L'ONU ignora gli avvertimenti delle ONG sui vaccini obbligatori

UN
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Una ONG ufficiale affiliata alle Nazioni Unite ha definitivamente sconfitto le Nazioni Unite per le politiche sui vaccini obbligatorie che stanno investendo il mondo, esponendo la massiccia ipocrisia delle Nazioni Unite nel seguire i propri regolamenti, politiche e linee guida. Questo rapporto è pubblicato sul sito web delle Nazioni Unite!

Perché le Nazioni Unite violerebbero le proprie politiche? Perché è pieno zeppo di Tecnocrati che si dedicano al controllo totale di tutte le persone sul pianeta terra. TN ha già discusso della totale mancanza di etica e moralità in questa mentalità tecnocratica, dove i fini giustificano i mezzi. ⁃ TN Editor

I mandati sui vaccini violano il diritto al consenso informato1 L'11 marzo 2020, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato lo stato di pandemia per COVID-19, la malattia causata dalla sindrome respiratoria acuta grave 2 (SARS-CoV-2). I governi hanno risposto implementando misure di "blocco" senza precedenti a livello globale senza una chiara strategia di uscita a parte l'obiettivo dichiarato di sviluppare rapidamente un vaccino. Allo stesso tempo, i sostenitori di questa ipotetica soluzione hanno chiesto ai legislatori di rendere obbligatorie le vaccinazioni COVID-19.

Tuttavia, la vaccinazione obbligatoria viola il diritto al consenso informato, una delle etiche più fondamentali in medicina e un diritto umano riconosciuto dal diritto internazionale, compreso il Patto internazionale delle Nazioni Unite sui diritti civili e politici del 1966, la Dichiarazione universale sulla bioetica e i diritti umani del 2005, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità e il suo protocollo opzionale del 2006 e accordi riconosciuti a livello internazionale come il Consiglio per le organizzazioni internazionali di scienze mediche Linee guida etiche internazionali per la ricerca biomedica che coinvolge soggetti umani del 2002 e la World Medical Association Dichiarazione di Helsinki del 1964, rivista nel 2013.

Le Nazioni Unite (ONU) e l'OMS sono legalmente obbligate a sostenere il diritto al consenso informato, ma sono state invece complici nel violarlo.

Ad esempio, il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF) ha elogiato il governo delle Maldive per aver approvato una legge nel novembre 2019 che ha effettivamente messo fuorilegge l'esercizio del diritto al consenso informato minacciando i genitori di essere perseguiti per inosservanza della politica pubblica sui vaccini.

Nel gennaio 2020, due articoli su The BMJ (ex British Medical Journal) hanno rivelato che l'OMS aveva sponsorizzato uno studio sul vaccino contro la malaria che includeva 720,000 bambini in tre paesi africani senza essersi assicurato che fosse stato ottenuto il previo consenso informato dei genitori. La cosa più eclatante è che i genitori non erano stati informati che studi precedenti avevano scoperto che il vaccino era associato a un aumento del rischio di mortalità infantile, in particolare tra le ragazze.

L'OMS promuove anche il vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse a cellule intere (DTP) nelle campagne di vaccinazione globali, nonostante le migliori prove scientifiche disponibili dimostrino che è associato a un aumento del tasso di mortalità infantile. Sebbene il vaccino possa proteggere contro le malattie bersaglio, sembra avere effetti negativi sul sistema immunitario in un modo che rende i bambini più vulnerabili ad altre malattie. Questo "effetto non specifico" è stato riscontrato essere vero per i vaccini non vivi in ​​generale

L'OMS è a conoscenza delle prove, ma le ha respinte sulla base del fatto che provengono da studi osservazionali, che sono inclini a bias di selezione. Tuttavia, l'OMS accetta i risultati di studi osservazionali che mostrano effetti benefici non specifici della vaccinazione contro il morbillo.

Inoltre, i membri del comitato dell'OMS incaricato di esaminare le prove avevano conflitti di interesse, inclusi tre legami con GlaxoSmithKline (GSK), uno dei produttori di vaccini DTP e il produttore del vaccino sperimentale contro la malaria.

L'OMS riceve anche finanziamenti dai produttori di vaccini, tra cui GSK, Sanofi e Merck. La più grande fonte di finanziamento per l'OMS attualmente è la Bill and Melinda Gates Foundation, che promuove i vaccini mentre detiene investimenti nei produttori di vaccini tra cui GSK, Sanofi e Merck.

Il pubblico è ripetutamente assicurato dai funzionari della sanità pubblica e dai media che "i vaccini sono sicuri ed efficaci", ma in assenza di studi randomizzati controllati con placebo che confrontano i risultati di salute a lungo termine, inclusa la mortalità, tra individui vaccinati e non vaccinati, questa affermazione è non giustificabile.I vaccini non vengono sottoposti a tali prove prima della licenza. Né i programmi di vaccinazione interi sono studiati per la sicurezza. Rispetto al programma vaccinale di routine per l'infanzia raccomandato dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) degli Stati Uniti d'America (US), l'Institute of Medicine nel 2013 ha osservato che "studi progettati per esaminare gli effetti a lungo termine del numero cumulativo di vaccini o altri aspetti del programma di immunizzazione non sono stati condotti. "

Ci sono molte legittime preoccupazioni sui vaccini oltre ai loro effetti aspecifici. I politici non considerano i costi opportunità della vaccinazione, come la superiorità dell'immunità acquisita naturalmente rispetto a quella conferita dalla vaccinazione.

Ad esempio, studi hanno scoperto che avere un vaccino antinfluenzale ogni anno potrebbe aumentare il rischio di infezione con nuovi ceppi influenzali, nonché con virus non influenzali, in parte a causa della perdita di opportunità di acquisire l'immunità cellulo-mediata protettiva crociata conferito dall'infezione.

Un'ipotesi complementare è il fenomeno del “peccato antigenico originale”, per cui la prima esperienza del sistema immunitario con un antigene determina le risposte future. Il priming del sistema immunitario con i componenti antigeni del vaccino antinfluenzale potrebbe potenzialmente causare una risposta anticorpale non corrispondente a ceppi per i quali il vaccino non è progettato per proteggere, aumentando così il rischio di infezione rispetto a una risposta immunitaria in cui le cellule T e B naive sono incaricato di combattere il virus infettante.

Questo fenomeno potrebbe aiutare a spiegare un aumento del rischio di grave infezione da dengue tra i bambini filippini che hanno ricevuto il vaccino contro la dengue e che non avevano già avuto una precedente infezione. Questa scoperta ha portato le Filippine al ritiro del vaccino, che il governo aveva implementato nel suo programma per l'infanzia su raccomandazione dell'OMS, nonostante i dati precedenti avessero indicato che il vaccino potrebbe causare proprio quel risultato.

Un'ipotesi correlata è quella del "potenziamento dipendente da anticorpi" (ADE), per cui gli anticorpi indotti dal vaccino, invece di proteggere l'individuo da successive infezioni, aumentano l'infezione e quindi aumentano il rischio di malattia grave.

I tentativi di sviluppare un vaccino per la sindrome respiratoria acuta grave coronavirus (SARS) sono stati ostacolati da questo fenomeno, per cui gli animali vaccinati sono risultati a maggior rischio di infezione virale. Questa esperienza passata ha sollevato preoccupazioni sul potenziale di ADE con i vaccini in fase di sviluppo per SARS-CoV-2.

Come un altro esempio di costo opportunità, il morbillo sopravvissuto è associato a un tasso ridotto di mortalità per tutte le cause nei bambini e questo beneficio di sopravvivenza sembra più che compensare le morti per morbillo nelle popolazioni con un basso tasso di mortalità per infezione acuta da morbillo.

Inoltre, è stato osservato che l'infezione da morbillo causa la regressione del cancro nei bambini ed è stata associata a un ridotto rischio di numerose malattie più avanti nella vita, tra cui malattie degenerative delle ossa, alcuni tumori, morbo di Parkinson, malattie allergiche, leucemia linfoide cronica, entrambi non Linfoma di Hodgkin e linfoma di Hodgkin e malattie cardiovascolari.

Altre infezioni sono state anche associate a benefici per la salute, come un ridotto rischio di leucemia tra i bambini che soffrono di infezione da Haemophilus influenzae di tipo b durante la prima infanzia.

Esiste anche il potenziale per la vaccinazione di massa di esercitare una pressione evolutiva sui patogeni, come è stato visto con il vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse acellulare (DTaP) e l'emergere di ceppi di pertosse privi di pertattina, un componente antigene chiave del vaccino. Secondo CDC, tali ceppi "possono avere un vantaggio selettivo nell'infettare persone vaccinate con DTaP".

Gli effetti della vaccinazione sulla popolazione devono essere considerati in aggiunta ai loro effetti sugli individui. I dati suggeriscono che il vaccino contro la varicella (varicella) non è stato efficace in termini di costi, ma ha piuttosto aumentato i costi sanitari a causa dell'inferiorità dell'immunità conferita dal vaccino. Questo perché la vaccinazione di massa sembra aver spostato il carico di rischio dai bambini, nei quali si tratta generalmente di una malattia benigna, e sugli adolescenti e gli adulti, che sono a maggior rischio di complicanze. A causa della perdita del potenziamento immunologico dovuto a esposizioni ripetute, gli anziani che hanno avuto la varicella da bambini sono maggiormente a rischio di herpes zoster. Ma piuttosto che riconsiderare le raccomandazioni esistenti, i responsabili politici rispondono a questo problema raccomandando un vaccino contro l'herpes zoster per gli anziani

Negli Stati Uniti, molti genitori temono che i produttori di vaccini raccomandati da CDC per l'uso di routine nell'infanzia godano dell'immunità legale dalle azioni legali per lesioni perché ciò rappresenta un disincentivo per le aziende farmaceutiche in termini di sviluppo di mezzi più sicuri ed efficaci di prevenzione delle malattie. Il Vaccine Injury Compensation Program (VICP) del governo degli Stati Uniti sposta efficacemente l'onere finanziario per le lesioni da vaccino dall'industria e sui consumatori che pagano le tasse.

Un altro problema importante è che i responsabili politici trattano la vaccinazione come una soluzione unica per la prevenzione delle malattie, quando la scienza è inequivocabile nello stabilire che deve essere effettuata un'analisi del rapporto rischio-beneficio per ogni vaccino e ogni individuo. Non tutti corrono lo stesso rischio per la malattia bersaglio e non tutti corrono lo stesso rischio di danni causati dal vaccino.

Ad esempio, i bambini con un disturbo mitocondriale possono essere maggiormente a rischio di lesioni da vaccino. In un caso giudicato sotto il VICP, il governo degli Stati Uniti ha riconosciuto che le vaccinazioni possono causare danni cerebrali che si manifestano come sintomi di autismo.

In un'intervista del 2018, il direttore del CDC Immunization Safety Office ha riconosciuto la possibilità che i vaccini possano causare l'autismo in bambini geneticamente suscettibili, ma ha affermato che era "difficile prevedere chi potrebbero essere quei bambini".

I legislatori non hanno le conoscenze specialistiche richieste per condurre la necessaria analisi del rapporto rischio-beneficio dell'individuo. Solo l'individuo, o, nel caso di un bambino, i genitori, possiede questa conoscenza.

Tutti i vaccini comportano dei rischi. La vaccinazione obbligatoria costituisce una grave violazione del diritto al consenso informato. I governi hanno urgente bisogno di orientare le politiche sanitarie verso la protezione piuttosto che la violazione di questo diritto umano.


"I mandati sui vaccini violano il diritto al consenso informato"

Riferimenti al documento presentato il 20 agosto 2020 al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC) dalla Planetary Association for Clean Energy (PACE, inc.).

[1] Neil M Ferguson et al., "Impatto degli interventi non farmaceutici (NPI) per ridurre la mortalità da COVID-19 e la domanda sanitaria", Imperial College London, 16 marzo 2020, https://www.imperial.ac. uk / media / imperial-college / medicine / sph / ide / gida-fellowships / Imperial-CollegeCOVID19-NPI-modeling-16-03-2020.pdf

[2] Dort R. Reiss e Arthur L. Caplan, "Considerations in Mandating a New Covid-19 Vaccine in the USA for Children and Adults", Journal of Law and the Biosciences, 8 maggio 2020, https: // doi. org / 10.1093 / jlb / lsaa025

New York State Bar Association, "Report of the New York State Bar Association's Health Law Section: Task Force on COVID-19", 13 maggio 2020, https://nysba.org/app/uploads/2020/05/HealthLawSectionTaskForceCOVID- 19Report_5.13.20.pdf

Spence Neale, "'Potere' per 'affondare un ago nel tuo braccio': Dershowitz dice che le vaccinazioni forzate sono costituzionali", Washington Examiner, 19 maggio 2020, https://www.washingtonexaminer.com/news/power-to-plunge -un-ago-nel-braccio-dershowitz-dice-le-vaccinazioni-forzate-sono-costituzionali

Lawrence O. Gostin e Daniel A. Salmon, "The Dual Epidemics of COVID-19 and Influenza: Vaccine Acceptance, Coverage, and Mandates", JAMA, 11 giugno 2020, https://doi.org/10.1001/jama.2020.10802

Il dottor Michael Lederman, Maxwell J. Mehlman e il dottor Stuart Youngner, “Sconfiggi il Covid-19 richiedendo la vaccinazione per tutti. Non è antiamericano, è patriottico ", USA Today, 6 agosto 2020, https://www.usatoday.com/story/opinion/2020/08/06/stop-coronavirus-compulsory-universal-vaccinationcolumn/3289948001/

[3] UNICEF Maldives, 14 novembre 2019, https://twitter.com/UNICEFMaldives/status/1194926669502590979

Repubblica delle Maldive, "Il presidente firma i progetti di legge sulla protezione dei diritti dei minori e la giustizia minorile", Ufficio del presidente, 20 novembre 2019, https://presidency.gov.mv/Press/Article/22631 "Il presidente ratifica le leggi fondamentali sulla protezione dei bambini "Maldives Independent, 21 novembre 2019, https://maldivesindependent.com/society/president-ratify-landmark-child-protection-laws-149361

Hussain Shameem, 29 gennaio 2020, https://twitter.com/HuShameem/status/1222464632989741058

Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, "Maldives ratifies Child Rights Protection Act", Comunicato stampa, 20 febbraio 2020, https://www.unicef.org/maldives/press-releases/maldives-ratify-child-rights-protection-act

[4] Peter Aaby et al., "Il lancio del vaccino contro la malaria da parte dell'OMS in Africa: è possibile rispondere alle domande sulla sicurezza dopo soli 24 mesi?" British Medical Journal, 24 gennaio 2020, https://doi.org/10.1136/bmj.l6920.

Peter Doshi, "Lo studio del vaccino contro la malaria dell'OMS rappresenta una 'grave violazione degli standard etici internazionali'", British Medical Journal, 26 febbraio 2020, https://doi.org/10.1136/bmj.m734.

[5] Søren Wengel Mogensen et al., "The Introduction of Diphtheria-Tetanus-Pertussis and Oral Polio Vaccine Among Young Infants in an Urban African Community: A Natural Experiment", EBioMedicine, 31 gennaio 2017, https: // doi. org / 10.1016 / j.ebiom.2017.01.041.

Peter Aaby et al., "Prove di aumento della mortalità dopo l'introduzione del vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse nei bambini di età compresa tra 6 e 35 mesi in Guinea-Bissau: un momento di riflessione?" Frontiers in Public Health, 19 marzo 2018, https://doi.org/10.3389/fpubh.2018.00079.

Peter C. Gøtzsche, "Expert Report: Effect of DTP Vaccines on Mortality in Children in Low-Income Countries", Vaccine Science Foundation, 12 agosto 2019, https://vaccinescience.org/expert-report-effect-ofdtp-vaccines -sulla-mortalità-nei-bambini-in-paesi-a-basso-reddito /.

[6] Gøtzsche.

[7] Gøtzsche.

[8] Organizzazione mondiale della sanità, "Contributors", consultato l'11 agosto 2020, http://open.who.int/2020-21/contributors/overview/vcs.

[9] Tim Schwab, "Bill Gates's Charity Paradox", The Nation, 17 marzo 2020, https://www.thenation.com/article/society/bill-gates-foundation-philanthropy/.

[10] Institute of Medicine, The Childhood Immunization Schedule and Safety (Washington, DC: National Academies Press, 2013), p. 6; https://doi.org/10.17226/13563.

[11] Danuta M. Skowronski et al., "Association between the 2008-09 Seasonal Influenza Vaccine and Pandemic H1N1 Illness during Spring-Summer 2009: Four Observational Studies from Canada", PLoS Medicine, 6 aprile 2010, https: // doi.org/10.1371/journal.pmed.1000258.

Rogier Bodewes et al, "Annual Vaccination against Influenza Virus Hampers Development of Virus-Specific CD8 + T Cell Immunity in Children", Journal of Virology, novembre 2011, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/ PMC3209321 /.

[12] Skowronski et al.

[13] Jacky Flipse e Jolanda M. Smit, "The Complexity of a Dengue Vaccine: A Review of the Human Antibody Response", PLOS Neglected Tropical Diseases, 11 giugno 2015, https://doi.org/10.1371/journal. pntd.0003749.

Seema Yasmin e Madhusree Mukerjee, "How the World's First Dengue Vaccination Drive Ended in Disaster", Scientific American, aprile 2019, https://www.scientificamerican.com/article/how-the-worlds-firstdengue-vaccination-drive-ended -in-disaster /.

[14] Pallaval Veera Bramhachari, "Anticorpo-Dependent Enhancement of Viral Infections", Dynamics of Immune Activation in Viral Diseases, 5 novembre 2019, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7119964/ .

[15] Nikolai Eroshenko et al., "Implications of anticorpo-dipendente enhancement of infezioni for SARSCoV-2 countermeasures", Nature Biotechnology, 45 giugno 2020, https://doi.org/10.1038/s41587-020-0577-1 .

Ann M. Arvin et al., "Una prospettiva sul potenziamento potenziale dipendente da anticorpi di SARS-CoV-2", Nature, 13 luglio 2020, https://doi.org/10.1038/s41586-020-2538-8.

[16] Peter Aaby et al., "Bassa mortalità dopo infezione lieve da morbillo rispetto a bambini non infetti nell'Africa occidentale rurale", Vaccine, 22 novembre 2002, https://doi.org/10.1016/S0264-410X(02)00430 -9.

Søren Wengel Mogensen et al., "Introduzione della vaccinazione standard contro il morbillo in una comunità africana urbana nel 1979 e sopravvivenza globale del bambino: una nuova analisi dei dati da uno studio di coorte", British Medical Journal Open, 20 dicembre 2016, https: // www .ncbi.nlm.nih.gov / pmc / articoli / PMC5223649 /.

Christine Stabell Benn, "Come valutare i potenziali effetti non specifici dei vaccini: la ricerca di studi randomizzati o il tempo per la triangolazione?" Expert Review of Vaccines, 10 maggio 2018, https://doi.org/10.1080/14760584.2018.1471987.

[17] "Harnessing The Measles Virus To Attack Cancer", Science Daily, 31 ottobre 2006, https://www.sciencedaily.com/releases/2006/10/061030143318.htm.

Rønne T, "L'infezione da virus del morbillo senza eruzione cutanea nell'infanzia è correlata alla malattia nella vita adulta", Lancet, 5 gennaio 1985, https://doi.org/10.1016/S0140-6736(85)90961-4.

Annie J. Sasco e Ralph S. Paffenbarger, Jr., "Measles Infection and Parkinson's Disease", American Journal of Epidemiology, 1 dicembre 1985, https://doi.org/10.1093/oxfordjournals.aje.a114183.

Stefano Parodi, et al., "Malattie infettive infantili e rischio di leucemia in una popolazione adulta", International Journal of Cancer, 15 ottobre 2013, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23575988.

SO Shaheen et al., "Measles and atopy in Guinea-Bissau", Lancet, 29 giugno 1996, https://doi.org/10.5555/uri:pii:S0140673696916177.

Helen Rosenlund et al., "Allergic Disease and Atopic Sensitization in Children in Relation to Measles Vaccination and Measles Infection", Pediatrics, marzo 2009, https://doi.org/10.1542/peds.2008-0013.

Maurizio Montella et al., “Le malattie infantili influenzano il rischio di NHL e HL? Uno studio caso-controllo dall'Italia settentrionale e meridionale ", Leukemia Research, agosto 2006, https://doi.org/10.1016/j.leukres.2005.11.020.

Yasuhiko Kubota, Hiroyasu Iso e Akiko Tamakoshi, "Association of morbles and mumps with cardiovascular disease: The Japan Collaborative Cohort (JACC) study", Atherosclerosis, agosto 2015, https://doi.org/10.1016/j.atherosclerosis.2015.06.026 .XNUMX.

[18] FD Groves et al., "Haemophilus influenzae type b serology in childhood leukemia: A case-control study", British Journal of Cancer, 31 luglio 2001, https://doi.org/10.1054/bjoc.2001.1903.

[19] Centers for Disease Control and Prevention, "Meeting of the Board of Scientific Counselors, Office of Infectious Diseases", 11-12 dicembre 2013, https://www.cdc.gov/maso/facm/pdfs/BSCOID/ 2013121112_BSCOID_Minutes.pdf.

Stacey W. Martin et al., "Pertactin-Negative Bordetella pertussis Strains: Evidence for a Possible Selective Advantage", Clinical Infectious Diseases, 15 gennaio 2015, https://doi.org/10.1093/cid/ciu788.

Lucy Breakwell, et al., "Pertussis Vaccine Effectiveness in the Setting of Pertactin-Deficient Pertussis", Pediatrics, maggio 2016, https://doi.org/10.1542/peds.2015-3973.

[20] GS Goldman e PG King, "Review of the United States universal varicella vaccination program: Herpes zoster incidence rates, costo-efficacia ed efficacia del vaccino basati principalmente sui dati del progetto Antelope Valley Varicella Active Surveillance Project", Vaccine, 25 marzo 2013, https://dx.doi.org/10.1016%2Fj.vaccine.2012.05.050.

[21] Governo degli Stati Uniti, National Childhood Vaccine Injury Act 1986 (Public Law 99-660), 14 novembre 1986, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK220067/.

Corte Suprema degli Stati Uniti, Brueswitz et al. v. Wyeth LLC, FKA Wyeth, Inc., et al., 22 febbraio 2011, https://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf.

[22] CNN, House Call With Dr. Sanjay Gupta, 29 marzo 2008, http://transcripts.cnn.com/TRANSCRIPTS/0803/29/hcsg.01.html

David Kirby, "The Vaccine-Autism Court Document Every American Should Read", Huffington Post, 26 febbraio 2008. Nel caso di Hannah Poling, il governo ha ammesso che più vaccinazioni somministrate simultaneamente "hanno aggravato in modo significativo un disturbo mitocondriale sottostante, che l'ha predisposta ai deficit nel metabolismo energetico cellulare e si è manifestata come un'encefalopatia regressiva con caratteristiche di disturbo dello spettro autistico ".

[23] Sharyl Attkisson, "CDC: 'Possibilità' che i vaccini attivino raramente l'autismo", 10 dicembre 2018, SharylAttkisson.com, https://sharylattkisson.com/2018/12/10/cdc-possibility-that-vaccines- raramente-triggererautism /.

Scarica il rapporto originale delle Nazioni Unite qui ...

Scarica tutti i rapporti sulle note a piè di pagina qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Beatrijs Penn

Voglio affermare che ci sono prove che non sta avendo il morbillo che causa la regressione del cancro ma è LA FEBBRE CHE RIMPREZZA IL CANCRO che può accompagnare molte malattie, la FEBBRE provocherà un aumento di alcuni enzimi che distruggono le tossine e gli agenti patogeni, cioè si sono raccolti nel tumore e li sposta fuori dal sistema. Queste tossine sono state raccolte nel tumore per proteggere il corpo dalla morte a causa delle tossine che scorrevano nel sangue (La teoria del Secondo Fegato del Dr. Cousmine). Dopo una febbre i tumori diventano più piccoli o scompaiono, un'osservazione menzionata... Leggi di più "

vinu arumugham

[…] Informazioni sui vaccini obbligatori - da The Planetary Association for Clean Energy, Inc. - https://www.technocracy.news/the-un-ignores-ngos-warnings-about-mandated-vaccines/ - "Tuttavia, la vaccinazione obbligatoria viola il diritto al consenso informato, uno dei [...]

[...] Notizie sulla tecnocrazia [...]

[...] il governo, sotto Scott Morrison, in qualità di ministro dei servizi sociali nel 2015, ha commesso un crimine contro l'umanità implementando la vaccinazione coercitiva nelle politiche dei servizi sociali quando non esiste una legge sulla salute [...]

[…] Planetary Association for Clean Energy, Inc. | 20 agosto 2020 [...]

Lynn

Stavo cercando il documento sul sito delle Nazioni Unite e l'ho trovato: https://undocs.org/en/A/HRC/45/NGO/43