Blowback: lo scienziato cinese sostiene i primi bambini a modifica genica

Foto AP (Mark Schiefelbein)
Per favore, condividi questa storia!
Dimostrando che tutti gli scienziati non sono tecnocrati, molti hanno condannato He Jiankui per aver introdotto modificazioni genetiche nella linea germinale umana, il che significa che i suoi cambiamenti si perpetueranno nelle generazioni successive. ⁃ TN Editor

Un ricercatore cinese afferma di aver contribuito a rendere i primi bambini al mondo geneticamente modificati - due gemelle nate questo mese il cui DNA ha detto di aver modificato con un nuovo potente strumento in grado di riscrivere il progetto stesso della vita.

Se fosse vero, sarebbe un profondo salto di scienza ed etica.

Uno scienziato americano ha affermato di aver preso parte al lavoro in Cina, ma questo tipo di editing genetico è vietato negli Stati Uniti perché i cambiamenti del DNA possono passare alle generazioni future e rischia di danneggiare altri geni.

Molti scienziati tradizionali pensano che sia troppo pericoloso per provare, e alcuni hanno denunciato il rapporto cinese come sperimentazione umana.

Il ricercatore, He Jiankui di Shenzhen, ha dichiarato di aver alterato gli embrioni per sette coppie durante i trattamenti per la fertilità, con una gravidanza risultante finora. Ha detto che il suo obiettivo non era curare o prevenire una malattia ereditaria, ma cercare di conferire un tratto che poche persone hanno naturalmente: la capacità di resistere a possibili future infezioni da HIV, il virus dell'AIDS.

Ha detto che i genitori coinvolti hanno rifiutato di essere identificati o intervistati e non avrebbe detto dove vivono o dove il lavoro è stato svolto.

Non esiste una conferma indipendente del reclamo di He, e non è stato pubblicato in un diario, dove sarebbe stato controllato da altri esperti. Lo ha rivelato lunedì a Hong Kong a uno degli organizzatori di una conferenza internazionale sulla modifica genetica che inizierà martedì, e prima in interviste esclusive con The Associated Press.

"Sento la forte responsabilità che non è solo quello di fare un primo, ma anche di renderlo un esempio", ha detto all'AP. "La società deciderà cosa fare dopo" in termini di consentire o vietare tale scienza.

Alcuni scienziati sono rimasti sbalorditi nel sentire l'affermazione e lo hanno condannato con forza.

È "inconcepibile ... un esperimento sugli esseri umani che non è moralmente o eticamente difendibile", ha detto il dottor Kiran Musunuru, esperto di editing genetico dell'Università della Pennsylvania ed editore di una rivista di genetica.

"Questo è troppo prematuro", ha detto il dott. Eric Topol, che dirige l'Istituto di traduzione scientifica Scripps in California. “Abbiamo a che fare con le istruzioni operative di un essere umano. È un grosso problema."

Tuttavia, un famoso genetista, George Church dell'Università di Harvard, ha difeso il tentativo di editing genetico per l'HIV, che ha definito "una grave e crescente minaccia per la salute pubblica".

"Penso che questo sia giustificabile", ha detto Church di questo obiettivo

Negli ultimi anni gli scienziati hanno scoperto un modo relativamente semplice per modificare i geni, i filamenti di DNA che governano il corpo. Lo strumento, chiamato CRISPR-cas9, consente di operare sul DNA per fornire un gene necessario o disabilitare quello che causa problemi.

Solo di recente è stato provato negli adulti per curare malattie mortali e i cambiamenti sono limitati a quella persona. La modifica di spermatozoi, uova o embrioni è diversa: i cambiamenti possono essere ereditati. Negli Stati Uniti, non è consentito tranne che per le ricerche di laboratorio. La Cina mette al bando la clonazione umana ma non specificamente l'editing genico.

He Jiankui (HEH JEE'-an-qway), che va da "JK", ha studiato alle università Rice e Stanford negli Stati Uniti prima di tornare in patria per aprire un laboratorio alla Southern University of Science and Technology of China a Shenzhen, dove ha anche due società di genetica. L'università ha affermato che lavora "violando gravemente l'etica e gli standard accademici" e ha pianificato di indagare. Un portavoce di Ha confermato che è stato in congedo dall'insegnamento dall'inizio dell'anno, ma rimane nella facoltà e ha un laboratorio a scuola.

Lo scienziato americano che ha lavorato con lui a questo progetto dopo il suo ritorno in Cina era il professore di fisica e bioingegneria Michael Deem, che era il suo consulente presso Rice a Houston. Deem detiene anche quella che ha definito "una piccola quota" in - ed è nei consigli consultivi scientifici di - È due società.

Il ricercatore cinese ha affermato di aver praticato l'editing di topi, scimmie ed embrioni umani in laboratorio per diversi anni e ha richiesto brevetti sui suoi metodi.

Leggi la storia completa qui ...

I primi BABIES geneticamente modificati creati da scienziati "pericolosi e irresponsabili"

From The Mirror (UK) ⁃ Editor TN

Uno scienziato cinese afferma di aver creato il primo al mondo geneticamente bambini curati.

He Jianhui, uno scienziato della Southern University of Science and Technology of China a Shenzhen, afferma di aver alterato il DNA delle ragazze gemelle per impedire loro di future infezioni da HIV.

Durante il suo controverso studio, il signor He afferma di aver alterato gli embrioni per sette coppie durante il trattamento di fecondazione in vitro, con una gravidanza di successo.

Tuttavia, la sua "ricerca" deve ancora essere confermata in modo indipendente da chiunque altro.

Parlando alla The Associated Press, Mr He ha detto: “Sento una forte responsabilità che non sia solo per fare un primo, ma anche per renderlo un esempio.

"La società deciderà cosa fare dopo".

Il padre dei gemelli aveva l'HIV, mentre la madre no. Per prevenire l'infezione dei gemelli, Mr He afferma di aver disabilitato un gene chiamato CCR5.

Questo gene forma una "porta" proteica che consente all'HIV di entrare nelle cellule e infettare i pazienti.

La controversa tecnica è stata fortemente criticata da altri esperti.

La professoressa Joyce Harper, esperta in embriologia umana presso l'UCL, ha dichiarato: “La relazione odierna sul genoma che modifica gli embrioni umani per la resistenza all'HIV è prematura, pericolosa e irresponsabile.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti