Mischia legale: oltre la metà degli stati giura di combattere i mandati sui vaccini di Biden

Per favore, condividi questa storia!
I tecnocrati dell'amministrazione Biden illuminano il popolo americano dicendo che i suoi mandati sui vaccini "non sono politici" ma cercano solo di "salvare la vita del popolo americano". Centinaia, se non migliaia, di cause legali dimostreranno il contrario. Le politiche di Biden espongono l'illegalità della sua amministrazione.

Le politiche interne di Biden sono strettamente legate all'ex membro della Commissione Trilaterale, Susan Rice, l'attuale direttore del Consiglio per la politica interna degli Stati Uniti. Wikipedia afferma,

Consiglio per la politica interna (DPC) degli Stati Uniti è il forum principale utilizzato dal Presidente degli Stati Uniti per considerare politica interna importa, escludendo economico questioni, che sono il dominio del Consiglio economico nazionale. Il consiglio fa parte del Ufficio delle politiche della Casa Bianca, che contiene il DPC, il Consiglio economico nazionale e vari uffici subordinati, come il Ufficio della politica nazionale contro l'AIDS. Il Direttore del DPC ha il titolo di Assistente del Presidente e Direttore del Consiglio di politica interna.

Rice e Biden hanno avuto un'amicizia molto stretta e un rapporto di lavoro nel corso degli anni. Era una protagonista candidato per il vicepresidente prima della selezione di Kamala Harris.

La Rice ha avuto un ruolo nelle politiche del mandato di Biden? Come Direttore del DPC, indiscutibilmente così.

⁃ Editor TN

Ventisette governatori o procuratori generali repubblicani hanno promesso di combattere l'ultima ordine esecutivo emesso dal presidente Joe Biden che ordina che oltre 80 milioni di dipendenti privati ​​ricevano vaccinazioni COVID o si sottopongano a test settimanali, altrimenti il ​​loro datore di lavoro sarà multato.

L'ordine esecutivo ordina all'Ufficio per la sicurezza e la salute (OSHA) del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti di richiedere alle imprese private con più di 100 dipendenti l'obbligo di ricevere entrambe le dosi del vaccino COVID-19 o di sottoporsi a test settimanali. Il mancato rispetto comporterebbe multe di $ 14,000 per violazione.

I governatori che hanno espresso opposizione includono quelli di Arizona, Alabama, Alaska, Arkansas, Florida, Georgia, Idaho, Indiana, Iowa, Kansas, Missouri, Mississippi, Montana, Nebraska, New Hampshire, North Dakota, Ohio, Oklahoma, South Carolina , South Dakota, Tennessee, Texas, Utah, West Virginia e Wyoming.

I procuratori generali repubblicani degli stati con governatori democratici che hanno anche promesso di combattere includono il procuratore generale del Kentucky Daniel Cameron e l'AG della Louisiana Jeff Landry.

Il governatore della Florida Ron DeSantis, con il quale Biden ha litigato su mandati di maschere e passaporti per i vaccini, ha detto che la Florida avrebbe reagito.

"Quando hai un presidente come Biden che emette editti incostituzionali contro il popolo americano, abbiamo la responsabilità di difendere la Costituzione e combattere, e lo stiamo facendo nello stato della Florida", ha detto. "Questo è un presidente che ha riconosciuto in passato di non avere l'autorità per imporre questo a nessuno, e questo ordine comporterebbe potenzialmente la perdita del lavoro di milioni di americani".

Il Texas, che è già coinvolto in diverse cause legali con l'amministrazione Biden, ha promesso di fare causa. Il governatore del Texas Greg Abbott ha detto dopo aver ascoltato l'annuncio di Biden che "il Texas sta già lavorando per fermare questa presa di potere" e il procuratore generale del Texas Ken Paxton ha detto che il Texas farà causa all'amministrazione Biden "molto presto".

Il governatore del Missouri Mike Parson ha dichiarato: “L'OSHA non può dettare decisioni sull'assistenza sanitaria personale per gli abitanti del Missouri. Il Missouri non è soggetto a un piano statale OSHA e Parson non consentirà che i dipendenti statali vengano utilizzati per far rispettare questa azione incostituzionale".

Il governatore della Carolina del Sud Henry McMaster ha promesso di combattere Biden, dicendo: “Il sogno americano si è trasformato in un incubo sotto il presidente Biden e i democratici radicali. Hanno dichiarato guerra al capitalismo, hanno fatto schifo alla Costituzione e dato potere ai nostri nemici all'estero. State tranquilli, li combatteremo fino alle porte dell'inferno per proteggere la libertà e il sostentamento di ogni sud della Carolina".

Il governatore dell'Arizona Doug Ducey ha dichiarato: “I governatori non fanno rapporto a Joe Biden. I governatori non riferiscono al governo federale, gli stati hanno creato il governo federale e Joe Biden è uscito dalla sua portata”, ha detto Ducey. “Questi mandati sono scandalosi. Non si alzeranno mai in tribunale. Dobbiamo e faremo retromarcia”.

Il procuratore generale dell'Indiana Todd Rokita ha indicato che stava lavorando con un gruppo di AG per intentare una causa. "Io e il mio team, insieme ad altri avvocati generali che la pensano allo stesso modo, stiamo esaminando tutte le azioni legali su come opporsi a queste azioni autoritarie da parte dell'amministrazione Biden", ha affermato in una nota.

Il Comitato nazionale repubblicano ha anche annunciato che avrebbe fatto causa "per proteggere gli americani e le loro libertà" se la modifica delle regole proposta fosse entrata in vigore.

In risposta al respingimento repubblicano, il consigliere senior della Casa Bianca Cedric Richmond, un ex deputato democratico della Louisiana, ha detto alla CNN che la Casa Bianca si aspettava l'opposizione.

Ha detto: “…quei governatori che si frappongono, penso, era molto chiaro dal tono del presidente oggi che li investisse. Ed è importante. Non è per scopi politici. È per salvare la vita degli americani. E quindi, non lasceremo che uno o due individui si frappongano. Sbaglieremo sempre dalla parte della protezione del popolo americano".

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
11 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
sto solo dicendo

Dobbiamo lottare tutti anche come individui ed educare le persone quando ne abbiamo l'opportunità. Se non ci alziamo corriamo un grande pericolo: https://www.cdc.gov/quarantine/quarantine-stations-us.html Non pensare che scapperai solo perché sei vaccinato. No no no, ti terranno a bada!

Susan Perez

Quindi Cedric Richmond dice: "Sbagliamo sempre dalla parte della protezione del popolo americano". Veramente!! Gli americani non sono stati lasciati indietro in Afghanistan? Non stanno morendo e feriti migliaia di americani dopo aver preso i vaccini falsi? Non è permesso a milioni di piccoli americani innocenti di essere assassinati nel grembo materno dal tuo dittatore in capo? La sua è una morale di morte, signor Richmond. Ora chiederei perdono a Dio.

Elle

ascolta! ascolta!

Conchiglia
Elle

Se vuoi che vediamo un video, pubblica un altro link, non YT.

[…] Per saperne di più: mischia legale: oltre la metà degli stati giura di combattere i mandati del vaccino di Biden […]

Elle

Il governatore dell'Arizona Doug Ducey ha dichiarato: “I governatori non fanno rapporto a Joe Biden. I governatori non fanno rapporto al governo federale, gli stati hanno creato il governo federale e Joe Biden si è allontanato dalla sua portata”, senza dubbio Ducey. Biden è la puttana dell'ONU/PCC/WEF e Rice, un politico che tutti conosciamo, può sederci sopra. “...Cedric Richmond, un ex deputato democratico della Louisiana... ha detto, "...il tono del presidente oggi (è) che li investe... non lasciare che uno o due individui si frappongano”. Uno o due? amore come... Per saperne di più »

Ultima modifica 1 mese fa di Elle
Vincitore

Allora chi sarà il primo, governatore Ducey? Basta PARLARE e RAGGIUNGERE IL TUO PAESE e ritirarsi dall'OPPRESSIONE!

Purtroppo i governatori continueranno a fare causa invece di SEEDIRE non c'è onore nell'obbedire ai leader malvagi! I talebani lo sanno, l'Occidente deve fare i conti prima che sia troppo tardi! I tecnocrati hanno appena iniziato.

Elle

Anche noi, Victor! Abbiamo appena iniziato. Dai un'altra occhiata. Penso che i tecnocrati e i loro compagni fascisti globalisti siano sull'orlo del fallimento completo e totale. Hanno solo bluff; questo è tutto. Se devi martellare il pubblico 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX con la propaganda nel tentativo di convincere il mondo che hai il controllo, dovremmo semplicemente arrenderci e fare ciò che ci viene detto, quindi morire come previsto, sei disperato. BULLY TALK è tutto ciò che hanno. Quindi... Non credete MAI a niente che esce da FakeSM. Presumo che tu sia qui tu... Per saperne di più »

Vincitore

Lo sento... arrivare nell'aria stanotte...

Vincitore

Il presidente Xiden si condanna, sta permettendo di ASSASSARE BAMBINI e quindi non può "salvare vite" - appartiene all'inferno per sempre. È chiaro che Washington è diventata canaglia contro la gente, la via del mondo contro la gente, i tecnocrati globalisti ci hanno portato proprio dove vogliono! È ora di END THE OPPRESSION ritirarsi dagli USA chi sarà il primo ad andarsene? Penso che il Texas o la Florida possano sopravvivere come STATI NAZIONALI indipendenti. C'era un motivo per cui volevano abbassare la bandiera dello stato nella Carolina del Sud prima delle ultime elezioni e perché stanno abbattendo le statue del generale Lee.... Per saperne di più »