MIT: Robot che imparano come trasferire le loro conoscenze ad altri robot

vuotoYoutube
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Se si impara a insegnare ai robot ad insegnare ad altri robot, questi tecnocrati troppo istruiti semineranno i semi della nostra stessa distruzione. Qualcuno pensa oltre la fine del proprio smartphone? Editor TN

Insegnare a un robot come fare qualcosa di solito viene fatto programmandolo per eseguire un compito specifico, o dimostrando quel compito che il robot deve osservare e imitare. Quest'ultimo metodo, tuttavia, finora non è stato sufficientemente preciso per consentire ai robot di trasferire le loro conoscenze ad altri robot.

Ciò sta cambiando, tuttavia, grazie ai ricercatori del Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (CSAIL) del MIT e al loro nuovo metodo di insegnamento, chiamato C-LEARN. Ciò potrebbe avere conseguenze di vasta portata rendendo più semplice per i non programmatori insegnare ai robot come eseguire determinati compiti. Ancora meglio, consente ai robot di insegnare ad altri robot come eseguire le stesse attività.

Il sistema fa ciò fornendo al robot una base di conoscenza con informazioni su come raggiungere e afferrare oggetti diversi. Quindi, usando un'interfaccia 3D, al robot viene mostrata una singola demo su come, diciamo, prendere un cilindro o aprire una porta. L'attività è suddivisa in momenti importanti chiamati "fotogrammi chiave" - ​​passaggi che il robot deve eseguire per eseguire correttamente l'attività.

Il banco di prova per C-LEARN è un piccolo robot a due bracci per lo smaltimento delle bombe chiamato Optimus. Una volta che Optimus ha imparato come eseguire un'attività, può trasferire tale conoscenza su Atlas, un robot 400 alto un metro e ottanta (abbiamo scritto su Atlas diverse volte in passato, qui e qui).

"Combinando l'intuitività dell'apprendimento dalla dimostrazione con la precisione degli algoritmi di pianificazione del movimento, questo approccio può aiutare i robot a svolgere nuovi tipi di compiti che non sono stati in grado di apprendere prima, come l'assemblaggio in più fasi utilizzando entrambe le braccia, "Claudia Pérez-D'Arpino, una dottoranda che ha scritto un articolo su C-LEARN insieme alla professoressa del MIT Julie Shah, ha dichiarato in una nota.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
0 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
0 Autori di commenti
Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica