Microsoft mette l'hub tecnologico Smart Cities a Syracuse, New York

SiracusaWikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
I tecnocrati di Microsoft promuoveranno lo sviluppo di applicazioni per 5G, Internet of Things e intelligenza artificiale, nel tentativo di inondare le città con i sistemi di comando e controllo di Smart City. ⁃ Editor TN

Il colosso del software Microsoft ha in programma l'apertura di un hub a Siracusa con l'obiettivo di sviluppare usi per le nuove tecnologie, aiutare le start-up tecnologiche e formare la forza lavoro del futuro.

Microsoft istituirà un hub "Smart Cities Technology" nell'ambito del sindaco Ben Walsh Surge di Siracusa piano di sostenere l'economia regionale con posti di lavoro ad alta tecnologia. È il terzo hub di Microsoft nella nazione e il primo nel nord-est.

"È significativo per noi", ha detto Walsh martedì pomeriggio. "Si tratta di una convalida di terze parti non solo di Surge e della strategia, ma anche della partnership e della leadership che abbiamo nella comunità."

Microsoft ha annunciato hub simili all'inizio di quest'anno a Louisville, Kentucky e Houston, in Texas.

L'annuncio di Microsoft riflette la seconda grande azienda che mostra interesse per la strategia Surge di Walsh. All'inizio di questa estate, JP Morgan Chase impegnati $ 3 milioni verso i programmi di formazione della forza lavoro e per garantire la crescita economica, comprese le comunità tradizionalmente private del diritto.

I dettagli della posizione fisica di Microsoft a Siracusa non sono ancora stati finalizzati. Walsh ha dichiarato che la società di software prevede di localizzarsi da qualche parte all'estremità meridionale del centro, nell'impronta del Campus di Southside in sospeso per la New Economy. Microsoft gestirà l'hub con i suoi dipendenti, anche se i funzionari della città non erano sicuri di quanti.

Per ora, Walsh ha chiesto al Consiglio Comune di approvare un protocollo d'intesa tra la città, la Contea di Onondaga, l'iSchool della Syracuse University e Microsoft. Il consiglio potrebbe votare su tale accordo già lunedì.

L'accordo formalizza una partnership triennale tra la scuola, i governi e la società tecnologica e delinea alcuni di ciò che Microsoft porterà a Siracusa.

Secondo tale accordo, l'hub sarà una risorsa per imprenditori e start-up, fornendo servizi di consulenza, istruzione e formazione su tecnologie in crescita come 5G, intelligenza artificiale e Internet of Things.

Microsoft ha anche deciso di sponsorizzare qui eventi pubblici, tra cui un "vertice sull'innovazione" che si terrà il prossimo anno per esperti di tecnologia locale e nazionale.

Il dirigente della contea di Onondaga, Ryan McMahon, ha dichiarato che l'accordo di Microsoft è solo il prossimo passo verso la trasformazione di Siracusa e della regione.

"Quello che pensiamo come centro oggi non sarà quello che sta andando avanti", ha detto McMahon. "Avrai questo giovane corridoio tecnologico, una produzione più high-tech ... Sono estasiato."

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti