Studio: COVID-19 altera i geni umani, spiega 'Long Haulers'

Foto di Fusion Medical Animation su Unsplash
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Questo studio scientifico potrebbe infine rivelare se tutti i coronavirus modificano il DNA o solo COVID-19. Se quest'ultimo è vero, rafforzerà il motivo per cui si tratta di un'arma biologica progettata per influenzare negativamente l'umanità. ⁃ TN Editor

Per alcuni pazienti COVID-19, superare la loro infezione è solo l'inizio del recupero. Nell'ultimo anno, i "trasportatori a lungo raggio" COVID hanno continuato a manifestare una serie di sintomi mesi dopo la scomparsa del virus. Questi includono qualsiasi cosa, dai problemi della pelle, alla mancanza di respiro, alla perdita del senso del gusto o dell'olfatto. Ora, i ricercatori dicono che potrebbero sapere perché questo sta accadendo. Un nuovo studio rileva che il coronavirus causa effettivamente cambiamenti a lungo termine ai geni di un paziente infetto.

In particolare, gli scienziati rivelano che la proteina spike di SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, crea cambiamenti duraturi all'espressione genica umana. Questi piccoli picchi coprono la superficie delle cellule del coronavirus. Consentono al virus di legarsi a determinati recettori sulle cellule umane e di dirottarne le funzioni, portando all'infezione da COVID. Una volta che il picco colpisce le cellule di un paziente, il virus rilascia il proprio materiale genetico nella cellula in modo che possa replicarsi.

"Abbiamo scoperto che l'esposizione alla proteina spike SARS-CoV-2 da sola era sufficiente per modificare l'espressione genica di base nelle cellule delle vie aeree", afferma Nicholas Evans, uno studente di master presso il Texas Tech University Health Sciences Center, in un comunicato stampa. "Questo suggerisce che i sintomi osservati nei pazienti possono inizialmente derivare dalla proteina spike che interagisce direttamente con le cellule".

I picchi apportano cambiamenti a lungo termine alle cellule polmonari umane

I ricercatori hanno esaminato il modo in cui l'esposizione alla proteina spike influisce sulle cellule delle vie aeree umane coltivate in esperimenti di laboratorio. Hanno anche confrontato i risultati con gli studi che utilizzano campioni cellulari di pazienti reali COVID-19.

Il team osserva che la coltura di cellule delle vie aeree umane richiede tempo e condizioni specifiche che aiutano le cellule a maturare. Ciò consente alle cellule del laboratorio di svilupparsi nelle diverse cellule che vivono in una vera via aerea umana. Per fare ciò, gli autori dello studio hanno perfezionato una tecnica di coltura chiamata interfaccia aria-liquido in modo da poter simulare più da vicino le condizioni in un i polmoni del paziente.

Dopo la coltura, gli scienziati hanno esposto le cellule a concentrazioni alte e basse di proteine ​​spike purificate. I risultati rivelano differenze nell'espressione genica che sono rimaste anche nelle cellule dopo che l'infezione è passata. I geni più colpiti includono quelli che controllano la risposta infiammatoria del corpo.

“Il nostro lavoro aiuta a chiarire i cambiamenti che si verificano nei pazienti in livello genetico, che alla fine potrebbe fornire informazioni su quali trattamenti funzionerebbero meglio per pazienti specifici ", spiega Evans.

Gli autori dello studio ora intendono utilizzare questo approccio per esaminare la durata di questi cambiamenti genetici. Sperano anche di rivelare cos'altro conseguenze a lungo termine un'infezione COVID avrà sulla salute di un paziente.

Il team sta presentando i risultati a Biologia sperimentale (EB) 2021, un incontro virtuale dell'American Society for Biochemistry and Molecular Biology.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
10 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Robert Thomas

La presidenza del signor Magoo Molti di voi ricorderanno il signor Magoo come il personaggio di un vecchio cartone animato degli anni '1960 con un pensionato anziano, ricco e di bassa statura che si trova in una serie di situazioni comiche a causa della sua estrema miopia , aggravato dal suo ostinato rifiuto di riconoscere i problemi che incontra. Joe Biden nella sua nebbia di confusione è l'incarnazione di Magoo. Mentre il nostro nuovo presidente inciampa in carica mentre eredita un'America in tempi difficili, Sleepy Joe rimbalzerà da una crisi all'altra diventando il presidente americano più inetto dei tempi moderni. Il presidente Magoo lo farà... Per saperne di più »

Danie Gray

Queste "teorie" sul "virus" SARS-COV2 servono solo a perpetuare il mito. SARS-COV2 è un modello computerizzato di un "virus" realizzato dal Dr. Christian Drosten che non è mai stato isolato e ha dimostrato di esistere e / o di essere patogeno sulla base dei postulati di Koch. Fino a quando ciò non sarà fatto, tutta questa speculazione aiuterà solo a servire coloro che hanno inventato il mito e ne traggono profitto. Le bugie portano a più bugie e non finiranno mai finché non ci rendiamo conto che la stessa ipotesi della Teoria dei Germi è sbagliata. Il dottor Stefan Lanka ha fatto una grande esposizione su ciò che chiama "The Virus Misconception": https://thefreedomarticles.com/dr-stefan-lanka-2020-article-reveals-virus-misconception/

Miriam Woolf

Grazie per questo commento, mi hai salvato facendolo da solo!

Tommaso

Sono completamente d'accordo. Stavo per commentare, ma lei ha dichiarato i fatti. Non esiste un tale virus né alcun batterio o virus (che probabilmente sono esosomi che provengono dal nostro corpo) ha mai causato alcuna malattia. Certo, il falso vaccino può causare molti mali.

Hsaive

Patrick Wood ha ricevuto il promemoria che SARS-CoV-2 è solo un modello di computer, ma continua a spingere la versione satanica dei media. Allora cosa dobbiamo pensare di Patrick? … Hangout limitato?

Brad

Ho guardato un'intervista molto interessante: un video sul blog Naked Emperor che mostrava che c'erano sei guadagni di funzionalità per CV 19 che si rivolge specificamente agli esseri umani. Sei è un numero improbabilmente astronomico che si verifica naturalmente e prende di mira una specie. Apparentemente i pipistrelli non possono "prendere" la SARS 2 -CV 19 poiché è così specifica. Se fosse vero questo farebbe saltare altre teorie sull'origine di CV 19 come sicuramente un prodotto di laboratorio.

Hsaive

Questo è BS, Patrick. Devi prendere coscienza della scienza secondo cui non esiste il virus SARS-CoV-2. È un modello di virus generato dal computer. Non esiste e il CDC ammette di non averlo. https://justpaste.it/383×9

Jim Reinhart

************************************************** DEVE GUARDARE e LEGGERE. ********************************************* Ho saputo che i virus non sono vivi o morti e sono solo una catena proteica generata dal nucleo umano ai corpi delle cellule e vengono utilizzati per l'immunità, motivo per cui il viroma umano ha ogni singolo virus ed è generato dalle cellule per ripulire le cellule morte e morenti, agenti patogeni, metalli pesanti ... GUARDA QUESTO VIDEO. LEGGI IL LIBRO SUL VACCINO e l'articolo di FRED SPRING HARBOR: AAJONUS VONDERPLANITZ SMANTISCE IL CONTAGIOUS VIRUS MYTH https://www.bitchute.com/video/VYo8U5Lo4F0q/ VACCINATION Dimostrata inutile e pericolosa DA QUARANTACINQUE ANNI DI STATISTICHE DI REGISTRAZIONE. ALFRED R. WALLACE, LL.D. https://ia902703.us.archive.org/31/items/b2136140x/b2136140x.pdf... Per saperne di più »