Il nuovo Primo Ministro del Libano cerca di installare un 'armadio tecnocratico' di 18 membri

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Il dominio del tecnocrate non si vede solo in Europa, Cina e India: il mondo islamico è anche fortemente attratto dal tecno-populismo e dalla governance del tecnocrate. Nel caso del Libano, anche Hezbollah approva. ⁃ Editor TN

Fonti ministeriali informate hanno detto ad Asharq Al-Awsat venerdì che Hassan Diab, designato dal Primo Ministro libanese, sta per formare un gabinetto di 18 membri, libero da politici e in grado di soddisfare le esigenze del movimento popolare.

Venerdì scorso, Diab ha tenuto il suo secondo incontro questa settimana con il presidente Michel Aoun per discutere la forma e il contenuto del suo prossimo governo.

Gli osservatori considerano l'annuncio come uno "svantaggio" del gabinetto tecno-politico che Aoun e i suoi due alleati sciiti, Hezbollah e il movimento Amal, erano legati alla forma.

“L'incontro di Aoun-Diab è stato positivo. I due uomini hanno discusso della distribuzione dei portafogli ministeriali e dei nomi di alcune figure suggerite per essere nominati ministri ", hanno spiegato le fonti.

Hanno negato le notizie secondo le quali Diab ha intenzione di annunciare il suo gabinetto nelle prossime ore.

Venerdì scorso, Aoun sperava che con il nuovo governo, la situazione avrebbe gradualmente iniziato a migliorare e superare la crisi e il Libano sarebbe tornato alla sua prosperità.

Durante un incontro con il comandante dell'esercito libanese, il generale Joseph Aoun, accompagnato da una delegazione della leadership, il Presidente ha dichiarato: “Oggi viviamo un periodo di austerità a livello individuale e a livello dello stato e delle sue istituzioni , ma al momento è necessario per aiutare a superare l'attuale crisi ".

Nel frattempo, Hezbollah ha anche commentato gli sviluppi.

"Hezbollah sostiene un governo composto da candidati specialisti competenti che godono dell'integrità e della lealtà verso la nazione e la cui preoccupazione è quella di salvare il paese e la sua economia", ha detto il Monte Libano e il rappresentante del Nord Sheikh Mohammed Amro di Hezbollah dopo aver visitato il patriarca maronita Bechara Rai per estendere i saluti nella stagione santa.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
1 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
1 Autori di commenti
Mossadeq Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Mossadeq
ospite
Mossadeq

E come dovrebbe funzionare tutto ciò che potrei chiedere? 18 tecnocrati stanno rotolando a vapore sopra una società multi-religiosa multi-culturale come il Libano! Sta per esplodere di nuovo.