L'Europa propone "Restrizioni ai pagamenti in contanti"

valuta euroWikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!

Sulla strada per la valuta energetica, il denaro viene metodicamente ritirato dalla società per convertirlo in un sistema digitale 100 percent. Fatto ciò, possono fare quello che vogliono.  Editor TN

Avere ha interrotto la produzione di banconote EUR500, sembra che l'Europa stia caricando il sogno utopico di una società senza contanti. Pochi giorni dopo Le élite di Davos hanno discusso del motivo per cui il mondo ha bisogno di "sbarazzarsi della valuta", le Commissione europea ha introdotto una proposta che impone "restrizioni sui pagamenti in contanti".

Con Rogoff, Stiglitz, Summers et al. tutti chiedono la fine del denaro - perché solo i terroristi e gli spacciatori di droga hanno bisogno di contanti (niente a che fare con il controllo totalitario sulla ricchezza di una nazione) - non siamo sorpresi che questo proposta della Commissione europea (santuario dello statalismo) sembrerebbe ...

La Commissione ha pubblicato su 2 febbraio 2016 una comunicazione al Consiglio e al Parlamento su un piano d'azione per intensificare ulteriormente la lotta contro il finanziamento del terrorismo (COM (2016) 50). Il piano d'azione si basa sulle norme dell'UE esistenti per adattarsi alle nuove minacce e mira ad aggiornare le politiche dell'UE in linea con gli standard internazionali. Nel contesto dell'azione della Commissione per estendere il campo di applicazione del regolamento sul controlli sui contanti che entrano o escono dalla Comunità, si fa riferimento all'opportunità di esplorare la pertinenza dei potenziali limiti superiori ai pagamenti in contanti.

Il piano d'azione afferma che “I pagamenti in contanti sono ampiamente utilizzati nel finanziamento di attività terroristiche… In questo contesto, si potrebbe anche esaminare la rilevanza dei potenziali limiti massimi ai pagamenti in contanti. Diversi Stati membri hanno in vigore divieti per i pagamenti in contanti al di sopra di una soglia specifica ".

La liquidità ha l'importante caratteristica di offrire l'anonimato alle transazioni. Tale anonimato può essere desiderato per motivi legittimi (ad es. Protezione della privacy). Tuttavia, tale anonimato può anche essere utilizzato in modo improprio a fini di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. La possibilità di effettuare ingenti pagamenti in contanti facilita il riciclaggio di denaro e le attività di finanziamento del terrorismo a causa della difficoltà di controllare le operazioni di pagamento in contanti.

...

Le potenziali restrizioni ai pagamenti in contanti sarebbero un mezzo per combattere le attività criminali che comportano grandi operazioni di pagamento in contanti da parte di reti criminali organizzate. La limitazione di ingenti pagamenti in contanti, oltre alle dichiarazioni in contanti e ad altri obblighi in materia di AML, ostacolerebbe il funzionamento delle reti terroristiche e altre attività criminali, vale a dire un effetto preventivo. Faciliterebbe inoltre ulteriori indagini per tracciare le transazioni finanziarie nel corso di attività terroristiche. Indagini efficaci sono ostacolate poiché le transazioni di pagamenti in contanti sono anonime. Pertanto le restrizioni sui pagamenti in contanti faciliterebbero le indagini. Tuttavia, poiché le transazioni in contanti vengono trasferite al sistema finanziario, è essenziale che gli istituti finanziari dispongano di controlli e procedure adeguati che consentano loro di conoscere la persona con cui hanno a che fare. Un'adeguata due diligence sui clienti nuovi ed esistenti è una parte fondamentale di questi controlli, in linea con l'AMLD.

I terroristi usano denaro contante per sostenere le loro attività illegali, non solo per transazioni illegali (ad esempio l'acquisizione di esplosivi) ma anche per pagamenti apparentemente legali (ad es. transazioni per alloggio o trasporto). Mentre una restrizione ai pagamenti in contanti sarebbe certamente ignorata per le transazioni che sono comunque già illegali, la restrizione potrebbe creare un ostacolo significativo alla condotta delle transazioni accessorie alle attività terroristiche.

...

Il finanziamento del crimine organizzato e del terrorismo si basa su pagamenti in contanti per lo svolgimento delle loro attività illegali e il loro beneficio. Limitando le possibilità di utilizzare denaro contante, la proposta contribuirebbe a interrompere il finanziamento del terrorismo, in quanto la necessità di utilizzare mezzi di pagamento non anonimi scoraggerebbe l'attività o contribuirebbe alla sua individuazione e indagine più facili. Qualsiasi proposta di questo tipo mirerebbe inoltre ad armonizzare le restrizioni in tutta l'Unione, creando così condizioni di parità per le imprese e eliminando le distorsioni della concorrenza nel mercato interno. Promuoverebbe inoltre la lotta al riciclaggio di denaro, alla frode fiscale e alla criminalità organizzata.

E poi, proprio alla fine, citano i "diritti fondamentali" ...

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Tom

A parte tutte le solite ragioni addotte per una "società senza contanti", credo che una ragione nascosta sia che elimina tutti i problemi logistici storici con l'utilizzo dell'iperinflazione come politica monetaria. Non ci possono essere carenze di carta o inchiostro con il denaro digitale e nessun problema di distribuzione di nuove banconote. L'iperinflazione, che ruba il valore della valuta fino a quando non raggiunge il suo valore intrinseco pari a zero, può essere eseguita più rapidamente e in modo più fluido con il denaro digitale che mai. Pertanto dovremmo cercare paesi in cui le richieste di una società senza contanti sono le più rumorose per essere i paesi più vicini... Per saperne di più »