La censura è in aumento e il linguaggio libero sta diminuendo in tutto il mondo

Per favore, condividi questa storia!
Forzare la conformità richiede di mettere a tacere il tuo discorso, che sia il divieto dell'ombra, la censura, il linciaggio delle etichette o il falso discorso di odio. Gli unici praticanti della censura sono gli autocrati e, nella maggior parte dei casi, i tecnocrati. Questa pericolosa tendenza sta producendo molti martiri che pagano con la loro stessa vita. ⁃ Editor TN

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che le critiche a Maometto costituiscono incitamento all'odio, il che significa che in Europa criticare Maometto non è più protetta dalla libertà di parola.

Ciò che la corte ha effettivamente fatto, tuttavia, è escludere la possibilità di qualsiasi dibattito a cui possano partecipare diversi esperti e membri del pubblico. Ora, a quanto pare, le uniche opinioni che saranno rispettate nel forum pubblico sono quelle dei devoti musulmani.

I matrimoni minorenni sono considerati da alcuni paesi abusi sui minori o stupri legali, ma sono accettabili ai sensi della legge della shari'a; si svolgono anche nelle comunità musulmane dei paesi occidentali come il Regno Unito. Questo da solo è uno dei motivi principali per cui è necessario trovare piattaforme per discutere la questione invece di nasconderla, come qualcosa di offensivo, sotto il tappeto. Ignorarlo è offensivo.

Inoltre, poiché alcuni musulmani sono spesso offesi anche da piccole questioni riguardanti la loro fede, come un orsacchiotto giocattolo di nome Mohammad o un prigioniero nel braccio della morte dichiarato innocente - in modo che la folla scenda in strada per condannare, o addirittura uccidere, quegli individui - cosa farà adesso non essere censurato in Occidente?

Ci sono, ovviamente, impostazioni sociali in cui vale la pena guardare le tue parole. Dire che ti piacciono gli sguardi della nuova ragazza di un mafioso potrebbe rivelarsi fatale. Trascorrere del tempo con un gruppo di terroristi di Hamas mentre esprimete il vostro amore per Israele potrebbe non portare alla vostra prematura scomparsa. A Londra oggi, giovani uomini che fanno osservazioni o riprodurre musica ad altri giovani della strada possono finire pugnalati a morte. Un commento recente on The Independent sito web afferma: "In questo paese [Regno Unito], alcune opinioni, indipendentemente da quanto siano valide e logiche, possono portare a qualsiasi cosa, dal rimprovero pubblico alla perdita del lavoro alla violenza".

Per la maggior parte, impariamo come evitare parole o azioni che possono offendere qualcuno o qualche gruppo, soprattutto se è noto per essere incline alla violenza. Eppure queste disgrazie sono rare e viviamo la nostra vita partendo dal presupposto che nei paesi democratici, possiamo parlare liberamente all'interno delle norme della società civile. Riconosciamo che in molti paesi l'incitamento all'odio razzista, omofobo, antisemita o "islamofobico" può essere denunciato alla polizia e portare all'arresto e all'eventuale processo dell'oratore. Il primo emendamento degli Stati Uniti alla sua costituzione protegge i suoi cittadini dall'azione penale per la libertà di parola, tranne dove esiste una minaccia credibile di "Imminente azione senza legge. "

Se si svolgono scambi arrabbiati, sono solo una conseguenza della vita in paesi in cui la parola libera e l'opinione libera sono apprezzate. Abbiamo visto cosa succede nei paesi in cui non c'è libertà di parola, come il Unione Sovietica o oggi Pakistan (per saperne di più, clicca quiper saperne di più, clicca qui e per saperne di più, clicca qui); spesso non è carino e in gran parte dell'Occidente è considerato degno il compromesso.

Particolari sensibilità circondano le idee religiose e le storie. In nessun luogo questo è più evidente oggi che nel caso dell'Islam, dove nulla di spiacevole, in particolare affermazioni che anche poche persone possono considerare blasfeme, come i giovani scolari nominando un orsacchiotto giocattolo Mohammad, un nome abbastanza comune in Sudan - potrebbe essere trattato come reato. In Occidente, all'interno di stati democratici laici, la maggior parte delle chiese, fortunatamente, non sembra più interessata a controllare questioni come la blasfemia. Quando vivevo nella Repubblica irlandese negli anni '1960 e all'inizio degli anni '1970, la Chiesa cattolica aveva una stretta presa sulla società. I libri furono banditi, inclusi James Joyce, DH Lawrence e tutto Sigmund Freud. Anche film e opere teatrali sono stati banditi o censurati. L'intollerante divieto di cattolicistudiare al Trinity College di Dublino ha perpetuato l'ingiustizia. Dagli anni '1960, tuttavia, ora abbiamo il matrimonio tra persone dello stesso sesso, il diritto delle donne all'aborto e un apertamente gay Taoiseach (Primo ministro). Quest'anno, in ottobre 6, la maggioranza degli irlandesi votato in referendum abolire la legge sulla blasfemia che era stata nella sua costituzione da 1937. Il paese si è liberalizzato notevolmente.

Ironia della sorte, mentre Legge sulla blasfemia dell'Irlanda del 2010 era ancora tecnicamente sui libri (anche se mai effettivamente implementato), l'Organizzazione per la cooperazione islamica (OIC) di 57 stati - composta da 56 stati per lo più musulmani più "Palestina" - citato in 2009 durante un tentativo di imporre una legge sulla blasfemia internazionale alle Nazioni Unite. Sempre in 2009, il governo aveva approvato un nuovo Irish Defamation Act che conteneva una definizione completa della legge sulla blasfemia (quella abolita quest'anno). Questo voto ha avuto luogo durante una riunione della commissione per l'13th sessione del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani. La proposta, presentata a nome dell'OIC dal Pakistan, utilizzava la definizione irlandese:

38.1 Gli Stati parti proibiranno per legge la pronuncia di cose che sono gravemente offensive o offensive in relazione a questioni ritenute sacre da qualsiasi religione, causando in tal modo indignazione tra un numero sostanziale di aderenti a tale religione.

Non sappiamo se la motivazione principale per l'OIC derivasse meno da una preoccupazione per le religioni che i musulmani potrebbero considerare del tutto falsa, abrogata e inferiore, come l'ebraismo o il cristianesimo, o più da una preoccupazione che nessuno dovrebbe poter criticare l'Islam.

In ogni caso, l'Irlanda si è finalmente svegliata con l'ingiustizia della sua legge sulla blasfemia, e il danno che stava facendo alla sua crescente reputazione di paese che pretendeva di osservare i diritti umani.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti