Eric Schmidt

Il membro della Commissione trilaterale Eric Schmidt dirige il consiglio etico AI

Il Pentagono sta aprendo la strada alla creazione di standard etici per l'uso dell'IA nella guerra e nel governo civile. Chi è il presidente del Defense Innovation Board? Eric Schmidt, membro della Commissione trilaterale ed ex CEO di Google!

Schmidt, che gestiva Google con il credo “Do no evil” e poi ha continuato a utilizzare l'IA per dominare Internet, la censura, i candidati politici, ecc., È ora la forza dominante nel panel che sta creando gli standard etici per l'uso di L'intelligenza artificiale è il governo e la guerra.

Nel consiglio c'è anche Walter Isaacson, ex presidente dell'Aspen Institute e della Commissione trilaterale. ⁃ Editor TN

Il Pentagono sta adottando nuovi principi etici mentre si prepara ad accelerare l'uso della tecnologia di intelligenza artificiale sul campo di battaglia.

I nuovi principi prevedono che le persone "esercitino livelli appropriati di giudizio e cura" durante l'implementazione e l'utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale, come quelli che scansionano le immagini aeree per cercare obiettivi.

Dicono anche che le decisioni prese dai sistemi automatizzati dovrebbero essere "rintracciabili" e "governabili", il che significa "deve esserci un modo per disimpegnarle o disattivarle" se stanno dimostrando un comportamento involontario, ha detto il tenente generale dell'aeronautica Jack Shanahan, direttore del Centro comune di intelligenza artificiale del Pentagono.

La spinta del Pentagono ad accelerare le sue capacità di intelligenza artificiale ha alimentato una lotta tra aziende tecnologiche per un contratto di cloud computing da 10 miliardi di dollari noto come Joint Enterprise Defense Infrastructure o JEDI. Microsoft ha vinto il contratto ad ottobre ma non è stato in grado di iniziare sul progetto decennale perché Amazon ha fatto causa al Pentagono, sostenendo che l'antipatia del presidente Donald Trump nei confronti di Amazon e il suo CEO Jeff Bezos hanno danneggiato le possibilità dell'azienda di vincere l'offerta.

Una direttiva militare del 2012 esistente prevede che gli esseri umani abbiano il controllo delle armi automatizzate, ma non affronta gli usi più ampi dell'IA. I nuovi principi statunitensi hanno lo scopo di guidare sia le applicazioni di combattimento che quelle non di combattimento, dalle operazioni di raccolta di informazioni e sorveglianza alla previsione di problemi di manutenzione in aereo o in nave.

L'approccio delineato lunedì segue le raccomandazioni formulate lo scorso anno dal Defense Innovation Board, un gruppo guidato dall'ex CEO di Google Eric Schmidt.

Leggi la storia completa qui ...