Il professor Kenneth Rogoff di Harvard guida il piano Technocrat per uccidere i contanti

Federal ReserveWikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Ken Rogoff conclude che dopo che il denaro è stato rimosso dalla società, i tassi di interesse negativi possono dare ad ogni risparmiatore un vero e proprio "taglio di capelli" imponendolo di tenere i soldi in banca. Ma non puoi toglierlo quando i soldi sono andati. I tecnocrati gioiranno se le persone entrano in queste sabbie mobili. Editor TN

Il professore di Harvard e il grande maestro di scacchi Kenneth Rogoff hanno già parlato di cose piuttosto interessanti là fuori, nel suo ruolo di crociato autoproclamato contro denaro, ma a quanto pare non ha ancora finito. In effetti, potrebbe essere solo all'inizio. Questa volta sembra un crossover tra George Orwell e Franz Kafka, con in cima una porzione di "teatro dell'assurdo". Rogoff vuole dare alle banche centrali il controllo totale sulla tua vita. Devono decidere cosa fai con i tuoi soldi. Prima di tutto, devono renderti impossibile salvare i tuoi soldi dalle loro politiche disastrose, quindi sono liberi di creare più caos.

Preparati a tassi di interesse negativi nella prossima recessione, afferma il miglior economista

Saranno necessari tassi di interesse negativi nella prossima grave recessione o crisi finanziaria, e le banche centrali dovrebbero fare di più per preparare il terreno a tali politiche, secondo il principale economista Kenneth Rogoff. Secondo lui, l'allentamento quantitativo non è un tonico efficace quanto il taglio dei tassi al di sotto dello zero. Le banche centrali di tutto il mondo si sono rivolte alla creazione di moneta nella stretta creditizia per stimolare l'economia quando i tassi di interesse erano già al minimo.

Le banche centrali creano recessioni e crisi. Nota le persone e non le economie. Banche centrali. La prossima recessione, che è inevitabile, è l'unica cosa che Rogoff ha ragione, arriverà quando inizieranno a scoppiare le bolle negli alloggi, azioni, obbligazioni, ecc., Create dal QE, ZIRP, NIRP delle banche centrali. E non c'è niente di peggio che dare alle banche centrali ancora più strumenti per creare crisi. Dovremmo togliere gli strumenti che hanno adesso, non consegnare loro più mazze.

In un nuovo articolo pubblicato sul Journal of Economic Perspectives, il professore di economia dell'Università di Harvard sostiene che le banche centrali dovrebbero iniziare a prepararsi ora a trovare modi per ridurre i tassi al di sotto dello zero, in modo che non vengano sorpresi quando la prossima recessione colpisce. Tradizionalmente gli economisti hanno ipotizzato che tagliare i tassi in territorio negativo sarebbe rischiare di spingere i risparmiatori a prelevare i loro soldi dalle banche e riempire i soldi - metaforicamente o eventualmente letteralmente - sotto il loro materasso. Poiché i trasferimenti elettronici diventano il modo standard di pagamento per gli acquisti, Rogoff ritiene che si tratti di un rischio in diminuzione.

Rischio? Quale rischio? Il rischio che le persone facciano ciò che i loro soldi fanno ciò che scelgono di fare, facendo ciò che ritengono migliore? Delle persone che cercano di salvare i propri risparmi dall'essere bruciate dalle politiche della banca centrale? Che tipo di mente viene fuori con questa assurdità? Chi è Ken Rogoff che pensa di sapere meglio cosa dovresti fare con i soldi per cui hai lavorato di quanto tu stesso faccia? Saresti uno sciocco a non proteggere i tuoi guadagni duramente guadagnati dai tassi di interesse negativi. Rogoff sembra quindi intenzionato a creare nazioni piene di folli.

"Ha senso non aspettare la prossima crisi finanziaria per sviluppare piani e, in ogni caso, è tempo che gli economisti smettano di far finta che implementare tassi negativi effettivi sia oggi difficile come sembrava ai tempi di Keynes", ha detto. La crescita dei sistemi di pagamento elettronico e la crescente emarginazione della liquidità nelle transazioni legali crea un percorso molto più agevole verso la politica dei tassi negativi oggi anche solo due decenni fa. I paesi possono scartare banconote di più grandi dimensioni per ridurre la probabilità che i contanti siano detenuti in quantità considerevoli, suggerisce. Questa è anche un'idea potenzialmente pratica perché i contanti ora tendono ad essere utilizzati principalmente per piccole transazioni. I funzionari delle forze dell'ordine possono anche appoggiare l'idea di ridurre il riciclaggio di denaro e l'evasione fiscale.

Ciò che ha senso è non creare crisi. Ciò che non ha senso sono i tassi di interesse negativi. I tassi di interesse ultra bassi hanno già distrutto miliardi di miliardi di risparmi e pensioni, e ora Rogoff afferma effettivamente che le banche centrali dovrebbero fare un ulteriore passo avanti e mirare a ciò che è rimasto. Questa è una megalomania folle. È il comunismo nella sua forma peggiore possibile. Oh, ed è un vero furto. Di una forma che è molto più insidiosa e dannosa del riciclaggio di denaro.

La conseguenza fondamentale da un punto di vista economico è quella costringere i risparmiatori a conservare i contanti in un formato elettronico renderebbe più semplice applicare un tasso di interesse negativo. "Con i tassi di interesse politici ultra bassi di oggi - in aumento negli Stati Uniti e ancora leggermente negativi nella zona euro e in Giappone - è rassicurante chiedere che cosa faranno le principali banche centrali se un'altra importante recessione globale prolungata dovesse arrivare presto," ha detto, osservando che la Fed ha tagliato i tassi di una media di 5.5 punti percentuali nelle nove recessioni dopo la metà degli 1950, cosa che è impossibile all'attuale basso tasso di interesse, a meno che i tassi negativi non diventino un'opzione. Sarebbe sostanzialmente meglio che provare a utilizzare il QE o le linee guida future come hanno tentato gli istituti bancari centrali negli ultimi anni.

Costringere i risparmiatori a conservare i contanti in un formato elettronico renderebbe più semplice per rubarlo. Le banche centrali potrebbero imporre che ogni anno perdi l'5% del tuo denaro. O almeno, è quello che pensano. Vogliono che spendi i tuoi soldi e hanno il modo giusto per costringerti a farlo. O almeno così pensano. Bene, vai a chiedere ad Abe e Kuroda come è andata di recente in Giappone. Quello che succede in realtà è che quando inizi a rubare denaro, risparmi, ecc., Anche loro hanno paura di perdere il resto, quindi iniziano a cercare modi per risparmiare, non a spenderli.

In questo senso, i suggerimenti di Rogoff equivalgono a terrore, a terrorizzare le persone a fare cose che vanno contro il loro stesso istinto di sopravvivenza. Ciò che induce le persone a spendere soldi è se non provano terrore, quando vedono crescere i loro soldi e risparmi di qualche percento all'anno. Questo è l'esatto contrario di ciò che Rogoff vuole fare. Quando le persone "siedono" sui loro risparmi, lo fanno per buoni motivi. Cosa pensi sia successo in Giappone?

"Strumenti di politica monetaria alternativi come l'orientamento in avanti e l'allentamento quantitativo offrono alcune promesse teoriche per affrontare il limite zero", ha detto, nel documento intitolato "Affrontare la paralisi monetaria allo zero". "Ma queste politiche sono state implementate per alcuni anni - nel caso del Giappone, per più di due decenni - e almeno finora, non hanno dimostrato in modo convincente la capacità di superare risolutamente i problemi posto dal limite zero. "

No aspetta, Rogoff ha ragione la seconda volta: infatti "non hanno dimostrato in modo convincente la capacità di superare in modo decisivo i problemi". Perché sono terribilmente sbagliati. Promessa teorica? È tutto? Ciò significa che stai solo sperimentando la vita e il benessere delle persone. Chi ti ha dato questo giusto?

È giunto il momento, anche se è molto tardi nel gioco, di togliere il potere politico dalle banche centrali e quindi dalle banche che le possiedono. Non c'è niente di peggio per le nostre società che lasciare che queste persone decidano cosa puoi e cosa non puoi fare con i nostri soldi. Perché finché avranno quel potere, cercheranno di espanderlo. Per sostenere le loro banche membri a tue spese. E c'è un solo risultato finale possibile: non rimarrai nulla. Vogliono tutto.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti