Biologia sintetica: faremo crescere intere città dagli organismi viventi

Città organicamente coltivate - Youtube
Per favore, condividi questa storia!

Gli scienziati tecnocrati credono di poter "codificare" qualsiasi tipo di futuro essi vuoi, ma per quanto riguarda ciò che vogliono tutti gli altri? Questi sono i signori della Tecnocrazia che credono che dovremmo semplicemente "fidarci di loro" per costruire l'utopia.  Editor TN

Immagina un futuro in cui non è necessario abbattere un albero e rimodellare quella materia prima in una sedia o un tavolo. Invece, potremmo far crescere i nostri mobili con muschio o funghi personalizzati. Forse i batteri luminosi illumineranno le nostre città e saremo in grado di riportare in vita specie estinte, o spazzare via la malattia di Lyme - o forse anche terraformare Marte. La biologia sintetica potrebbe aiutarci a realizzare tutto ciò.

Questo è il messaggio dell'ultimo video di una nuova serie Web di mini documentari chiamata esplorazioni, concentrandosi su aree potenzialmente trasformative della ricerca scientifica: genomica, intelligenza artificiale, neurobiologia, trasporto, esplorazione dello spazio e biologia sintetica. È un progetto appassionato dell'imprenditore Bryan Johnson, fondatore di OS Fund e società di elaborazione dei pagamenti Braintree.

C'è una buona selezione di voci in primo piano nel video. Hai pionieri come George Church di Harvard e Drew Endy della Stanford University mescolati con visionari come Rehma Shetty di Ginkgo Bioworks(che progetta microbi personalizzati, come il lievito che profuma di uva, e sogna di costruire mobili da funghi geneticamente personalizzati); la gente a La startup parigina Glowee (chi pensa che la bioluminescenza sia il futuro dell'illuminazione); e artista / designer Daisy Ginsberg, che intreccia biologia sintetica nei suoi progetti creativi per reinventare la progettazione di sistemi.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti