La tecnologia di localizzazione è la chiave per la sorveglianza di Smart City

Per favore, condividi questa storia!
Lo sponsor di questa storia, Qui, chiede "I dati possono rendere le città più umane?" Eppure, è tutto su di loro, non sui cittadini: "È davvero un momento di utopia o di oblio - dipende da noi architetti dove vogliamo andare". In realtà, ai cittadini non interessa dove vogliono andare i tecnocrati. ⁃ TN Editor

In tutto il mondo una rivoluzione silenziosa sta trasformando il modo in cui le città forniscono servizi ai loro residenti.

Sebbene le città utilizzino da tempo tecnologie isolate dell'Internet of Things (IoT) come lampioni o contatori intelligenti, le informazioni che raccolgono sono state in genere rinchiuse nei dipartimenti, il che ha creato inefficienze e reso difficili i servizi di coordinamento.

Ma la tecnologia odierna sta cambiando radicalmente il quadro. Le città ora utilizzano dati e servizi sulla posizione come elementi costitutivi per applicazioni che condividono le informazioni internamente e interagiscono con residenti, organizzazioni non profit e partner commerciali. È nato un nuovo ecosistema dinamico, che ha migliorato tutto, dai tempi di risposta alle emergenze al budget, alla gestione del traffico, alla salute pubblica e all'ambiente.

"La tecnologia di localizzazione offre alle città una tela digitale della realtà, aiutandole a comprendere meglio le operazioni, identificare le lacune nei servizi e creare nuove soluzioni", afferma Edzard Overbeek, CEO di HERE Technologies, leader nella tecnologia di mappatura e localizzazione.

"In passato, la progettazione urbana era dall'alto verso il basso: architetti, ingegneri e pianificatori implementavano le loro soluzioni", afferma. “Nel 21 ° secolo, abbiamo bisogno di un nuovo approccio. Una città dovrebbe evolversi in modo naturale, attraverso un sistema di tentativi ed errori, lasciando che i cittadini decidano quali progetti vogliono ".

Ecco alcuni dei modi in cui la tecnologia di localizzazione sta trasformando i servizi della città.

1. Risposta di emergenza.

In passato, gli operatori di emergenza determinavano la posizione dei chiamanti cercando l'indirizzo in cui era stato registrato il telefono, quindi trasmettendo le informazioni ai soccorritori. Gli indirizzi erano spesso obsoleti o irrilevanti per il luogo dell'incidente. La posizione ei dati dei sensori hanno cambiato tutto.

Ora le città ottengono informazioni GPS dai telefoni cellulari. Molti dispongono di localizzazione di veicoli urbani, telecamere su lampioni e pali della luce e microfoni che rilevano la posizione e l'intensità degli spari.

Alcuni dei primi soccorritori utilizzano QUI le mappe dei luoghi al chiuso che li guidano sulla strada più veloce per qualcuno che ne ha bisogno e le posizioni degli estintori, dei defibrillatori e dei kit medici. Gli agenti di polizia indossano sensori di fondina che informano il dipartimento quando hanno estratto una pistola, che può accelerare la risposta di backup.

Le città utilizzano anche sensori IoT per coordinare i servizi dopo uragani o alluvioni. Alcuni usano l'apprendimento automatico per prevedere quando e dove potrebbe verificarsi il prossimo disastro.

In futuro, le auto connesse potrebbero generare automaticamente rapporti sugli incidenti ai soccorritori quando si scontrano. Le ambulanze possono controllare i semafori per raggiungere la scena più velocemente o inviare robot per disinnescare le bombe o raccogliere maggiori informazioni.

2. Utilità.

Con contatori intelligenti e geolocalizzazione, le città possono "vedere" e analizzare in tempo reale come le persone utilizzano i livelli di consumo di energia e acqua e prendere decisioni migliori sulla gestione delle risorse. I sensori possono rilevare una perdita d'acqua e inviare un tecnico per ripararla prima che il cliente venga colpito da una bolletta altissima.

Nei paesi in via di sviluppo, l'acqua pulita è particolarmente preziosa e i tubi che perdono sono la maggiore fonte di spreco d'acqua. Con sensori e analisi, le città possono ridurre tali perdite fino al 25%, risparmiando fino a 80 litri di acqua al giorno per persona, un Rapporto McKinsey trovato. È solo uno dei modi in cui la tecnologia può migliorare la vita delle persone svantaggiate.

"In futuro, la giustizia sociale e l'equità saranno al centro della pianificazione urbana", afferma Julian Agyeman, professore di politica e pianificazione urbana e ambientale alla Tufts University.

“La cosa che mi entusiasma davvero adesso è vedere le sinergie. E il miglior esempio che conosco è la trasformazione di Medellin, in Colombia, dove i servizi pubblici e le aziende private hanno collaborato con una filosofia di responsabilizzazione delle persone, soprattutto nei quartieri a basso reddito ".

Il portale dati mobile di Medellin consente ai cittadini di visualizzare e comunicare informazioni su servizi pubblici, traffico, trasporto pubblico e altro ancora, portando dati e feedback da gruppi socioeconomici spesso ignorati.

3. Ambiente.

Le città utilizzano i dati sulla posizione in un'ampia gamma di applicazioni per migliorare l'ambiente. Alcuni stanno posizionando i sensori sui bidoni della spazzatura per rendere più efficiente la raccolta dei rifiuti, mentre Cambridge, nel Massachusetts, sta collaborando con Senseable City Lab per fare molto di più.

I sensori montati sui camion della spazzatura della città raccolgono e trasmettono informazioni su buche, fughe di gas e qualità dell'aria lungo i loro percorsi. "Con solo tre camion della spazzatura puoi coprire l'intera città almeno una volta alla settimana", Carlo Ratti, direttore del MIT Senseable City Lab. "Consente ai funzionari della città di rilevare in modo più accurato le anomalie nell'ambiente ed essere più reattivi".

A Baltimora, dove i tassi di asma sono tra i più alti negli Stati Uniti, i sensori di inquinamento 250 misurano la temperatura, l'umidità relativa, l'ozono e il biossido di azoto in tutta la città. Inviano informazioni in tempo reale ai funzionari della città, che possono quindi indirizzare la qualità dell'aria a livello iper-locale.

L'Iniziativa per l'agricoltura aperta del MIT studia come aumentare la produzione alimentare nelle aree urbane e rendere i suoi trasporti più efficienti, riducendo le emissioni di carbonio.

I dati sulla posizione possono essere utilizzati anche per individuare e prevenire il degrado ambientale su vasta scala. In Colombia, la piattaforma InfoAmazonia utilizza le informazioni dai satelliti e dal crowdsourcing per monitorare i progetti di costruzione che minacciano il sensibile ecosistema dell'Amazzonia. Potrebbe aiutare il paese a raggiungere il suo obiettivo di ridurre il disboscamento a zero netto entro il 2030.

4. Salute pubblica.

Le cartelle cliniche e le app elettroniche possono essere comuni nelle nazioni avanzate, ma i paesi più poveri mancano di queste tecnologie, il che rende difficile creare profili epidemiologici precisi e piani di sviluppo delle strutture adeguati.

È qui che entrano in gioco i dati dell'IoT e della posizione. A Cartagena, Colombia, dove molte persone vivono lontano dagli operatori sanitari, le autorità stanno utilizzando il monitoraggio remoto dei pazienti per mantenere le persone in contatto con i medici e acquisire maggiori conoscenze sulle popolazioni locali, il che potrebbe portare a una migliore prevenzione delle malattie e cure proattive. Lo sviluppo di città che utilizzano sistemi di sorveglianza delle malattie infettive basati sulla posizione può ridurre le morti premature e le disabilità del 5%, secondo il Rapporto McKinsey.

5. Impegno civico.

Le città stanno adottando piattaforme IT che consentono ai residenti di ottenere informazioni e interagire con i funzionari senza dover partecipare alle riunioni serali.

La piattaforma CiviQ di Dublino tiene traccia delle opinioni su questioni pubbliche e proposte di pianificazione. Un sistema di commenti basato sulla posizione offre ai funzionari e ai residenti un senso di come operano le dinamiche politiche nelle diverse parti della città.

Analizza Boston, l'hub di dati aperti della città, pubblica informazioni sui servizi della città che vanno dal tempo necessario per soddisfare le richieste di servizio al numero di persone che utilizzano le biblioteche della città. I residenti possono anche utilizzare un'app per inviare informazioni sulla posizione di buche o altri problemi direttamente al dipartimento di riparazione stradale della città.

Cary, nella Carolina del Nord, ha inserito i sensori nel parcheggio del centro della comunità per dire ai funzionari come vengono utilizzati gli spazi, il che li aiuta a pianificare un parcheggio più intelligente.

6. Budget partecipativo.

Il bilancio partecipativo consente ai cittadini di decidere come spendere determinati segmenti di denaro comunale. Il concetto è nato in Brasile e si è diffuso nelle città degli Stati Uniti e in Canada. I partecipanti lavorano direttamente con i funzionari eletti e gli amministratori delle città nel decidere come investire risorse nella loro comunità.

Un gruppo di New York ha votato per spendere $ 30 milioni in aria condizionata per le classi scolastiche. Oakland, California, i residenti hanno votato per le sovvenzioni a blocco per i servizi per senzatetto, consulenza legale per gli inquilini, supporto per i non madrelingua e programmi di apprendistato per giovani.

Utilizzando la tecnologia per portare i cittadini al centro delle loro operazioni, le città stanno abbandonando la loro reputazione di burocrazie distanti e inefficienti e stanno diventando motori reattivi del cambiamento. Per molte persone, compreso Agyeman, non può accadere abbastanza presto.

"La città non è prodotta - è coprodotta", dice. "Prima ce ne rendiamo conto e mettiamo in atto le politiche giuste, meglio sarà".

L'innovazione nella tecnologia e nei servizi di localizzazione sta rapidamente creando a nuova realtà per aziende e governi di tutto il mondo. In qualità di piattaforma di localizzazione leader a livello mondiale, HERE Technologies può aiutarti a sbloccare nuove opportunità per trasformare la tua attività.

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti