Le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista

Per favore, condividi questa storia!
La cabala dei tecnocrati sta manovrando per istituzionalizzare il blocco come uno strumento efficace di ingegneria sociale, portando la tirannia e il totalitarismo a un nuovo livello. Coloro che hanno combattuto (e vinto) contro i blocchi della pandemia non hanno motivo di gongolare o riposare. Gli aspiranti conquistatori globali invieranno ondate di tirannia fino a quando non ci sarà più via di fuga o vittoria. Salirai in primo piano? ⁃ Editore TN

I signori del lockdown sono scampati per un soffio al loro peggior destino possibile, ovvero che l'argomento diventasse la fonte di scandalo nazionale e internazionale che dovrebbe essere. E aggiungiamo anche qui i mandati sui vaccini: anche se tali fossero stati moralmente giustificati, cosa che non lo erano, non c'è assolutamente alcuna ragione pratica per loro.

L'aver imposto entrambi nel corso di un anno - con zero prove che abbiano ottenuto qualcosa per la salute pubblica e enormi quantità di prove in corso che hanno rovinato la qualità della vita di innumerevoli milioni - si qualifica come uno scandalo per i secoli. Era negli Stati Uniti ma anche in quasi tutti i paesi del mondo tranne alcuni.

Potrebbe avere enormi implicazioni politiche? Si potrebbe supporre di sì. Eppure oggi sembra che verità e giustizia siano più lontane che mai. I più appassionati dei governatori anti-lockdown – quelli che non hanno mai chiuso o aperto prima del resto del Paese – hanno vinto nel loro record. La maggior parte degli altri si è unita all'intero establishment politico nel fingere che tutto questo non sia un problema. Tragicamente, questa tattica sembra aver funzionato meglio di quanto avrebbe dovuto.

Nel frattempo, alcuni punti da considerare:

Il governo degli Stati Uniti, attraverso la Transportation Safety Administration, ha firmato l'ennesima ordinanza proroga del divieto sui visitatori internazionali non vaccinati fino all'8 gennaio 2023. Ciò significa che nessuna persona che è riuscita a rifiutare l'iniezione può venire negli Stati Uniti per nessun motivo. Questo è il 30% della popolazione mondiale, a cui è vietato persino entrare negli Stati Uniti con i propri soldi. Una cosa del genere sarebbe stata inconcepibilmente illiberale tre anni fa, e sarebbe stata fonte di enormi polemiche e indignazione. Oggi, l'estensione difficilmente ha fatto notizia.

L'amministrazione Biden ha ancora una volta   la dichiarazione di emergenza Covid di altri 90 giorni, che continua a concedere ampi poteri al governo senza l'approvazione del Congresso. In uno stato di emergenza, la struttura costituzionale degli Stati Uniti è di fatto sospesa e il paese rimane sul piede di guerra. Questo annuncio non è stato controverso e, come il precedente, ha fatto a malapena notizia.

Molti college e università, e anche altre scuole ed enti pubblici, continuano a far rispettare il mandato del vaccino anche senza alcuna solida scienza dietro l'approvazione delle iniezioni bivalenti o alcuna vera motivazione dietro la spinta, dato che la maggior parte delle persone è stata esposta e acquisita da tempo immunità naturale e, inoltre, è ben accertato che i colpi non proteggono nessuno dall'infezione né bloccano la trasmissione. Continuano comunque a farlo.

Il mascheramento non è discredito perché non abbiamo mai ottenuto nulla di simile a una loro onesta ammissione mancato controllo lo spread. Ancora oggi, c'è una percentuale di persone là fuori traumatizzate in modo permanente. Durante i viaggi, vedo forse il 10-20%, ma in alcune città del nord-est è molto comune anche indossare regolarmente maschere. Una volta diventati un simbolo di conformità politica e virtù, ciò ha suggellato l'accordo e la cultura è cambiata. Ora affrontiamo la minaccia di mandati di maschera ogni volta che il governo lo ritiene necessario perché l'Autorità per la sicurezza dei trasporti ha ricevuto il via libera dai tribunali.

La fine dei mandati di vaccinazione nella maggior parte degli ambiti della vita, e quindi anche la richiesta di un passaporto per distinguere tra persone pulite e impure, è un buon segno. Ma l'infrastruttura è ancora presente e sta diventando sempre più sofisticata. Non è certo una vittoria finale. Potrebbe essere solo una tregua temporanea, mentre tutte le ambizioni sono ancora esistenti.

Inoltre, l'amministrazione Biden (e tutto ciò che rappresenta, incluso il World Economic Forum, l'Organizzazione mondiale della sanità e tutto ciò che viene chiamato l'establishment) ha in atto i propri piani pandemici. L'idea non è di ridurre i mandati o raffreddarli. È il contrario: centralizzare tutta la pianificazione della pandemia per rendere impossibile un'esperienza in South Dakota, Georgia e Florida la prossima volta. Inoltre, spendi decine di miliardi in più soldi.

Il principio sembra essere emerso tra le agenzie, gli intellettuali ei politici che lo hanno fatto. Qualunque cosa tu faccia, non ammettere mai di aver commesso errori importanti. E non collegare mai i disastri economici, culturali, sanitari ed educativi che ci circondano a qualcosa che il governo ha fatto nel 2020 o nel 2021! Non sarebbe altro che una teoria del complotto.

Il racket della pandemia è così enorme a questo punto che è persino coinvolto nel crollo di FTX durante il fine settimana. Il fratello di Sam Bankman-Fried, Gabe, ha effettivamente fondato un'organizzazione no profit al solo scopo di fornire "sostegno" per i 30 miliardi di dollari che l'amministrazione Biden ha stanziato per la pianificazione della pandemia. L'istituzione "Protezione contro le pandemie" è ovviamente un vaso di miele per tali finanziamenti, completo di approvazioni registrate da molti candidati del Partito Democratico che hanno vinto le elezioni.

Nel frattempo, sì, ci sono state molte sfide giudiziarie riuscite a molte caratteristiche della risposta alla pandemia. Ma non abbastanza. Il principale meccanismo che ha portato via la libertà e la proprietà in nome del controllo del virus è ancora in atto in tutti i suoi elementi essenziali. Il CDC fino ad oggi si vanta dei suoi fantastici poteri di quarantena che può dispiegare ogni volta che il governo lo ritenga necessario. Niente è cambiato.

Nel quadro generale e reso in senso filosofico, l'umanità sembra aver perso la capacità di imparare dai propri errori. Detto in termini più grintosi, troppe persone tra gli interessi della classe dirigente guadagnati finanziariamente e in termini di sete di potere durante la pandemia per sollecitare qualsiasi serio ripensamento e riforma.

In ogni caso, quel ripensamento e quella riforma sono ora rimandati a un altro giorno. Chiunque sia seriamente preoccupato per il futuro dell'umanità e delle civiltà che ha costruito deve gettarsi nella battaglia a lungo termine per la verità e la ragione. Ciò richiederà che usiamo tutto ciò che rimane della libertà di parola e ciò che rimane del desiderio di integrità e responsabilità nella vita pubblica. Il gruppo che siamo venuti a chiamare “loro” vuole una popolazione demoralizzata e una piazza pubblica silenziosa.

Non possiamo permettere che ciò accada.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

11 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista - Technocracy News […]

fabbro

Sai cosa potrebbe impedire ulteriori blocchi? Sbarazzarsi degli abilitanti a livello locale. Sono il problema più grande.

Manuela Alexandrescu

La teoria dei virus risale al 1858, 1953 e 1954. Dobbiamo iniziare seriamente a lottare per il suo smantellamento!!! Nei primi mesi del 2020, il Dr. Stefan Lanka, microbiologo e virologo tedesco, ha pubblicato un documento PDF illuminante intitolato The Misconception chiamato “VIRUS”, che potete trovare a questo link: https://davidicke.com/wp-content /uploads/2020/07/Paper-Virus-Lanka-002.pdf. Il dottor Stefan Lanka, il microbiologo tedesco che ha vinto il test del virus del morbillo nel 2017, rendendo di fatto illegali le vaccinazioni obbligatorie imposte dai governi di tutto il mondo. Nel documento, Lanka smonta tutte le teorie su virus e batteri, così come la teoria cellulare e la teoria del DNA, da... Per saperne di più »

[...] Per saperne di più: le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista [...]

[...] Per saperne di più: le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista [...]

[…] Le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista […]

[…] Le politiche di blocco sono vive e vegete nel playbook dell'assalto globalista […]

Resisti stupida pecora

L'unico modo in cui questo si fermerà è la resistenza pubblica di massa. Rifiuta di obbedire. Tutti i tuoi amici o familiari che obbediscono devono essere schiaffeggiati.