The World Pants Dopo la nuova agenda urbana delle Nazioni Unite

Nuova agenda urbana
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
L'impulso delle Nazioni Unite di trasformare le città in centri di sviluppo sostenibile (aka Technocracy) è di natura globale e le nazioni 193 del mondo sono pienamente favorevoli. Finora, gli Stati Uniti offrono poca resistenza. ⁃ Editor TN

Alla conferenza delle Nazioni Unite sull'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano sostenibile (Habitat III), in ottobre 2016, la nuova agenda urbana è stata adottata all'unanimità.

Serve come una nuova visione per le nostre città e comuni per i prossimi anni di 20. Secondo l'UNDP, ha dimostrato il suo pieno sostegno all'attuazione della nuova agenda urbana con il lancio ufficiale della sua strategia di urbanizzazione sostenibile.

Ha inoltre affermato che un anno dopo, ha accolto con favore il suo piano strategico 2018-2021 con l'appoggio degli Stati membri, fornendo orientamenti strategici alla politica e ai programmatori dell'UNDP per i prossimi quattro anni. Il nuovo piano stabilisce la direzione per un nuovo UNDP per supportare i paesi a porre fine alla povertà estrema, ridurre le disuguaglianze e raggiungere gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Questa nuova agenda urbana delle Nazioni Unite era un documento che è stato approvato dai paesi 193 ed è stato marchiato una tendenza positiva che crea valori tra cui socio-economico, economia degli agglomerati, innovazioni, avanzamento sociale. L'agenda è stata approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite durante la 68th Plenary Meeting della 71st Session 23rd 2016 dicembre.

"Il piano riconosce che la rapida urbanizzazione e il cambiamento dei modelli demografici sfidano il pensiero convenzionale sui percorsi di sviluppo e che affrontare le sfide urbane richiede applicazioni trasversali e integrate di competenze e investimenti, personalizzate per ciascun paese e circostanza e guidate dalle migliori pratiche globali e internazionali standard “.

Attraverso quattro delle sei soluzioni di firma del piano strategico, l'UNDP vede opportunità uniche di ampliare la propria offerta di servizi sull'urbanizzazione sostenibile, delineando la soluzione di firma 1 - che mantiene le persone fuori dalla povertà, che comporta un mix di soluzioni che migliorano le aree rurali e mezzi di sussistenza urbani, rafforzare la parità di genere, costruire la protezione sociale e fornire servizi di base.

Queste sono strategie uguali integrate nel nostro progetto di sviluppo nazionale e speriamo che la Gambia, mentre si muove costantemente verso l'implementazione del suo progetto di sviluppo tra 2018 e 2021, avrà sicuramente successo.

Obiettivi e traguardi di sviluppo sostenibile, incluso l'obiettivo 11 di rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili è vitale, tuttavia, la Nuova agenda urbana riconosce ugualmente che la cultura e la diversità culturale sono fonti di arricchimento per l'umanità e forniscono un contributo importante a lo sviluppo sostenibile di città, insediamenti umani e cittadini, consentendo loro di svolgere un ruolo attivo e unico nelle iniziative di sviluppo.

La nuova agenda urbana riconosce inoltre che la cultura dovrebbe essere presa in considerazione nella promozione e attuazione di nuovi modelli di consumo e produzione sostenibili che contribuiscono all'utilizzo responsabile delle risorse e affrontano l'impatto negativo dei cambiamenti climatici.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
NNG

È davvero uno scherzo. Neanche tu puoi resistere, non importa come ci provi. Ho visto le piccole comunità abitative. Hanno una sala riunioni comune. Un sacco di regole e registri appesi alle pareti, con facce felici e immagini di famiglie di bastoni che si tengono per mano (come un bambino le ha disegnate). I residenti non si rendono conto perché sono a basso reddito (e sui farmaci che influenzano i loro pensieri) che dal momento che il governo sta pagando la maggior parte del costo dell'affitto sono di proprietà di loro. Eppure i residenti sono felici di avere te e io paghiamo per la loro prigione... Leggi di più "