Huawei: Le porte sono chiuse sbattendo il mondo

Per favore, condividi questa storia!
I tecnocrati cinesi stanno vivendo l'isolamento mentre Huawei sta perdendo il favore in Occidente a causa delle sue connessioni di sorveglianza con il governo cinese. Ciò spingerà la Cina più vicino alla guerra militare. ⁃ Editor TN

Huawei sta subendo pressioni in altri due mercati europei chiave: l'ultimo di una serie di problemi che l'azienda cinese deve affrontare in tutto il mondo.

La società di telecomunicazioni Orange ha escluso l'utilizzo di prodotti Huawei nella sua rete 5G principale in Francia e la tedesca Deutsche Telekom afferma che sta esaminando gli acquisti di apparecchiature Huawei.

La società cinese, che vende smartphone e dispositivi di telecomunicazione, è sottoposta a un maggiore controllo negli Stati Uniti e in altri Paesi, dove i funzionari hanno avvertito dei potenziali rischi per la sicurezza nazionale derivanti dall'uso dei prodotti Huawei.

Lo recente arresto del suo direttore finanziario, Meng Wanzhou, ha sollevato ulteriori domande su Huawei. Meng è stato rilasciato su cauzione in Canada, ma ora sta affrontando una lunga battaglia legale sul fatto che debba essere estradata negli Stati Uniti, dove i pubblici ministeri la accusano di aver aiutato Huawei a aggirare le sanzioni contro l'Iran.

Questo giornale spiega il Medio Oriente al pubblico internazionale
Posizionare il quartier generale di questo giornale regionale in un hub che combina abilmente istruzione, affari, creatività e innovazione aiuta a competere.

Il CFO di Huawei è uscito su cauzione, ma la crisi innescata dal suo arresto sta facendo impazzire Orange (ORAN), il più grande operatore di telecomunicazioni in Francia, che venerdì ha escluso l'utilizzo di apparecchiature Huawei nella sua rete 5G principale nel paese.

"Non prevediamo di chiamare Huawei per il 5G", ha detto venerdì il CEO di Orange Stephane Richard. "Stiamo lavorando con i nostri partner tradizionali: Ericsson e Nokia."

Nel frattempo, Deutsche Telekom (DTEGY) ha affermato di prendere "molto sul serio" la discussione sulla sicurezza degli elementi di rete dei produttori cinesi.

"Stiamo perseguendo una strategia multi-vendor per gli elementi di rete utilizzati (produttori principalmente Ericsson, Nokia, Cisco, Huawei)", si legge in una nota. "Tuttavia, al momento stiamo rivalutando la nostra strategia di approvvigionamento."

Huawei non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento inviata al di fuori dell'orario di lavoro in Cina.

L'annuncio da parte di Deutsche Telekom - insieme alle notizie di SoftBank di questa settimana che potrebbe anche far cadere l'apparecchiatura Huawei - potrebbe anche influire sulla fusione in sospeso tra T-Mobile (TMUS) e Sprint (S). Deutsche Telekom è proprietaria di maggioranza di T-Mobile mentre Softbank possiede Sprint.

Reuters ha riferito venerdì che l'accordo tra le due compagnie telefoniche statunitensi potrebbe ora ottenere l'approvazione dei regolatori federali che controllano gli affari per i rischi per la sicurezza nazionale. Secondo Reuters, l'uso delle apparecchiature Huawei ha fatto parte della revisione.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
lulita

Mi scusi? Quale parte di MALE minore tu, UE e tutti i governi che lo impongono, non capisci ~~ "Orange ha escluso l'utilizzo di prodotti Huawei nella sua rete 5G principale" ?? Al diavolo TUTTA la techno.