Azienda di Dubai per creare la prima criptovaluta conforme alla Sharia, sostenuta dall'oro

onegram
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

La finanza islamica nel Medio Oriente sta emergendo come leader globale nel finanziamento della Green Economy, o Sviluppo sostenibile (aka Technocracy), e il suo ingresso nella criptovaluta blockchain non è sorprendente. Islam e sviluppo sostenibile sono compatibili a molti livelli. Editor TN

Il lancio della prima criptovaluta islamica compatibile con la finanza potrebbe essere un punto di svolta per l'intero settore bancario islamico e il modo in cui svolge la propria attività finanziaria, afferma il suo fondatore.

OneGram, lanciato a maggio a Dubai, si definisce la prima criptovaluta conforme alla Shariah al mondo il cui valore è supportato da riserve d'oro reali. La società ha iniziato a vendere un totale di token digitali 12.4mn a maggio 21 che sono supportati da un grammo d'oro ciascuno, con l'obiettivo di raccogliere circa $ 500mn nel suo programma "Initial Coin Offering". Presso la consociata GoldGuard, una piattaforma di trading di oro online con sede a Dubai, OneGram immagazzinerà l'oro fisico - acquistato tramite ABX (Allocated Bullion Exchange) con sede in Australia - in una volta d'oro all'interno della Free Zone dell'aeroporto di Dubai che è attualmente in costruzione. Ciò creerebbe una moneta digitale completamente riscattabile e sostenuta dall'oro.

Il fondatore e CEO di OneGram, Mohammed Ibrahim Khan, afferma di essersi ispirato all'ormai popolare criptovaluta Bitcoin quando è stato lanciato otto anni fa, ma ha anche sentito che Bitcoin e criptovalute simili non sono stati progettati pensando ai mercati islamici, anche se sono considerati hanno più "valore intrinseco" del denaro fiat creato nel sistema finanziario convenzionale basato sul debito. Tuttavia, poiché non vi è stata una valutazione islamica sul fatto che Bitcoin sia halal o meno, il suo uso è attenuato nel mondo arabo.

"Mentre gli 1.6bn musulmani rappresentano oltre il 23% della popolazione mondiale, molti musulmani semplicemente non possono usare le criptovalute a causa del loro status giuridico limitato e delle elevate barriere all'ingresso in molti paesi del mondo islamico", osserva Mohammed, aggiungendo che il fisico il supporto dell'oro, che implementa anche il nuovo standard dell'halal halal, cambierebbe che dal momento che OneGram ha nel suo consiglio studiosi della Shariah che assicurano che l'azienda sia pienamente conforme ai requisiti finanziari islamici.

Al momento della stesura, sono stati venduti poco più di 22,000 di token OneGram, principalmente tramite bonifici in dollari statunitensi e conversioni di Bitcoin, e oltre 2.7mn sono stati assegnati a potenziali acquirenti. Secondo Mohammed, fondi su larga scala di oltre $ 200mn sono stati impegnati a essere investiti nella criptovaluta da Tabarak Investment Capital, una banca di investimento a Dubai, nonché da "sette individui con un patrimonio netto elevato nella rete di OneGram". Per il resto, spera in investitori individuali o istituzionali che sono invitati a investire fino a $ 10,000 istantaneamente e altro attraverso un conto verificato e finanziato. La vendita delle monete OneGram (OTC) è in corso fino a settembre 22 quest'anno e da quel momento non verranno più emesse monete.

L'obiettivo finale di OneGram è creare una soluzione di pagamenti basata su blockchain attorno ai suoi token che sia conforme agli standard finanziari islamici. Il suo nome sarà "YalaPay" e ci sarà un programma di incentivazione per i rivenditori e le aziende a partecipare. OneGram prevede inoltre una collaborazione con Mastercard per creare una carta di debito "Liquid Gold" che può essere utilizzata in tutto il mondo negli sportelli automatici, nei sistemi di punti vendita e online e può essere caricata con monete OneGram, valore in oro o denaro normale.

Per gli investitori, tre fattori potrebbero aumentare il valore del token di OneGram nel tempo, vale a dire un previsto aumento del prezzo dell'oro e un aumento della domanda di mercato per le monete che dovrebbe aumentare dopo il periodo iniziale di vendita. Nel caso in cui l'offerta iniziale non si esaurisca, le monete invendute verranno “bruciate” (rese inutilizzabili) e messe fuori circolazione. Inoltre, poiché ogni transazione di monete OneGram genera una piccola commissione di transazione che viene reinvestita in più oro, la quantità di oro che sostiene ogni moneta OneGram aumenta nel tempo e con essa il valore reale di una moneta che Mohammed afferma è una caratteristica unica della sua creazione.

Per metterlo in prospettiva, OneGram non è l'unica criptovaluta sostenuta dall'oro poiché ce ne sono molti altri come ZenGold, OZcoinGold, Digix, HayekGold, Eldorado, OroCrypt, OroCoin, Royal Mint Gold, solo per elencarne alcuni.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti