La correttezza politica serve l'arsenale dello sviluppo sostenibile

Per favore, condividi questa storia!
L'influenza della tecnocrazia storica sull'educazione americana è profonda. Fondamentalmente, hanno sostenuto che l'educazione non è altro che il condizionamento umano usato per plasmare le giovani menti ai bisogni del collettivo. ⁃ Editor TN

“Nel peggiore dei casi, la correttezza politica non è nulla di diverso da Orwell's Neolingua - un tentativo di cambiare il modo in cui le persone pensano cambiando con la forza il modo in cui parlano. " - Dizionario urbano

"Ogni bambino in America che entra a scuola all'età di cinque anni è malato di mente perché viene a scuola con una certa fedeltà ai nostri padri fondatori, ai nostri funzionari eletti, ai suoi genitori, alla fede in un essere soprannaturale e alla sovranità di questa nazione come entità separata. Sta a voi come insegnanti far star bene tutti questi bambini malati creando il bambino internazionale del futuro ".  - Chester M. Pierce, psichiatra di Harvard, parlando in qualità di esperto di educazione pubblica al Seminario internazionale sull'istruzione del 1973.

La lettera "Dear Hillary", scritta l'11 novembre 1992 da Marc Tucker, presidente del National Center on Education and the Economy (NCEE), delinea un piano "Per rimodellare l'intero sistema americano" in "una rete senza soluzione di continuità che si estende letteralmente dalla culla alla tomba ed è lo stesso sistema per tutti", coordinato da "un sistema di comitati del mercato del lavoro a livello locale, statale e federale" dove curriculum e L '"abbinamento del lavoro" sarà gestito da consulenti "che accedono al programma integrato basato su computer".

Il piano di Tucker cambierebbe la missione delle scuole da insegnare ai bambini le basi e le conoscenze accademiche a addestrandoli a servire l'economia globale in posti di lavoro selezionati dai consigli di amministrazione. Nulla in questo piano globale ha nulla a che fare con l'insegnamento agli studenti come leggere, scrivere o calcolare.

Ventisette o otto anni fa, sono stato intervistato da un reporter del Sacramento Bee in merito ai miei articoli che sfidavano il pensiero dei diritti degli animali. Il giornalista mi disse: "Ma sono politicamente corretti e tu no". Ho concordato dicendo che se qualcuno mi avesse mai chiamato politicamente corretto, sarebbe arrivato il momento di tagliarmi la gola.

Perché lo faccio apparire ora? Allora non mi rendevo conto di dove stesse andando il PC; ora è la tirannia a piena forza. Sto esagerando? Poche persone che non appoggiano il pensiero incline al socialismo sono autorizzate a parlare nei nostri campus di "apprendimento superiore", molti adesivi per paraurti sportivi Pro Trump o Cristianesimo o pro vita hanno le loro auto bloccate o verniciate a spruzzo. Non si sente che ciò accade quando si ha un adesivo per paraurti coesistente.

La correttezza politica è diventata uno strumento, uno dei tanti nell'arsenale della tirannia globale. È uno strumento che non avrebbe potuto essere utilizzato 40 o 50 anni fa; la maggior parte delle persone aveva ancora cervelli razionali e pensanti. Dalla mia intervista con il Sacramento Bee, la strada per l'inferno - o il governo globale - o la morte della cultura occidentale - è diventata così ripida che potremmo non essere in grado di fermarla o addirittura di rallentarla.

Esagero? Dimmelo tu. Oltre a quella perdita di libertà di parola nei campus universitari, abbiamo giustizia sociale che determina ciò che può, non può e deve essere fatto. Molti campus richiedono di intuire la scelta arbitraria del genere di qualcuno in modo che tu possa affrontarli correttamente (ci vorrebbe un chiaroveggente perfetto per raggiungere questo obiettivo). Passiamo alle cose importanti: l'apprendimento accademico o la loro mancanza.

Gli studenti universitari erano soliti laurearsi in arti liberali nel loro lavoro universitario per fornire loro una base a tutto tondo. Ora, questo e molti altri veri studi accademici sono stati abbandonati per studi sulla giustizia sociale, studi sostenibili, studi sui giochi: qualsiasi cosa sia anti cultura occidentale, qualsiasi cosa che renda disoccupabile, qualsiasi cosa che offra le generazioni future.

I libri di testo sono pieni di disinformazione, propaganda e menzogne. La letteratura classica è vietata per l'uso di parole obsolete. I libri sono ignorati o evitati per promuovere la moralità, l'alfabetizzazione, la ragione, il buon senso e la civiltà. E mentre i nostri istituti di insegnamento superiore predicano, "interrogano l'autorità", in realtà non insegnano a mettere in discussione altro che la cultura occidentale e i suoi valori. Certamente non insegnano agli studenti a mettere in discussione l'autorità dei professori. Gli studenti non discutono più questioni difficili; nessuno vuole schierarsi dalla parte del non politicamente corretto.

Come siamo arrivati ​​dalla Dichiarazione di Indipendenza allo Stato di correttezza politica? Uno dei principali contributi è stato il libro, La città comunista ideale, (un progetto per No Child Left Behind, Common Core e tutti gli altri alias di modifica comportamentale dei bambini) per saperne di più, clicca qui in educazione pubblica, "La migliore opportunità di contatto tra i bambini in età prescolare si verifica nella scuola materna, che è la migliore cornice per lo sviluppo dei poteri imitativi del bambino e delle attività individuali. Esprime le sue inclinazioni più liberamente qui, e la sua egocentricità è repressa meno dannosamente. Il valore positivo dell'attività di gruppo, ovviamente, è pienamente realizzato solo quando è organizzato e diretto da educatori che hanno beneficiato della formazione sociale avanzata. "

O guarda questo dal programma BSTEP il nostro governo (Dipartimento di salute, istruzione e welfare) ha assunto la Michigan State University per progettare. “Una piccola élite porterà i pesi della società. La conseguente manipolazione impersonale degli stili di vita della maggior parte delle persone sarà attenuata dalle disposizioni per la ricerca del piacere e dalle necessità fisiche garantite. La democrazia partecipativa nello stampo ideale americano scomparirà principalmente. Il valore e la dignità degli individui saranno messi in pericolo da ogni parte. Solo individui eccezionali saranno in grado di mantenere un senso di valore e dignità ".

Non trascuriamo l'UNESCO, per saperne di più, clicca qui, “Finché un bambino respira l'aria avvelenata del nazionalismo, l'educazione alla mentalità del mondo (ordine del mondo unico) può produrre solo risultati precari. Come abbiamo sottolineato, è spesso la famiglia a infettare il bambino con un nazionalismo estremo. La scuola dovrebbe quindi utilizzare i mezzi descritti in precedenza per combattere gli atteggiamenti familiari che favoriscono il jingoismo (nazionalismo). Attualmente riconosceremo nel nazionalismo il principale ostacolo allo sviluppo della mentalità mondiale. "Pubblicazione UNESCO #356," In the Classroom: Toward World Understanding "

Ci è voluta solo circa la metà della vita del nostro paese per raggiungerci.

In 1918, ha scritto Mary Parker Follett, in Il nuovo stato, organizzazione di gruppo - la soluzione del governo popolare, “L'addestramento per la nuova democrazia deve essere dalla culla - attraverso la scuola materna, la scuola e il gioco, e così via attraverso ogni attività della nostra vita. La cittadinanza non deve essere appresa in buone classi di governo o corsi di attualità o lezioni di educazione civica. Deve essere acquisito attraverso quei modi di vivere e agire che ci insegneranno come far crescere la coscienza sociale. Questo dovrebbe essere l'oggetto dell'educazione scolastica per tutto il giorno, di tutta l'educazione scolastica notturna, di tutte le nostre attività ricreative supervisionate, di tutta la nostra vita familiare, della nostra vita da club, della nostra vita civile.

“Quando cambiamo le idee sulla relazione tra l'individuo e la società, tutto il nostro sistema di istruzione cambia. Ciò che vogliamo insegnare è l'interdipendenza, che l'efficienza attende la disciplina, che la disciplina è l'obbedienza a tutto ciò di cui faccio parte. . quando sappiamo come insegnare sociale, disciplina, allora sapremo come "insegnare a scuola". L'obiettivo dell'educazione è di adattare i bambini alla vita della comunità. ”P.363

Quindi, secondo Follett, le nostre vite devono concentrarsi completamente sulla perdita dei nostri diritti individuali e lavorare per subordinare qualsiasi libertà che potremmo considerare all'unità cosmica, il gruppo. Il pensiero di ciò (se rimangono delle menti pensanti) porterebbe la maggior parte di noi al suicidio.

John Dewey, il riformatore del sistema educativo, ha detto: “Credo che la scuola sia principalmente un'istituzione sociale. Essendo l'educazione un processo sociale, la scuola è semplicemente quella forma di vita comunitaria in cui si concentrano tutte quelle agenzie che saranno più efficaci nel portare il bambino a condividere le risorse ereditate dalla razza e ad usare i propri poteri per fini sociali . Credo che l'educazione, quindi, sia un processo di vita e non una preparazione per la vita futura ".

La coautrice di "Humanist Manifesto" (1933) Dewey chiede una sintesi di tutte le religioni e "un ordine economico socializzato e cooperativo". (Deanna Spingola, The New World Order, Programming the Masses)

L'America non può durare sotto questo. Il nostro paese si basa sulla cultura occidentale, i valori giudaici / cristiani, lo stato di diritto e altre istituzioni sociali razionali e motivanti. Mentre sradichiamo la moralità, il senso comune, i valori, gli atteggiamenti e le credenze, non diventiamo diversi dagli animali. Guarda il Venezuela. Lo vogliamo a una grandezza dell'ennesimo grado? In caso contrario, ora è il momento di svegliarsi, alzarsi e parlare. Non ci resta molto tempo. Guarda le strade di San Francisco, Chicago, Nashville, New York, Los Angeles. È quello che vogliamo chiamare la nostra civiltà?

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti