IBM lancia il primo computer quantico incluso nella confezione per uso commerciale

Youtube.
Per favore, condividi questa storia!
Questa è una tecnologia informatica spartiacque che consentirà alla tecnocrazia a tutti i livelli: il calcolo quantistico pratico al di fuori del laboratorio. "Q" troverà il suo punto debole nell'intelligenza artificiale e in Internet of Everything. ⁃ TN Editor

IBM ha presentato al CES il "primo sistema di calcolo quantistico approssimativo universale al mondo installato al di fuori di un laboratorio di ricerca" all'inizio di questa settimana - e con esso, la prossima era dell'informatica.

L'IBM Q System One con 20-qubit rappresenta il primo grande salto per i computer quantistici di 2019, ma prima di addentrarci nelle cose tecniche diamo un'occhiata a questo.

L'impegno per un design pienamente funzionale ma esteticamente gradevole è intrigante. Soprattutto se si considera che, proprio l'anno scorso, gli esperti hanno affermato che l'informatica quantistica era una tecnologia senza uscita.

Per rendere il primo computer quantistico integrato progettato per l'uso commerciale al di fuori di un laboratorio bello e funzionale, IBM ha richiesto l'aiuto di Goppion, la società responsabile di alcuni dei più famosi espositori di qualità da museo al mondo, Universal Design Studio e Map Project Office . Il risultato non è solo (probabilmente) un primo passo scientifico, ma una macchina straordinaria da guardare.

Non si tratta solo di aspetto. Quella scatola rappresenta un balzo gigantesco nel campo.

È difficile sopravvalutare l'importanza di portare i computer quantistici fuori dai laboratori. Alcuni dei maggiori ostacoli al calcolo quantistico universale sono stati legati all'ingegneria. Non è facile manipolare il tessuto dell'universo - o, come minimo, osservarlo - e le macchine che lo tentano in genere richiedono un'infrastruttura enorme.

Per disaccoppiare un sistema quantistico dalla sua linea di vita di laboratorio, IBM ha dovuto capire come condurre il super-raffreddamento (necessario per il calcolo quantistico sotto l'attuale paradigma) in una scatola. Ciò è stato realizzato attraverso un'ingegneria criogenica accuratamente sviluppata.

Chi ha familiarità con la storia dell'azienda potrebbe ricordare che, negli 1940, i computer classici di IBM occupavano un'intera stanza. Alla fine, quei sistemi hanno iniziato a ridursi. Ora si adattano al tuo polso e hanno più potenza computazionale di tutti i computer dell'era mainframe messi insieme.

Sembra che la storia si stia ripetendo.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti