I microbot sono finalmente arrivati ​​e verranno iniettati nel tuo corpo

Per favore, condividi questa storia!
I progressi di Technocrat in medicina sono spettacolari ma la domanda deve essere posta: quali sono gli usi oscuri dei microbot per la condizione umana? Questo apre una grande discussione etica ma i tecnocrati prestano poca attenzione all'etica. ⁃ Editor TN

All'inizio di questa settimana, la società di robotica Boston Dynamics ha rilasciato una clip del suo modello BigDog - una macchina mobile a quattro zampe, alimentata a gas - aprendo abilmente una porta per il suo amico. Alla luce del recente Black Mirror l'episodio "Metalhead", che presenta un simile dogbot dotato di un arsenale mortale, è comprensibilmente agghiacciante vedere le creazioni di Boston Dynamics e le loro abilità impressionanti.

Ma il maniaco collettivo sugli apri delle porte dei cani è stato messo in ombra un altro video di robot, rilasciato martedì dalla School of Mechanical Engineering della Purdue University, che potrebbe effettivamente superare la clip di Boston Dynamics.

Contrariamente ai BigDogs, i "robot rotanti magnetici a microscala" o i microTUM di Purdue sono estremamente piccoli, misurando circa 400 di 800 micron- circa le dimensioni di un granello di sabbia. A forma di manubri, le minuscole macchine sono dotate di tappi magnetici, che consentono loro di "cadere" continuamente su una varietà di terreni, alimentati da un campo magnetico mobile.

Quindi nel caso ti stavi chiedendo cosa c'è di più spaventoso dei grandi robot che aprono le porte, la risposta sono i microbot che possono cadere sotto di loro in sciami. Ovunque tu sia, questi piccoli robot saranno in grado di oltrepassare qualsiasi barriera e attraversare la maggior parte di qualsiasi paesaggio per raggiungerti (e sì, c'è Black Mirror episodio anche per quella varietà di incubo).

I tuoi hackles potrebbero essere ulteriormente aumentati una volta appreso che questo studio Purdue, guidato da studente laureato Chenghao Bi e pubblicato sulla rivista micromacchine, propone di iniettare questi microTUM nel corpo umano.

"Prevediamo che questi robot vengano iniettati nel paziente all'interno del corpo, in terreni appiccicosi complessi come i tessuti", ha affermato il co-autore dello studio David Cappelleri, direttore di Purdue Laboratorio di robotica e automazione multi-scala, nel video. "Potresti immaginare che questi robot potrebbero trovarsi nello stomaco da qualche parte [precipitando] verso la loro posizione obiettivo, dove devono essere."

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Cindy

Questi microbot sono un altro esempio di complessità artificiale che ci viene imposta. Perché spendere da centinaia di milioni a miliardi per sviluppare microbot e tecnologie di ingegneria genetica per applicazioni mediche quando abbiamo già un bellissimo sistema pronto: le nostre cellule staminali. I risultati dei trattamenti con cellule staminali autologhe su un'ampia varietà di condizioni sono stati niente di meno che sbalorditivi, trattando efficacemente malattie autoimmuni, Parkinson, Alzheimer, distrofia muscolare di Duchenne, autismo, diabete, artrosi, degenerazione del disco, ferite profonde della carne (ad es. amputazione) e invertire la paralisi in lesioni del midollo spinale abbastanza recenti, ecc. Senza effetti collaterali deleteri!... Per saperne di più »