Il vice premier cinese afferma "Momento inarrestabile" della globalizzazione

Zhang GaoliImmagine: China News
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Secondo la Cina, attraverso la lente della tecnocrazia, la globalizzazione è "inarrestabile" e la tecnocrazia è inevitabile. Questo è il tipico Technocrat che pensa che la propria sfera di cristallo sia infallibile. Editor TN

La globalizzazione continuerà a progredire, ma le nazioni devono ancora rispettarsi gli "interessi fondamentali" reciproci, ha dichiarato il leader responsabile della supervisione della politica economica cinese nel marzo 25.

"Il fiume della globalizzazione e del libero commercio si sposterà sempre con uno slancio inarrestabile verso il vasto oceano dell'economia globale", ha dichiarato il vice premier cinese Zhang Gaoli in un discorso al Forum Boao per l'Asia, una conferenza annuale sull'isola meridionale cinese di Hainan.

Zhang ha detto al raduno dei leader asiatici che il mondo deve impegnarsi nel libero scambio multilaterale nell'ambito dell'Organizzazione mondiale del commercio e deve riformare la governance economica globale.

La Cina ha fatto pressioni per la globalizzazione dall'elezione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

In un discorso all'inizio di questo mese, Zhang ha affermato che la Cina si oppone al protezionismo ed è disposta a collaborare con il resto del mondo alla globalizzazione. "L'economia mondiale è in profondo adeguamento, la crescita è debole e il protezionismo commerciale è in aumento", ha affermato.

Ma, indicando l'accumulo in corso della Cina nel Mar Cinese Meridionale, Zhang ha anche affermato che le nazioni dovrebbero essere consapevoli degli "interessi fondamentali" reciproci e astenersi dal compromettere la stabilità regionale.

I negoziati sul Partenariato economico globale regionale della nazione 16, un accordo a livello asiatico favorito dalla Cina, dovrebbero essere presto conclusi e la cooperazione regionale come l'Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico dovrebbe essere avanzata, ha detto Zhang.

Zhang, che fa parte del comitato permanente composto da sette membri del Partito Comunista Cinese, è anche a capo di un piccolo gruppo leader che promuove l'iniziativa One Belt-One Road del presidente Xi Jinping.

Pechino ospiterà un vertice chiamato Belt and Road Forum per la cooperazione internazionale a maggio

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Russell

Questo è un disonesto claptrap dalla Cina. La Cina è una delle nazioni più nazionaliste e protezionistiche in circolazione.