L'associazione medica fa causa al rappresentante Adam Schiff per censura

VAXXED
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Associazione americana di medici e chirurghi fa causa Rep. Adam Schiff chiedendo a Twitter di rimuovere i film sui vaccini Vaxxed e Shoot 'Em Up: The Truth About Vaccines. Twitter ha "obbedito" a Schiff e rimosso i video. Le azioni di Schiff sono palesemente incostituzionali e la causa intende renderlo responsabile. ⁃ Editor TN

Comunicato stampa AAPS - Internet dovrebbe fornire un accesso aperto alle informazioni a persone di opinioni diverse e gli algoritmi per i motori di ricerca come Google sono stati originariamente progettati per classificare le voci sulla base del traffico verso un sito. Era democratico nel senso che la gente votava con il clic del mouse.

La libertà di comunicazione è una minaccia per gli oppressori. La Cina comunista ha eretto il Grande Firewall (tinyurl.com/y7allgtb). Il progetto segreto Dragonfly di Google raccoglierebbe dati sulle ricerche delle persone che potrebbero essere utilizzate per facilitare le violazioni dei diritti umani e eliminerebbe i collegamenti a siti Web vietati in Cina (https://tinyurl.com/y9ujjy3g). A causa della pressione politica, secondo quanto riferito, è stato chiuso - per ora (tinyurl.com/yatvngmo) —Anche se una risoluzione degli azionisti per fermarla non è riuscita (https://tinyurl.com/y5jz6j8u).

Negli Stati Uniti, i fornitori di servizi online hanno ampie protezioni dalla responsabilità legale per i contenuti creati dagli utenti dei loro servizi, ai sensi del Communications Decency Act del 1996 (CDA), che ha aggiunto la Sezione 230 al Communications Act del 1934. Ciò consente a entità come Facebook , Twitter e Google per pubblicare i contenuti altrui senza esaminarli per criminalità o altri potenziali problemi legali. Si teme che protegga la pornografia e la tratta.

Il 13 giugno 2019, il comitato di intelligence della Camera presieduto dal rappresentante Adam Schiff (D-Calif.) Ha tenuto un'audizione sulla tecnologia che consente la creazione di video "falsi". All'inizio, Schiff ha contestato l'immunità CDA di cui godono i servizi informatici interattivi, apparentemente intenzionati a fare pressione su servizi come Google, Facebook, Amazon e Twitter per rispettare la sua posizione sull'accesso alle informazioni che ritiene inadeguate per l'accesso del pubblico.

All'inizio del 2019, Schiff ha contattato i principali servizi informatici interattivi, tra cui Google, Facebook e Amazon, per incoraggiarli a decodificare o screditare ciò che Schiff ha affermato di essere informazioni inesatte sui vaccini. Ha quindi pubblicato le lettere e il comunicato stampa sul sito web House.gov.

Le informazioni sono bloccate; AAPS Sues

In risposta alla lettera di Schiff, Amazon ha rimosso i video popolari Vaxxed e Shoot 'Em Up: the Truth About Vaccines dalla sua piattaforma per lo streaming di video, privando i membri del pubblico di un comodo accesso.

Secondo una politica annunciata a maggio 2019, Twitter include un disclaimer pro-governo posto sopra i risultati di ricerca per un articolo AAPS sui mandati dei vaccini: “Conosci i fatti. Per essere sicuro di ottenere le migliori informazioni sulla vaccinazione, le risorse sono disponibili presso il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti. " L'implicazione è che se le informazioni non sono su un sito web del governo, allora sono in qualche modo meno credibili. Su Facebook, la ricerca di un articolo AAPS sui vaccini, che in precedenza avrebbe portato direttamente all'articolo AAPS, ora produce risultati di ricerca contenenti collegamenti all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), al National Institutes of Health e ai Centri per il controllo delle malattie e Prevenzione (CDC). Le visite al sito Web AAPS sono diminuite in modo significativo da marzo 2019, sia in termini assoluti sia in relazione al declino che deriverebbe dalla perdita della recency di una storia.

Il 9 agosto 2019, Amazon ha improvvisamente annunciato la cessazione di AAPS, dopo 10 anni di partecipazione, dal Programma Amazon Associates, che per sua stessa descrizione è una delle più grandi reti affiliate al mondo per consentire ai proprietari di siti Web di guadagnare commissioni in base a il loro traffico.

L'AAPS non è un "anti-vaccino", ma piuttosto supporta il consenso informato, basato sulla comprensione dell'intera gamma di considerazioni mediche, legali ed economiche relative alla vaccinazione e a qualsiasi altro intervento medico, che comporta inevitabilmente rischi e benefici. Per due decenni, AAPS ha pubblicato articoli informativi sulla vaccinazione, che continuano ad attirare visitatori, anche anni dopo.

Schiff crea una divisione binaria arbitraria, etichettando in modo semplicistico tutti i discorsi sulle vaccinazioni come "pro-vaccinazione" o "anti-vaccinazione", con quest'ultimo inteso come "anti-scienza" o non intelligente e non istruito e quindi indegno dell'accesso del pubblico.

L'OMS ha dichiarato che l'esitazione del vaccino è una delle maggiori preoccupazioni per la salute pubblica. Pertanto, qualsiasi informazione, per quanto scientificamente valida, che potrebbe influenzare una persona a rifiutare un vaccino, potrebbe essere etichettata come una minaccia per la salute pubblica e censurata.

AAPS prende atto degli sforzi dell'AMA e di altri per dichiarare che molte questioni controverse sono minacce alla salute pubblica, come la "violenza armata", il "cambiamento climatico" o la mancanza di un accesso conveniente e conveniente all'aborto o alla chirurgia del "cambiamento sessuale". Un precedente al discorso di censura sugli eventi avversi del vaccino ha ampie implicazioni.

AAPS e Katarina Verrelli, a nome di se stessa e di altri che cercano l'accesso alle informazioni sui vaccini, hanno intentato causa presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto di Columbia. I querelanti sostengono che il convenuto Adam Schiff ha abusato del potere del governo e violato i loro diritti di libertà di parola (tinyurl.com/st2wdbr).

“Il primo emendamento protegge i diritti della libertà di parola e associazione. Incluso nel diritto di libertà di parola è un diritto a ricevere informazioni da persone che parlano volentieri. Secondo il Primo Emendamento, gli americani hanno il diritto di ascoltare tutte le parti di ogni questione e di esprimere il proprio giudizio su tali questioni senza interferenze o limitazioni del governo ”, sostengono i querelanti. "Le restrizioni al discorso basate sul contenuto sono presumibilmente incostituzionali e i tribunali analizzano tali restrizioni sotto stretto controllo."

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
Sottoscrivi
Notifica