Il collasso degli SDG di Pandemic espone veri obiettivi di sviluppo sostenibile

UN
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Quando gli SDG collassano, non superare Go e passare direttamente allo sviluppo sostenibile, noto anche come Technocracy. L'obiettivo a lungo termine delle Nazioni Unite di "disaccoppiare lo sviluppo e la crescita" genera "obbligazioni verdi, obbligazioni di sostenibilità e investimenti a impatto". ⁃ Editor TN

COVID-19 sta esponendo la fragilità degli obiettivi adottati dalle Nazioni Unite: è improbabile che i due terzi vengano raggiunti.

Mentre COVID-19 colpisce il mondo e la sua economia, è tempo di ripensare i percorsi sostenibili per il nostro pianeta. Rosy spera che la globalizzazione e la crescita economica possano finanziare ondate di investimenti e sviluppo verdi non siano più realistici. È improbabile che ci siano abbastanza soldi o attenzione per bandire la povertà e la disuguaglianza, espandere l'assistenza sanitaria e rovesciare la perdita di biodiversità e i cambiamenti climatici, il tutto entro il 2030.

Il virus SARS-CoV-2 ha già ucciso oltre 512,000 persone, interrotto il sostentamento di miliardi e un costo di trilioni di dollari. Una depressione globale incombe. Gli Stati Uniti e le altre nazioni sono attanagliate dalle proteste contro la disuguaglianza strutturale e il razzismo. E le tensioni geopolitiche tra superpoteri e stati nucleari sono a livelli che non si vedono da decenni.

Le cose erano diverse nel 2015, quando le Nazioni Unite hanno adottato 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) per migliorare la vita delle persone e il mondo naturale entro il 2030. È stato senza dubbio uno dei momenti più belli dell'umanità: l'intero pianeta si è registrato. Molti bilanci nazionali erano a filo con i fondi. I governi hanno concordato trattati ambiziosi, tra cui l'accordo sul clima di Parigi, il quadro di Sendai sulla riduzione del rischio di catastrofi e il piano di Addis Abeba per il finanziamento dello sviluppo.

Cinque anni dopo, mentre le Nazioni Unite celebrano il loro 75 ° anniversario, quell'umore di ottimismo è sparito. In altre parole, le stesse basi su cui sono stati costruiti gli SDG sono cambiate.

Il successo degli OSS dipende da due grandi presupposti: crescita economica sostenuta e globalizzazione. COVID-19 li ha fatti a brandelli. L'economia globale dovrebbe contrarsi di almeno il 5% quest'anno e i tempi per la sua ripresa sono anni, non mesi, se il passato è una guida. I paesi industrializzati che lottano per sostenere i propri cittadini non finanzeranno lo sviluppo degli altri. Gli aiuti allo sviluppo all'estero potrebbero diminuire di 25 miliardi di dollari nel 2021. Gli Stati Uniti hanno annunciato il suo ritiro dall'Organizzazione mondiale della sanità. Aumentare la portata dell'attività umana sul pianeta sembra sciocco quando potrebbe aprire pozzi di nuove malattie una volta nascoste in natura, simile a COVID-19.

I governi hanno preoccupazioni di base. La sicurezza alimentare è minacciata, poiché i lavoratori agricoli non sono in grado di recarsi nei raccolti; i prezzi di riso, mais (mais) e grano sono in aumento. Il World Food Programme delle Nazioni Unite ha appena raddoppiato la sua stima del numero di persone che probabilmente affronteranno la grave carenza di alimenti quest'anno, a 265 milioni. La domanda di raccolti in contanti, come le esportazioni di fiori del Kenya, si è fermata. L'ecoturismo è crollato. Persino i paesi in via di sviluppo ricchi di petrolio come la Nigeria, la nazione più popolosa dell'Africa, non possono vendere proficuamente le proprie risorse nel rallentamento globale.

E il mondo dovrà affrontare ulteriori fattori di stress nel prossimo decennio. Altre pandemie, sì, ma anche estinzioni e il continuo degrado degli ecosistemi da cui dipende tutta la vita. Tempeste, incendi, siccità e alluvioni diventeranno più frequenti a causa dei cambiamenti climatici. Potrebbero insorgere disordini geopolitici. L'aumento dei costi per far fronte a questi dirotterà ulteriori finanziamenti dagli obiettivi SDG esistenti. Solo lo scorso anno, gli Stati Uniti hanno subito 14 disastri separati da miliardi di dollari legati ai cambiamenti climatici.

COVID-19 sta dimostrando che gli SDG attualmente concepiti non sono resistenti a tali fattori di stress globali. Mentre il Forum politico di alto livello delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile si riunisce (praticamente) questa settimana, i delegati devono tracciare un nuovo corso per gli OSS. Mentre il mondo si riprende da questa pandemia, il forum deve stabilire alcune priorità chiare, non una foresta di obiettivi. Dovrebbe anche considerare quali obiettivi possono essere raggiunti in un mondo meno connesso con un'economia globale lenta.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
James Reinhart

Umani geneticamente modificati - assolutamente. Ci sono molti soldi in una grande varietà di trattamenti elencati qui: https://pubs.acs.org/doi/10.1021/acscentsci.0c00272#
Ricerca e sviluppo su agenti terapeutici e vaccini per COVID-19 e malattie coronavirus umane correlate https://pubs.acs.org/toc/acscii/6/3

Sorprendentemente, questo è tutto per scopi terapeutici!

sapere audete

Oggi DW Deutsch ha citato:

"Gli scienziati affermano che sarebbe necessario un blocco globale annuale di 3 mesi per limitare il riscaldamento globale a ben al di sotto dei 2 gradi. Combatteremo in modo decisivo i cambiamenti climatici come Corona? "

https://www.youtube.com/watch?v=wFDxzV0ITxc
Vogliono ucciderci tutti!