Medici e scienziati scrivono una lettera aperta urgente di avvertimento sui problemi di sicurezza del vaccino COVID-19

Per favore, condividi questa storia!
Ogni cittadino di ogni nazione ha legalmente diritto al consenso informato prima di assumere qualsiasi farmaco o terapia sperimentale. In questo caso, "Informato" non è possibile a causa della massiccia censura di informazioni come questa lettera. Stampa la lettera, mostrala a chiunque sia in fila per scattare la foto. ⁃ TN Editor

Emer Cooke, Direttore esecutivo, Agenzia europea per i medicinali, Amsterdam, Paesi Bassi

28 febbraio 2021

Egregi Signori / Signori,

ALL'URGENTE ATTENZIONE PERSONALE DI: EMER COOKE, DIRETTORE ESECUTIVO DELL'AGENZIA EUROPEA DEI MEDICINALI

Come medici e scienziati, in linea di principio sosteniamo l'uso di nuovi interventi medici che siano adeguatamente sviluppati e implementati, avendo ottenuto il consenso informato dal paziente. Questa posizione comprende i vaccini allo stesso modo delle terapie.

Notiamo che un'ampia gamma di sidGli effetti sono stati segnalati in seguito alla vaccinazione di individui più giovani precedentemente sani con i vaccini COVID-19 basati sul gene. Inoltre, ci sono state numerose notizie da parte dei media di tutto il mondo di case di cura colpite da COVID-19 entro pochi giorni dalla vaccinazione dei residenti. Sebbene riconosciamo che questi eventi potrebbero, ognuno di essi, essere stati sfortunate coincidenze, siamo preoccupati che ci sia stato e continui a essere un esame inadeguato delle possibili cause di malattia o morte in queste circostanze, e specialmente in assenza degli esami post mortem.

In particolare, ci chiediamo se le questioni cardinali riguardanti la sicurezza dei vaccini siano state adeguatamente affrontate prima della loro approvazione da parte dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Con grande urgenza, chiediamo con la presente che l'EMA ci fornisca risposte ai seguenti problemi:

1. Dopo l'iniezione intramuscolare, ci si deve aspettare che i vaccini basati su geni raggiungano il flusso sanguigno e si diffondano in tutto il corpo [1]. Chiediamo la prova che questa possibilità è stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

2. Se tale evidenza non è disponibile, ci si deve aspettare che i vaccini rimangano intrappolati nella circolazione e vengano assorbiti dalle cellule endoteliali. C'è motivo di presumere che ciò accadrà in particolare nei siti di flusso sanguigno lento, cioè nei piccoli vasi e capillari [2]. Chiediamo prove che questa probabilità sia stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

3. Se tale evidenza non è disponibile, ci si deve aspettare che durante l'espressione degli acidi nucleici dei vaccini, i peptidi derivati ​​dalla proteina spike saranno presentati attraverso la via MHC I - sulla superficie luminale delle cellule. Molti individui sani hanno linfociti CD8 che riconoscono tali peptidi, il che può essere dovuto a una precedente infezione da COVID, ma anche a reazioni crociate con altri tipi di Coronavirus [3; 4] [5]. Dobbiamo presumere che questi linfociti attaccheranno le rispettive cellule. Chiediamo la prova che questa probabilità è stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

4. Se tale evidenza non è disponibile, ci si deve aspettare che il danno endoteliale con conseguente innesco della coagulazione del sangue tramite l'attivazione piastrinica si verificherà in innumerevoli siti in tutto il corpo. Chiediamo la prova che questa probabilità è stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

5. Se tali prove non sono disponibili, ci si deve aspettare che ciò comporterà un calo della conta piastrinica, la comparsa di D-dimeri nel sangue e una miriade di lesioni ischemiche in tutto il corpo, inclusi cervello, midollo spinale e cuore . Disturbi emorragici potrebbero verificarsi sulla scia di questo nuovo tipo di sindrome DIC inclusi, tra le altre possibilità, sanguinamenti abbondanti e ictus emorragico. Chiediamo la prova che tutte queste possibilità sono state escluse nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

6. La proteina spike SARS-CoV-2 si lega al recettore ACE2 sulle piastrine, il che si traduce nella loro attivazione [6]. La trombocitopenia è stata segnalata in casi gravi di infezione da SARS-CoV-2 [7]. È stata segnalata anche trombocitopenia in soggetti vaccinati [8]. Chiediamo la prova che il potenziale pericolo di attivazione piastrinica che porterebbe anche alla coagulazione intravascolare disseminata (DIC) è stato escluso con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA.

7. La diffusione in tutto il mondo di SARS-CoV-2 ha creato una pandemia di malattia associata a molti decessi. Tuttavia, al momento dell'esame per l'approvazione dei vaccini, i sistemi sanitari della maggior parte dei paesi non erano più sotto la minaccia imminente di essere sopraffatti perché una percentuale crescente del mondo era già stata infettata e il peggio della pandemia era già diminuito. Di conseguenza, chiediamo prove conclusive dell'esistenza di un'emergenza effettiva al momento in cui l'EMA ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionale ai produttori di tutti e tre i vaccini, per giustificare la loro approvazione per l'uso negli esseri umani da parte dell'EMA, presumibilmente a causa di tale emergenza.

Qualora tutte queste prove non fossero disponibili, chiediamo che l'approvazione per l'uso dei vaccini a base genica venga ritirata fino a quando tutte le questioni di cui sopra non saranno state adeguatamente affrontate dall'esercizio della due diligence da parte dell'EMA.

Vi sono serie preoccupazioni, incluse ma non limitate a quelle delineate sopra, che l'approvazione dei vaccini COVID-19 da parte dell'EMA sia stata prematura e sconsiderata e che la somministrazione dei vaccini costituisse e costituisca tuttora "sperimentazione umana", che è stata ed è tuttora in violazione del codice di Norimberga.

Data l'urgenza della situazione, ti chiediamo di rispondere a questa email entro sette giorni e di affrontare in modo sostanziale tutte le nostre preoccupazioni. Se scegli di non ottemperare a questa ragionevole richiesta, renderemo pubblica questa lettera.

Questa email viene copiata in:

Charles Michel, Presidente del Consiglio d'Europa

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.

Medici e scienziati possono firmare la lettera aperta inviando un'e-mail con il loro nome, qualifiche, aree di competenza, paese ed eventuali affiliazioni che vorrebbero citare, a Doctors4CovidEthics@protonmail.com

· XNUMX€ Referenze

[1] Hassett, KJ; Benenato, KE; Jacquinet, E .; Lee, A .; Woods, A .; Yuzhakov, O .; Himansu, S .; Deterling, J .; Geilich, BM; Ketova, T .; Mihai, C .; Lynn, A .; McFadyen, I .; Moore, MJ; Senn, JJ; Stanton, MG; Almarsson, Ö .; Ciaramella, G. e Brito, LA(2019).Ottimizzazione delle nanoparticelle lipidiche per la somministrazione intramuscolare di vaccini a mRNA, Terapia molecolare. Acidi nucleici 15: 1-11.

[2] Chen, YY; Syed, AM; MacMillan, P .; Rocheleau, JV e Chan, WCW(2020). La velocità di flusso influenza l'assorbimento delle nanoparticelle nelle cellule endoteliali, Materiali avanzati 32: 1906274.

[3] Grifoni, A .; Weiskopf, D .; Ramirez, SI; Mateus, J .; Dan, JM; Moderbacher, CR; Rawlings, SA; Sutherland, A .; Premkumar, L .; Jadi, RS e et al.(2020). Obiettivi delle risposte delle cellule T al coronavirus SARS-CoV-2 negli esseri umani con malattia COVID-19 e individui non esposti, Cella 181: 1489–1501.e15.

[4] Nelde, A .; Bilich, T .; Heitmann, JS; Maringer, Y .; Salih, Risorse umane; Roerden, M .; Lübke, M .; Bauer, J .; Rieth, J .; Wacker, M .; Peter, A .; Hörber, S .; Traenkle, B .; Kaiser, PD; Rothbauer, U .; Becker, M .; Junker, D .; Krause, G .; Strengert, M .; Schneiderhan-Marra, N .; Templin, MF; Joos, TO; Kowalewski, DJ; Stos-Zweifel, V .; Fehr, M .; Rabsteyn, A .; Mirakaj, V .; Karbach, J .; Jäger, E .; Graf, M .; Gruber, L.-C .; Rachfalski, D .; Preuß, B .; Hagelstein, I .; Märklin, M .; Bakchoul, T .; Gouttefangeas, C .; Kohlbacher, O .; Klein, R .; Stevanović, S .; Rammensee, H.-G. e Walz, JS(2020). I peptidi derivati ​​da SARS-CoV-2 definiscono il riconoscimento delle cellule T eterologo e indotto da COVID-19, Immunologia della natura.

[5] Sekine, T .; Perez-Potti, A .; Rivera-Ballesteros, O .; Strålin, K .; Gorin, J.-B .; Olsson, A .; Llewellyn-Lacey, S .; Kamal, H .; Bogdanovic, G .; Muschiol, S. e et al.(2020). Robusta immunità ai linfociti T in individui convalescenti con COVID-19 asintomatico o lieve, Cella 183: 158–168.e14.

[6] Zhang, S .; Liu, Y .; Wang, X .; Yang, L .; Li, H .; Wang, Y .; Liu, M .; Zhao, X .; Xie, Y .; Yang, Y .; Zhang, S .; Fan, Z .; Dong, J .; Yuan, Z .; Ding, Z .; Zhang, Y. e Hu, L.(2020). SARS-CoV-2 lega l'ACE2 piastrinico per aumentare la trombosi in COVID-19, Journal of hematology & oncology 13: 120.

[7] Lippi, G .; Plebani, M. e Henry, BM(2020).La trombocitopenia è associata a infezioni gravi da coronavirus 2019 (COVID-19): una meta-analisi, Clin. Chim. Atti 506: 145–148.

[8] Grady, D. (2021). Alcuni destinatari del vaccino Covid hanno sviluppato una malattia del sangue rara, The New York Times, 8 febbraio 2021.

Distinti saluti,

Professore Sucharit Bhakdi MD, Professore Emerito di Microbiologia Medica e Immunologia, Ex Presidente, Istituto di Microbiologia Medica e Igiene, Università Johannes Gutenberg di Mainz (Medico e Scienziato) (Germania e Tailandia)

Dr Marco Chiesa MD FRCPsych, Consultant Psychiatrist and Visiting Professor, University College London (Medical Doctor) (Regno Unito e Italia)

Dr C Stephen Frost BSc MBChB Specialista in Radiologia Diagnostica, Stoccolma, Svezia (Medico) (Regno Unito e Svezia)

Dott.ssa Margareta Griesz-Brisson MD PhD, consulente neurologo e neurofisiologo (ha studiato medicina a Friburgo, Germania, formazione specialistica in neurologia presso la New York University, borsa di studio in neurofisiologia presso il Mount Sinai Medical Center, New York City; dottorato in farmacologia con particolare interesse per la cronica neurotossicologia di basso livello ed effetti dei fattori ambientali sulla salute del cervello), Direttore medico, The London Neurology and Pain Clinic (Medical Doctor and Scientist) (Germania e Regno Unito)

Professor Martin Haditsch MD PhD, specialista (Austria) in igiene e microbiologia, specialista (Germania) in microbiologia, virologia, epidemiologia / malattie infettive, specialista (Austria) in malattie infettive e medicina tropicale, direttore medico, TravelMedCenter, Leonding, Austria, medico Direttore, Labor Hannover MVZ GmbH (Medico e scienziato) (Austria e Germania)

Professor Stefan Hockertz, Professore di Tossicologia e Farmacologia, Tossicologo registrato in Europa, Specialista in Immunologia e Immunotossicologia, CEO di tpi consult GmbH. (Scienziato) (Germania)

Dr Lissa Johnson, BSc BA (Media) MPsych (Clin) PhD, Psicologa clinica e psicologa comportamentale, Esperto in psicologia sociale della tortura, atrocità, violenza collettiva e propaganda della paura, Ex membro dell'Australian Psychological Society Public Interest Advisory Group (Clinical Psychologist and Scienziato comportamentale) (Australia)

Professor Ulrike Kämmerer PhD, Professore associato di Immunologia riproduttiva sperimentale e Biologia dei tumori presso il Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Ospedale universitario di Würzburg, Germania, Virologo molecolare addestrato (Diploma, Tesi di dottorato) e Immunologo (Abilitazione), Rimane impegnato in un laboratorio attivo ricerca (Molecular Biology, Cell Biology (Scientist) (Germania)

Professore Associato Michael Palmer MD, Dipartimento di Chimica (ha studiato Medicina e Microbiologia Medica in Germania, ha insegnato Biochimica dal 2001 nell'attuale università in Canada; focus su farmacologia, metabolismo, membrane biologiche, programmazione di computer; ricerca sperimentale focalizzata su tossine batteriche e antibiotici ( Daptomicina); ha scritto un libro di testo sulla farmacologia biochimica, Università di Waterloo, Ontario, Canada (medico e scienziato) (Canada e Germania)

Professoressa Karina Reiss PhD, Professore di Biochimica, Università Christian Albrecht di Kiel, Competenza in Biologia cellulare, Biochimica (Scienziato) (Germania)

Professore Andreas Sönnichsen MD, Professore di Medicina Generale e Medicina di Famiglia, Dipartimento di Medicina Generale e Medicina di Famiglia, Centro di Salute Pubblica, Università di Medicina di Vienna, Vienna (Medico) (Austria)

Dr Michael Yeadon BSc (Joint Honours in Biochemistry and Toxicology) PhD (Pharmacology), Ex Vice President e Chief Scientific Officer Allergy & Respiratory, Pfizer Global R&D; Co-fondatore e CEO, Ziarco Pharma Ltd .; Consulente indipendente (scienziato) (Regno Unito)

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
17 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Zachery Wilson

Incredibile quello che gli uomini malvagi hanno fatto qui

La bontà prevarrà

Un animale selvatico sano in natura correrà da un essere umano che trasporta un ago che sta tentando di perforare quell'ago nel suo corpo. È l'istinto degli animali a dirgli che gli umani che agitano intorno a una siringa non è esattamente uno spettacolo amichevole.

Anche un essere umano intelligente e dal pensiero libero lo vedrebbe allo stesso modo.

Rodney

Quindi queste creature CATTIVE stanno effettivamente per UCCIDERE IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO NATURALE… non c'è da stupirsi che Gates abbia detto mesi fa che avremo bisogno di un vaccino per qualsiasi virus che arriva….

Petrichor

Buona fortuna, buoni medici.
Vediamo quanta attenzione prestano alla tua lettera.

Nota per chiunque ripubblichi questa lettera su Facebook:
Facebook inserisce automaticamente una nota sul tuo post, dicendo che i vaccini sperimentali sono sicuri; e rimanda il lettore al sito web informativo dell'OMS.

[…] Vaccino a causa di preoccupazioni legate alla "coagulazione eccessiva e ai relativi decessi dopo le vaccinazioni". Medici e scienziati stanno chiedendo risposte alle domande di tali danni incontrati in Europa. I medici affermano: "Notiamo che un'ampia [...]

[…] contro la vaccinazione dei bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano […]

[…] vaccinando i bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] vaksinering av barn, et brev signert av flere leger og forskere ble skrevet til Agenzia europea per i medicinali som oppfordret dem til undersøke sikkerhetsspørsmålene til COVID-19-vaksinene på nytt, […]

trackback

[…] contro la vaccinazione dei bambini, è stata scritta una lettera firmata da più medici e scienziati all'Agenzia europea per i medicinali esortandoli a riesaminare i problemi di sicurezza dei vaccini COVID-19 e all'Istituto americano per […]

[…] una lettera all'Agenzia europea per i medicinali, un gruppo di medici e scienziati ha chiesto il ritiro dei “vaccini” a mRNA […]