Studio: i non vaccinati avevano ricoveri più bassi, tassi più bassi di malattie gravi

Per favore, condividi questa storia!
Questo studio mostra ulteriori prove che se il cartello Big Pharma/medicina avesse appena lasciato il mondo in pace, la salute delle persone in tutto il mondo sarebbe stata molto migliore. In particolare, l'estrema discriminazione e diffamazione dei non vaccinati ha causato notevoli problemi di salute mentale, tuttavia, esacerbando il problema generale. ⁃ Editore TN

An indagine internazionale di un "Gruppo di controllo" attento alla salute che include oltre 300,000 persone che hanno scelto di evitare la vaccinazione COVID-19, mostra che i partecipanti pongono un onere minimo sui sistemi sanitari attraverso la loro forte dipendenza dall'immunità naturale, dalla cura di sé e dall'uso della salute naturale integratori per aiutare a prevenire o addirittura curare il COVID-19. Eppure questo gruppo deve affrontare discriminazioni infondate, perdite di posti di lavoro e problemi di salute mentale intensificati dalla sua emarginazione dalla società tradizionale.

Il sondaggio tra i partecipanti al "Gruppo di controllo" include un sottogruppo degli oltre 305,000 partecipanti provenienti da più di 175 paesi che hanno aderito al progetto guidato dai cittadini e hanno scelto di non ricevere i vaccini COVID-19. I risultati appena caricati sul server di prestampa ResearchGate, mostrano che durante il periodo di indagine di 5 mesi (da settembre 2021 a febbraio 2022 compreso), i partecipanti hanno sofferto di bassi tassi di grave malattia COVID-19, sono stati raramente ricoverati in ospedale e hanno utilizzato ampiamente prodotti per la salute naturale sia per la prevenzione che per il trattamento del COVID-19 da lieve a moderato.

I dati di questi primi cinque mesi dell'indagine del gruppo di controllo sono stati analizzati e interpretati da un team internazionale indipendente guidato da Robert Verkerk PhD, uno scienziato multidisciplinare e fondatore, direttore esecutivo e scientifico dell'organizzazione no-profit Alliance for Natural Health International . I coautori includevano tre medici praticanti, la dott.ssa Naseeba Kathrada dal Sud Africa, la dott.ssa Christof Plothe dalla Germania e la dott.ssa Katarina Lindley dagli Stati Uniti. Gli autori si sono riuniti per valutare i dati del sondaggio attraverso la loro collaborazione negli ultimi mesi con il World Council for Health, una coalizione globale senza scopo di lucro di organizzazioni focalizzate sulla salute e gruppi della società civile.

I risultati dell'indagine si basavano su una sottocoorte di circa 18,500 partecipanti al gruppo di controllo che avevano completato i questionari su base mensile nei primi cinque mesi dell'indagine. Tra i dati ad ampio raggio raccolti, il sondaggio ha catturato i motivi per cui i partecipanti hanno evitato i vaccini, con la sfiducia nei confronti dei governi e delle aziende farmaceutiche, nonché le preoccupazioni per le reazioni avverse dovute a vaccini non sufficientemente testati in cima alla lista.

I partecipanti hanno segnalato ampi problemi di salute mentale che potrebbero essere stati aggravati dalla stigmatizzazione e dalla discriminazione che devono affrontare coloro che hanno evitato i vaccini COVID-19. Ha anche scoperto che le donne, nonostante non fossero vaccinate per COVID-19, soffrivano di anomalie mestruali e sanguinanti che potrebbero essere state associate all'esposizione virale, allo spargimento, all'esposizione alle proteine ​​spike o ai cambiamenti comportamentali legati alla pandemia. Coloro che non hanno mai indossato le mascherine hanno riportato i livelli più bassi di malattia COVID-19.

Dato che i partecipanti sono auto-selezionati e si sono auto-riportati, i risultati dell'indagine devono essere interpretati con attenzione quando li si confronta con statistiche nazionali o studi basati su popolazioni selezionate casualmente.

Il progetto del gruppo di controllo con sede nel Regno Unito è stato istituito a metà del 2021 come una cooperativa guidata dai cittadini che mira a valutare i risultati sanitari a lungo termine tra i soggetti privi di vaccino COVID-19, nonché a collegare i suoi membri alle reti di supporto del paese e ai gruppi di comunità online .

Il rapporto completo del sondaggio può essere scaricato da ResearchGate qui.

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

14 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
DawnieR

E SIA CHIARI, qui…….coloro che NON hanno ricevuto l'INIEZIONE/E DI ARMI BIO SPERIMENTALI di mRNA e 'si ammalano'……o si sono ammalati DA QUELLI CHE SONO INIETTATI (es. SHEDDING); o era solo un raffreddore/influenza di "varietà da giardino". E quelli che HANNO ricevuto il DEATH JAB……si sono ammalati DALL'INIEZIONE/E! NON ho bisogno di uno "studio" per dirmelo. Si chiama CAUSA & EFFETTO. E ORA?…..ora hanno inventato una scusa BUGIA/FALSA, chiamata SADS, per quelle persone 'SANI' che 'IMPROVVISAMENTE PERDONO MORTI'?!?! Isterico!! Mmmmmm……nooooo……il MOTIVO per cui le persone "sane" sono improvvisamente MORTE è perché sono state INIETTATE CON UN'ARMA BIO!! CAUSA &... Per saperne di più »

Erik Nielsen

Buona osservanza. qui evidenziato da casi reali.
Tre parenti stretti hanno fatto gli esami, tutti i 2-3 colpi, in seguito hanno avuto Covid 3-4 giorni, canna fumaria e altre irregolarità minori. Conclusione il vaxx ti dà Covid, ma felici i tre finora hanno evitato ulteriori disagi.
Qui ancora zero test, zero vax, zero virus, zero niente, da tanti anni.

Diane DiFlorio

Ho trovato questo sito piuttosto interessante. Sono le morti mondiali per Covid-19 raccolte da OMS, CDC, Banca Mondiale e Nazioni Unite dall'inizio della "pandemia" ad oggi. È interessante se guardi la maggior parte dei paesi africani rispetto ai paesi occidentali e noti quelli che sono stati vaccinati rispetto ai paesi non vaccinati. PROFILO SANITARIO ANGOLA (worldlifeexpectancy.com) Puoi anche vedere l'aumento dei decessi dall'Occidente una volta implementata la vaccinazione. Buttando via questo, è interessante.

Erik Nielsen

Buon collegamento grazie :-).

Pass per la casa

Non posso permettermi di vaccinare in questo momento.
Ho 73 anni.
Tomando precauçoes naturais, sem exageros.
Indo a supermercados, usando transporte coletivo e aplicativos.
Morando in condominio.
Tomo remedio pra controle de pressão.
Perdi muitos amigos vacinados, saudáveis, com come mais inacreditáveis ​​explicações de alguns especialistas médicos.
Tutti quelli che non si vaccinano, passano sotto il COVID, e vi vaccinano serem “Contaminados” 2x pelo vírus.
Me cuido dos vaccinados.

Ultima modifica 7 mesi fa da Home Pass
Erik Nielsen

Muito nato. Tava bem pre-ocupado por voces africanos. Fico feliz de ver um africana se cuida.
Nosso Senhor fiz o criacao tao bem, e quando nos usamos a natureza e os regres universals, o melhor resultado chega ;-).

Strano

La parte triste è che coloro che hanno preso il jab non ammetteranno mai di aver commesso un errore. Anche sul letto di morte diranno “So che sarebbe stato peggio senza il vaccino”. In che modo le società occidentali producono persone così stupide?

Diane DiFlorio

Vivo in Ontario, Canada e i media tradizionali sprigionano costantemente la stessa propaganda, che i NON VACCINATI stanno prendendo tutti i letti d'ospedale e i letti di terapia intensiva, MA IN FATTO, la verità è sul loro stesso sito web ed è vero il contrario.
Vedi: Dati vaccinazioni COVID-19 | COVID-19 (coronavirus) in Ontario

[…] Studio: i non vaccinati avevano ricoveri più bassi, tassi più bassi di malattie gravi […]

John

Puro Sangue qui. Era covid ma usava il protocollo FLCCC/Zelenko che lo rendeva come un caso di influenza. Le cose hanno avuto un sapore strano per un paio di giorni, ma non ho mai perso ogni gusto o odore.
Le sperimentazioni cliniche iniziali sia per Moderna che per Pfizer sono ancora in corso, una che termina a ottobre 2022 e l'altra a maggio 2023. Non avevo alcun interesse a prendere qualcosa che era ancora in fase di sperimentazione e una tecnologia che non era mai stata utilizzata prima.

[…] *** Studio: i non vaccinati avevano ricoveri più bassi, tassi più bassi di malattie gravi […]

[…] Giugno 2022, il rapporto ha fatto notizia in numerosi media tra cui il Daily Mail e Technocracy News del Regno Unito. In rapida successione MSN ha ritirato il proprio articolo (archiviato qui) e ResearchGate ha rimosso il documento […]