La censura netta uccide il discorso libero in Gran Bretagna

Censura
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Grazie al primo ministro Boris Johnson, il tecno-populismo ha spazzato la Gran Bretagna. L'elemento populismo dell'equazione politica sarà presto scartato quando il "Ministero della verità" di Orwell sarà istituito e la tecnocrazia prenderà il sopravvento. ⁃ Editor TN

Il Regno Unito è diventato la prima nazione occidentale ad avanzare su larga scala censura di Internet, creando efficacemente una regolamentazione che limiterà la libertà sull'ultima frontiera della libertà digitale. In una mossa che fa vacillare la nazione, il Primo Ministro Boris Johnson ha svelato le regole che puniranno le società Internet con multe e persino con la reclusione, se non riusciranno a proteggere gli utenti da "contenuti dannosi e illegali".

Divisa in un linguaggio che suggerisce che ciò viene fatto per proteggere i bambini dai pedofili e le persone vulnerabili dal cyberbullismo, le proposte costituiranno un onere enorme per le piccole imprese. Inoltre, alla fine renderanno impossibile per coloro che non sono pervasivi dell'ideologia politicamente corretta per produrre e condividere contenuti.

Quis Custodiet Ipsos Custodes

Il nuovo guardiano di Internet sarà l'Ufficio delle comunicazioni (noto come Ofcom), un ente approvato dal governo che regola già la televisione, la radio, la radiodiffusione e persino il servizio postale. Questo gruppo è stato accusato in molte occasioni di "agire come arbitro morale" per la nazione, e forse non sorprende, tende a posizione inclinata a sinistra.

Parlando con Order-Order.com, Matthew Lesh, responsabile della ricerca presso l'Istituto Adam Smith, ha avvertito:

“Non commettere errori: la libertà di parola è minacciata. Il governo sta proponendo il regime di censura online più censurato del mondo occidentale. Non dobbiamo lasciarci ingannare dalle banalità sulla libertà di espressione. I burocrati inevitabilmente svegliati in Ofcom decideranno che tipo di discorso è e non è consentito su gran parte di Internet. Avranno una straordinaria discrezione per decidere a chi rivolgersi e che cosa è dannoso.

Questa è una ricetta per il disastro per chiunque la pensi diversamente dal set di Notting Hill - ogni opinione corretta ma impopolare non verrà semplicemente attaccata da Twitterati, ma dalla stessa legge ".

Ofcom ha un nuovo capo in atto per accompagnare i nuovi poteri: Dame Melanie Dawes. Dawes è stata dipendente della carriera per tutta la sua vita lavorativa ed è stata recentemente campionessa di genere e diversità della funzione pubblica dal 2015 al 2019.

Le regole

Tra il spazzamento e ipercritico i poteri assegnati a Ofcom sono:

  • La capacità di creare linee guida che istruiscono le società di hosting di contenuti (YouTube, Facebook, ecc.) Su come gestire la censura online di "contenuti generati dagli utenti".
  • Creare regole per i contenuti "non illegali ma che potrebbero causare danni".
  • Avere il compito di decidere, scrivere e adattare le regole su come funziona la regolamentazione di Internet.

Non solo il governo sta incaricando un ente esterno di orchestrare la regolamentazione di Internet, ma sta anche consegnando il potere di decidere esattamente cosa dovrebbe essere censurato. Boris Johnson, precedentemente considerato il tesoro della libertà per il suo sostegno alla Brexit, sembra aver consegnato il controllo di chi può parlare e di ciò che si può dire online a un'organizzazione che si vanta della sua capacità di reprimere il discorso che considera marginale.

I giornali della nazione sono di proprietà di un piccolo gruppo di persone e aziende. Molte delle principali stazioni televisive e radiofoniche sono sotto contratto con il governo del Regno Unito. Le case editrici di libri hanno troppa paura di pubblicare una sola parola contraria all'ortodossia progressiva. La capacità di radunarsi e tenere manifestazioni è strettamente controllata dagli organi del governo. E ora, l'ultimo regno della libertà, l'ultimo posto in cui le anime affini possono scambiare idee, imparare ed esprimersi al meglio sta per cadere sotto il controllo orwelliano di un'agenzia che non sarà nemmeno responsabile nei confronti del governo si.

Il Ministero della verità è qui.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Circa l'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Avatar
3 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
3 Autori di commenti
Harry_the_HorribleAlfredHywel ApBuckler Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Hywel ApBuckler
ospite

Ho il sospetto che i soggetti britannici rinuncino al culto nazionale che è la società britannica del 1801 e si uniranno / formeranno una vera società britannica, con regole / atti statutari e persone su cui in realtà acconsentiamo a essere governati

Alfred
ospite
Alfred

In realtà ho sentito un PSA su una stazione radio, dichiarando senza mezzi termini, se stai cercando un lavoro, guarda cosa dici sui social media, perché i datori di lavoro lo hanno ammesso in molti casi quando si tratta di scelte finali sui candidati, ciò che la gente ha messo sui social media è stato un fattore determinante nell'offrire il lavoro alla persona "giusta". Questo è triste e preoccupante.

Harry_the_Horrible
ospite
Harry_the_Horrible

Rinuncia alle tue armi da fuoco e la prossima cosa che sai, ti stanno imprigionando per post sui social media.
Il Regno Unito ha preso in considerazione la concessione in licenza del software di credito sesamo? Hanno già l'infrastruttura di sorveglianza in atto ...