprese, ristoranti e cinema; piccoli hotel e locali, piccole proprietà immobiliari, interi mezzi di sussistenza, vengono schiacciati da dicta arbitrarie, dai poteri sfrenati dei Board of Health e del CDC di schiacciare interi settori, e quindi di distruggere, o in effetti di trasferire, intere classi di beni da un gruppo mirato nelle mani di un altro gruppo: agli investitori istituzionali, o per così dire, agli alleati degli attuali oligarchi.

Nello Stato di Washington, come notato sopra, sono state avanzate proposte - simili a quelle che sono state emanate in Australia e altrove - per detenere americani e trasformare i Boards of Health in entità con poteri di polizia; istituire milizie, in effetti, al servizio di Commissioni sanitarie non elette e irresponsabili. I "fattori di verifica" statunitensi hanno affermato che questo non era vero, ma era vero. [https://app.leg.wa.gov/wac/default.aspx?cite=246-100-040]

Stanno proliferando i rapporti sui non vaccinati trattati abusivamente negli ospedali e le terapie, sta diventando chiaro, sono state trattenute dalla pressione delle agenzie governative a un'intera popolazione, portando a innumerevoli morti evitabili. Una classe di farmaci, gli anticorpi monoclonali, sono stati appena ritirati dalla FDA dall'accesso dei malati [https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/coronavirus-covid-19-update-fda-revokes- autorizzazione-uso-di-emergenza-anticorpo-monoclonale-bamlanivimab]. Entità mediche come l'ex rispettata Mayo Clinic sono state citate in giudizio perché rifiutano le cure a un uomo morente, per il quale sua moglie sta chiedendo l'elemosina. [https://www.jacksonville.com/story/news/2022/01/14/mayo-clinic-lawsuit-to-allow-ivermectin-as-a-treatment-moves-out-of-duval/9120594002/] .

Come chiami tutto questo, se non una prima serie di pratiche di tipo nazista?

Nei primi anni della politica nazista, come magistrale 1990 di Robert Proctor Igiene razziale: la medicina sotto i nazisti sottolinea, sono stati i medici a essere incaricati dallo Stato, a cui è stato conferito uno status e un'autorità speciali, di individuare la "vita indegna della vita" ed elaborare politiche di matrice razziale che separassero i "puliti" e privilegiati, dagli "impuri", o "degenerato" e limitato. Nel 1933 i medici iniziarono a sterilizzare gli inadatti. Come sottolineano Michael A Grodin, MD, Erin L Miller, BA e Jonathan Miller, MA, in “The Nazi Physicians as Leaders in Eugenics and 'Euthanasia': Lessons for Today”: la medicina come medici ha intrapreso la missione di ripulire lo Stato: svalutazione e disumanizzazione di segmenti della comunità, medicalizzazione dei problemi sociali e politici, formazione dei medici a identificarsi con gli obiettivi politici del governo, paura delle conseguenze del rifiuto di collaborare con la autorità, burocratizzazione del ruolo medico e mancanza di interesse per l'etica medica e i diritti umani”.

La metà dei medici tedeschi si unì al partito nazista.

“La svalutazione e la disumanizzazione di segmenti della comunità”….

Proctor mostra come le associazioni mediche abbiano abbracciato l'ascesa dello status e dell'autorità dei medici e come, allora come oggi, "salute pubblica" fosse l'etichetta anodina sotto la quale è stata eretta la prima struttura degli orrori emergenti. Mostra come i medici hanno aperto la strada.

L'autore si rivolge anche al "pacchetto sanitario" stabilito dalla politica di salute pubblica nazista, un lasciapassare che separava coloro che potevano partecipare pienamente alla società nazista, da coloro che venivano additati per privazione e disgusto.

Proctor tiene traccia di come l'eugenetica consentisse argomentazioni crescenti, simili a quelle che vengono rianimate oggi, che i "mangiatori inutili" o gli "inadatti" non meritano cibo, o sono un onere per le risorse pubbliche, e non dovrebbero essere un ostacolo per gli ospedali, o ricevere cure mediche.

Proctor mostra che breve diapositiva è stata dai funzionari della sanità pubblica che hanno identificato la "vita indegna della vita", questi "mangiatori inutili", agli stessi funzionari che hanno usato il linguaggio dell'"igiene" e della sicurezza pubblica, per istituire i primi programmi di eutanasia nazista - programmi rivolti a coloro che sono stati identificati come "minori di" o in qualche modo compromessi.

Allora come oggi, il linguaggio anodino, sia intorno alla "salute pubblica" o all'"igiene razziale", come negli anni '1930, sia intorno alla "salute pubblica", alla "sicurezza" e alla "riduzione del danno", come oggi, nascondeva allora, e ora nasconde, la vera natura di quello che dovrebbe essere un male visibile, nauseante, che si diffonde quotidianamente.

Storici come Proctor hanno sostenuto che le chiacchiere sulla salute pubblica, l'invocazione dell'autorità medica, la compartimentazione e la burocratizzazione, hanno permesso al male nel primo passato nazista di prosperare, nonostante il suo radicarsi in quella che doveva ancora essere una moderna società civile .

Direi che le stesse cose esatte in forme simili, ammantate di un linguaggio simile, sono ricorrenti oggi.

Se non ci svegliamo e non vediamo esattamente a che punto siamo, e rileggiamo rapidamente la storia di un tempo demoniaco che rispecchia apertamente e in molti modi prefigura dove siamo, allora la maggior parte di noi sarà degli sciocchi, anche se alcuni di noi lo sono già mostri.

Se non chiamiamo con la forza e immediatamente i mostri dove li vediamo - dove camminano in mezzo a noi - sia che indossino begli orecchini e si siedano con pudore al timone del CDC, sia che si radunino in camice bianco, in tutta la loro autorità, alla Mayo Clinic, in piedi tra un uomo morente e la sua moglie disperata, non riusciremo per sempre a meritare la benedizione della Costituzione e dello stato di diritto, che dovrebbero essere la nostra eredità.

E senza dubbio, il prossimo capitolo sarà sicuramente per noi, come lo è stato per altri in passato, ancora più oscuro.

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

15 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Visita il link diretto […]

Deb

felice di vedere che Naomi Wolf è tornata con la condivisione della sua intuizione intelligente! Deve avere molto da dire dopo 18 mesi di silenzio. Sono contento che condividiamo la stessa prospettiva su 'che diavolo sta succedendo qui? e tutti i segni portano a un'agenda nefasta!' Sostengo il tuo coraggio di parlare apertamente Naomi!!!

coronistan.blogspot.com

La VERITÀ ci libererà: NESSUN VIRUS! NESSUNA VARIANTE! NESSUNA PANDEMIA! È tutta una FRODE gigante.

La cosa più importante dal mio punto di vista è che il mondo ora capisca che NON C'È VIRUS! Tutto quello che stanno facendo è basato su bugie, bugie e bugie!

Tutto quello che c'è da sapere: L'INTERA VIROLOGIA È STATA CONFUGIATA! Non c'è nessun virus, nessuna variante/mutazione e non c'è mai stata una pandemia! https://www.wissenschafftplus.de

FIDUCIA ULTRA FIDUCIA NAOMI – https://www.bitchute.com/video/05OsGCekumz9/

La virologia sfata Corona – https://www.bitchute.com/video/YKktYdEGBRnP/

Blog: https://coronistan.blogspot.com

cucciolo

Anche secondo gli attuali standard della virologia moderna, non hanno soddisfatto i criteri per provare che c'è una pandemia. Quindi è una frode nel contesto più ampio della frode virologica di lunga data (avviata dalla Fondazione Rockefeller che ha avviato Big Pharma).

Aribeth

Durante la lettura dell'articolo di cui sopra ho sentito in Spirit..'kristlenacht'... quindi sono andato a cercare informazioni su di esso. ..
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Kristallnacht

La notte degli occhiali che si rompono risuona decisamente alla grande!

elle

Grazie Naomi Wolf per esserti alzata e aver fatto conoscere la tua opinione. Sono d'accordo e poi alcuni.

Ian Allan

"Allora come oggi, il linguaggio anodino, sia intorno alla "salute pubblica" che all'"igiene razziale", come negli anni '1930, o intorno alla "salute pubblica", alla "sicurezza" e alla "riduzione del danno", come oggi, nascondeva allora e ora nasconde , la vera natura di quello che dovrebbe essere un male visibile, nauseante, che si diffonde quotidianamente.' Se posso applicare a se stessa il campo delle parole dell'autrice: ὀδύνη 'pain' ὀδύρομαι 'sto preparando un lamento' ἀνώδυνος, -ον 'libero dal dolore', 'alleviare il dolore' percuotere il greco, spesso come qui "nascondendo la vera natura di quello che dovrebbe essere un male visibile, nauseante, che si diffonde quotidianamente". Brava, Odyne! e... Per saperne di più »

Rachel

Solo in questo scenario siamo tutti gli unter Mensch.
"Volontari" per diventare la cavia di Josef Mengele o niente razioni per te. Il soggetto ipocrita del test non considera che potrebbe finire ferito e incapace di ottenere lo scatto successivo. Ferito e impuro.
Se gli elitari faranno a modo loro l'intero pianeta sarà trasformato in un campo di concentramento.

[…] Leggi di più: Naomi Wolf sulla sottigliezza dei mostri […]

seialfa

“Dormiamo profondamente nei nostri letti, perché uomini rozzi sono pronti nella notte a fare violenza su chi ci farebbe del male”

Ci sarà del sangue.

Ashok T Jaisinghani

🔥💥I Governi SPIETATI ed estremamente CORROTTI non FERMERANNO le vaccinazioni di massa solo perché molti uomini, donne, neonati e bambini non ancora nati comuni si ammalano gravemente e muoiono anche a causa dei vaccini COVID-19❗ Le vaccinazioni di massa si fermeranno solo dopo che alcuni Presidenti, Prime Ministri, generali militari, star del cinema, medici famosi, scienziati e altre celebrità TOP vengono uccisi dai vaccini COVID-19‼️

margherita bartley

Più precisamente, guarda alla Germania tra la fine degli anni '20 e l'inizio degli anni '30, quando i padroni stavano tentando di sconvolgere e distruggere la società civile lì. Un bel libro Out of the Night, di Jan Vaitan. Si formò a Mosca nei primi anni '20 per essere un organizzatore comunista, assegnato prima nella sua nativa Germania, poi in tutto il mondo. Quando è tornato in Germania nei primi anni '30, ha detto che sapeva che le cose erano peggiorate, aveva persino bisogno di mostrare i suoi documenti solo per viaggiare in treno. Il suo stile di scrittura è come un semplice reportage di intelligence, come... Per saperne di più »

Salsa

Correzione. … il campo nazista Aushwitz in Polonia fu fondato nel 1940. Il primo trasporto di polacchi etnici arrivò il 14 giugno 1940. Gli ebrei furono rinchiusi nei campi solo nel maggio 1942 nel campo a 6 km da Auschwitz. 

[…] Naomi Wolf: Sulla sottigliezza dei mostri […]

[…] Nel primo saggio ho affermato che intorno a noi ora c'era un livello di male metafisico, apparentemente satanico. Sto cercando di spiegare in questa serie di saggi, come altrimenti le persone simpatiche - e in effetti gli occidentali, che sono cresciuti con le norme post-illuministiche sui diritti umani e lo stato di diritto - possano fare il male ora, con tutto il cuore. Le vivide somiglianze tra il nostro momento in Occidente dal 2020 e i primi anni delle politiche della società civile della Germania nazista risalgono agli anni 1931-33, quando così tante norme e politiche viziose furono stabilite in... Per saperne di più »