Corte Suprema del Wisconsin 'Nuked The Lockdowns'

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
La Corte suprema del Wisconsin ha dichiarato che il capo del Dipartimento dei servizi sanitari ha infranto la legge con il suo ordine di soggiorno. I legislatori e i giuristi di tutta l'America dovrebbero immediatamente seguire l'esempio per verificare la legalità e la costituzionalità delle proprie azioni statali. ⁃ Editor TN

Mercoledì scorso, la Corte suprema del Wisconsin ha annullato un ordine di residenza emesso dal segretario designato dal Dipartimento dei Servizi Sanitari Andrea Palm al fine di rallentare la diffusione del coronavirus. Mentre il tribunale non ha contestato la Dichiarazione di emergenza emessa dal Governatore Tony Evers (D-Wisc.), Ha stabilito che Palm ha violato la legge statale non seguendo adeguate procedure di regolamentazione che consentono al legislatore dominato dai repubblicani che alcuni dicono nell'emissione di tali ordini .

Secondo Milwaukee Jufficiale-Sentinel, la sentenza spoglia le norme sul coronavirus in modo che "i bar, i ristoranti e le sale da concerto possano riaprire - a meno che i funzionari locali non mettano le proprie restrizioni".

"La Corte Suprema del Wisconsin ha appena NUKED i blocchi", ha twittato Donald Trump Jr..

Mentre l' Journal-Sentinel ha affermato che la corte "ha abbattuto l'ordine del governatore Tony Evers", la prima riga del opinione, scritto dal Chief Justice Patience Roggensack, contraddice questa affermazione.

"Questo caso riguarda l'affermazione del potere da parte di un funzionario non eletto, Andrea Palm, e il suo ordine a tutte le persone all'interno del Wisconsin di rimanere nelle loro case, di non viaggiare e di chiudere tutte le attività che lei dichiara non essere" essenziali "nell'ordine di emergenza 28. Palm afferma che il mancato rispetto dell'Ordine 28 sottopone il trasgressore alla reclusione per 30 giorni, una multa di $ 250 o entrambi. Questo caso non riguarda l'ordine di emergenza del governatore Tony Evers o i poteri del governatore ”, sostiene Roggensack.

Secondo l'opinione, Palm "ha infranto la legge quando ha emesso l'ordine di emergenza 28 dopo non aver seguito le procedure delle regole di emergenza", e "ha superato la sua autorità ordinando a tutti di rimanere a casa, chiudendo tutte le attività" non essenziali ", vietando le riunioni private di un numero qualsiasi di persone che non fanno parte di una sola famiglia e che vietano tutti i viaggi "non essenziali". "

È importante sottolineare che Roggensack aggiunge: “Non concludiamo che Palm non aveva alcun potere di agire di fronte a questa pandemia. Tuttavia, Palm deve seguire la legge applicabile alle emergenze statali ". Rifiutando di farlo, ha urtato il potere centrale costituzionale del legislatore e le sue funzioni. " Secondo l'interpretazione di Palm, "un funzionario eletto potrebbe creare una legge applicabile a tutte le persone nel corso del COVID-19 e sottoporre le persone alla prigione quando disobbedivano al suo ordine".

I legislatori repubblicani hanno proposto la causa per sedersi al tavolo quando si tratta di restrizioni sul coronavirus.

Quattro dei cinque conservatori della Corte Suprema del Wisconsin hanno governato contro Palm: Roggensack e Justices Rebecca Bradley, Daniel Kelly e Anette Ziegler. Il quinto conservatore, Brian Hagedorn, scrisse un dissenso a cui si unirono due liberali, Ann Walsh Bradley e Rebecca Dallet.

Hagedorn ha sostenuto che la legge statale del Wisconsin consente al designato dal governatore di avere questa autorità. "Il legislatore può avere il rimorso dell'acquirente per l'ampiezza della discrezionalità che ha dato al DHS in (legge statale). Ma quelle sono le leggi che ha redatto; dobbiamo leggerli fedelmente, che ci piacciano o no. " Nel 1981, tra l'epidemia di HIV e AIDS, il legislatore diede al DHS il potere di emettere ordini.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti