La Cina segna un golpe ideologico mentre esporta tecnologie di ingegneria sociale

Per favore, condividi questa storia!

I prodotti fabbricati a buon mercato non sono le principali esportazioni della Cina, ma le tecnologie di ingegneria sociale lo sono. I regimi autoritari stanno adottando con entusiasmo le tecnologie di sorveglianza e censura distopiche della Cina, utilizzando dati e manipolazioni per mantenere il loro potere. ⁃ TN Editor

Una fascia del mondo sta adottando la visione cinese di una rete Internet strettamente controllata sull'approccio americano senza restrizioni, uno straordinario colpo ideologico per Pechino che sarebbe stato impensabile meno di un decennio fa.

Il Vietnam e la Thailandia sono tra le nazioni del sud-est asiatico che si stanno appassionando a un modello di governance che gemella l'ampio contenimento dei contenuti con controlli dei dati senza compromessi, perché aiuta a preservare il regime al potere. Un numero crescente di governi sempre più autocratici della regione ha assistito con invidia all'emergere di titani aziendali cinesi da Tencent Holdings Ltd. ad Alibaba Group Holding Ltd. - nonostante i draconiani limiti online. E ora vogliono lo stesso.

Il modello a ruota libera della Silicon Valley una volta sembrava senza dubbio l'approccio migliore, con le stelle da Google a Facebook che garantivano la sua superiorità. Ora, una riforma della rete in una sfera strettamente controllata e sfregata nell'immagine cinese sta avvenendo dalla Russia all'India. Eppure è il Sud-est asiatico ad essere il fulcro economico e geopolitico delle ambizioni cinesi e dove le tensioni tra Stati Uniti e Cina arriveranno al culmine: una regione che ospita oltre mezzo miliardo di persone la cui economia su Internet dovrebbe triplicare a $ 240 miliardi da 2025.

"Per i paesi autoritari in generale, l'idea che lo stato sia in grado di bloccare in una certa misura la sua Internet è profondamente allettante", ha dichiarato Howard French, autore di "Tutto sotto i cieli: in che modo il passato aiuta a modellare la spinta della Cina per il potere globale. “Si tratta della sopravvivenza dei regimi in una situazione autoritaria. Ecco perché a loro piace farlo. Vogliono essere in grado di isolarsi dagli shock. "

Il modello cinese sta guadagnando trazione proprio mentre quello americano viene messo a fuoco. Facebook e Twitter sono stati usati per manipolare le elezioni americane di 2016, YouTube è stato criticato per non aver individuato pornografia infantile e i social media americani hanno permesso a un uomo armato di trasmettere in streaming le peggiori riprese di massa nella storia della Nuova Zelanda per 10 minuti o più prima di reciderlo. Sullo sfondo di paure più ampie per i fallimenti dei social media statunitensi, l'approccio di Pechino ora sembra un'alternativa ragionevole, o abbastanza ragionevole da consentire ai governi autonomi di giustificare la sua adozione.

La controversa versione del Vietnam è entrata in vigore il 1 ° gennaio - una legge BSA / The Software Alliance, che annovera tra i suoi membri Apple Inc. e Microsoft Corp. - chiamata agghiacciante e inefficace. L'Indonesia, la più grande economia della regione, richiede già che i dati vengano archiviati localmente. Le Filippine hanno intensificato quello che i critici definiscono una repressione dei media, arrestando il capo del canale mediatico Rappler Inc. dopo che è diventato critico nei confronti del presidente Rodrigo Duterte. E l'anno scorso, il governo dell'ex primo ministro malese Najib Razak ha introdotto una legge sulle notizie false usata per indagare il suo principale oppositore, anche se l'attuale governo potrebbe ancora abrogarla.

Uno degli ultimi a comprare nella logica è la Tailandia, che a febbraio 28 ha approvato una legge sulla sicurezza informatica modellata sulla Cina che garantisce al governo il diritto di sequestrare dati e apparecchiature elettroniche senza un ordine del tribunale nell'interesse della sicurezza nazionale. Presentato poche settimane prima delle prime elezioni democratiche della Thailandia dopo un colpo di stato militare 2014, ha suscitato preoccupazioni sul fatto che potrebbe essere utilizzato per reprimere il dissenso, anche se il governo afferma che non dovrebbe influire sulle società "con buona condotta". L'Asia Internet Coalition, un'organizzazione che gruppi come Google, Amazon.com Inc., Facebook Inc. e Twitter Inc. di Alphabet Inc., hanno condannato un disegno di legge che Amnesty International avverte potrebbe essere utilizzato per "mettere in gabbia Internet".

Il punto cruciale di un modello di Internet cinese è la sovranità dei dati: le informazioni dei cittadini devono essere archiviate nel paese e accessibili su richiesta alle autorità, un concetto sancito dalla legge cinese dal 2017. Questo sta sollevando i brividi a Washington, che mira a contrastare l'influenza di Pechino - una lotta a lungo termine che potrebbe essere l'episodio più importante negli affari mondiali dal crollo dell'Unione Sovietica. L'escalation delle tensioni tra le due economie più ricche avrà un impatto su quasi tutti i paesi del pianeta, economicamente e socialmente.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti