I viaggi aerei impazziscono per la sorveglianza durante la "pandemia"

Dormakaba
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Compagnie aeree e governi sono ugualmente complici della totale sorveglianza dei viaggiatori perché devono coordinarsi attentamente per gestire gli aeroporti di proprietà del governo. Insieme, stanno trasformando il mondo in una distopia di sorveglianza come la Cina.

Questa non è una sorpresa perché il nome completo del creatore del software di riconoscimento facciale che ha uffici in tutto il mondo è dormakaba China Ltd. ⁃ Editor TN

Una recente IFSEC Global studio ha dato al mondo uno sguardo su un matrimonio distopico COVID-19 / Grande Fratello.

L'aeroporto di Heathrow nel Regno Unito sta installando cancelli biometrici in ogni punto di accesso."Con numerosi punti di controllo degli accessi e delle entrate nei suoi cinque terminal con cui i clienti possono fare i conti, Simon Wilcox, responsabile del programma di automazione dei passeggeri di Heathrow, ha riconosciuto la necessità di gestire il flusso di passeggeri nel modo più efficiente possibile, senza compromettere la sicurezza".

I gate biometrici degli aeroporti di Heathrow scansioneranno i volti dei passeggeri in tutto l'aeroporto. Nessuno sarà al sicuro dallo sguardo del Grande Fratello, né tu né la tua famiglia.

“Il programma di automazione specificato richiedeva l'implementazione di gate biometrici che avrebbero portato il riconoscimento facciale a ciascun punto di accesso del viaggio di un passeggero in partenza. La nuova tecnologia utilizzerebbe il riconoscimento facciale al check-in, consegna bagagli, corsie di sicurezza e gate di imbarco per creare "un'esperienza senza interruzioni per i passeggeri" che camminano per l'aeroporto ".

L'aeroporto di Heathrow, come gli aeroporti di tutto il mondo, sta sfruttando la paura del pubblico nei confronti del COVID-19 e lo sta usando per giustificare l'installazione di cancelli di riconoscimento facciale ovunque; dal check-in dei passeggeri, ai bagagli, alle corsie di sicurezza e ai gate di imbarco.

Il mese scorso, un Tascent annuncio aziendale ha rivelato che l'Information Engineering Group Inc., installerà "un'esperienza senza contatto e semplificata" nelle lounge degli aeroporti ovunque.

E cos'è esattamente questa "esperienza senza contatto e semplificata"? Perché il riconoscimento facciale, ovviamente.

“La soluzione IEG-Tascent utilizza i dispositivi InSight® Face di Tascent per il riconoscimento dei volti e la messaggistica dei viaggiatori, insieme ai servizi di gestione dell'identità biometrica di Tascent Enterprise Suite. Questi sono integrati con le capacità superiori di accesso alle lounge aeroportuali di IEG e con i sistemi per i clienti finali per fornire una soluzione senza interruzioni e opt-in che riduce al minimo il contatto fisico, massimizzando il servizio clienti e rispettando la privacy e le preoccupazioni per la salute del viaggiatore. "

Quindi non solo gli aeroporti vogliono identificare e tracciare i passeggeri delle compagnie aeree ai cancelli anteriori, ma ora vogliono identificarli e seguirli in entrata e in uscita dalle lounge aeroportuali.

Ricordi l'indignazione che i politici avevano espresso per il riconoscimento facciale a scuola degli studenti come in a nord di New York? Ebbene, niente di tutto questo apparentemente ha importanza una volta che quegli stessi studenti mettono piede in un aeroporto.

Lo IFSEC Global lo studio come tanti altri studi sul riconoscimento facciale a livello di settore gioca sulla paura del pubblico di catturare COVID-19.

"E, con una pandemia che evidenzia la necessità di migliorare i requisiti di salute e sicurezza, sarebbero necessari meno contatti fisici e un impegno faccia a faccia tra il personale ei passeggeri".

E proprio così, il Grande Fratello spera che tu acquisti la loro scusa per identificare e rintracciare ogni passeggero della compagnia aerea.

La quantità totale di gate per il riconoscimento facciale che l'aeroporto di Heathrow utilizzerà per identificare e tracciare i passeggeri delle compagnie aeree è di oltre 400 sbalorditivi.

Andy Carter, Direttore delle vendite e delle operazioni di Contracting Business di dormakaba UK, ha dichiarato: “Il progetto finale prevede l'installazione di oltre 400 gate in tutto l'aeroporto. Ognuno ha il software dormakaba sui gate, che incorpora i dati biometrici di Heathrow, nonché una connessione al server di gestione ".

Per quanto ne so, non esiste una singola istanza nota di un aeroporto che utilizza 400 gate di riconoscimento facciale per identificare e controllare i passeggeri delle compagnie aeree diversi da Heathrow. 400 gate per il riconoscimento facciale saranno il gold standard o altri aeroporti installeranno 500, 700 o forse anche 1,000 gate per il riconoscimento facciale in futuro?

Attraverso il globo, numerosi aeroporti internazionali hanno iniziato a installare un numero imprecisato di gate per il riconoscimento facciale dormakaba. Tornato a casa negli Stati Uniti, il quadro è altrettanto vago. Almeno cinque aeroporti hanno iniziato a utilizzare i gate di riconoscimento facciale dormakaba, sono ...

Lo Aeroporto internazionale di Boston Logan in Massachusetts

Lo Fort Lauderdale - Aeroporto internazionale di Hollywood in Florida

Lo Aeroporto di Phoenix-Mesa Gateway in Arizona

Lo McCarran International Airport a Las Vegas, Nevada

Lo Aeroporto Internazionale di Portland in Oregon

Non si sa esattamente quante porte di riconoscimento facciale dormakaba siano state installate in ogni aeroporto degli Stati Uniti, ma puoi scommettere che sono più di alcune. (Per saperne di più sulle porte di riconoscimento facciale invasivo di dormakaba, fare clic su qui.)

Gli americani hanno più di cui preoccuparsi che i gate di riconoscimento facciale di dormakaba installati nei nostri aeroporti. Questo perché l'aeroporto internazionale Flint-Bishop nel Michigan ha iniziato a dotare la polizia di caschi intelligenti di riconoscimento facciale.

"La Flint Bishop International Airport Police sarà il primo gruppo nel paese a utilizzare questa nuova tecnologia", ha affermato Steve Lorincz, direttore della sicurezza federale del Detroit Field Office della TSA. “L'aeroporto, insieme alle iniziative della TSA del nostro 'Stay Healthy. Stai al sicuro. ' La campagna, utilizzando barriere acriliche e unità CAT (Credential Authentication Technology) per ridurre al minimo i punti di contatto personali, continua a impegnarsi per la salute e la sicurezza dei nostri lavoratori in prima linea e dei viaggiatori delle compagnie aeree per ridurre al minimo la diffusione di COVID-19 ".

Il pubblico volante sarà identificato e tracciato ovunque vada tranne quando utilizza un bagno; ma anche questo potrebbe cambiare nel prossimo futuro. La spinta per convincere il pubblico volante che trasformare i nostri aeroporti in prigioni virtuali è per la sicurezza di tutti.

L'uso di questo software riguarda davvero la sicurezza pubblica, o invece un processo continuo per invadere la nostra privacy trattando gli aeroporti più come prigioni? Tascent's "Gestione dei visitatori di nuova generazione" il sistema è un ottimo esempio. È la stessa identica tecnologia utilizzata nei nostri aeroporti, tranne per il fatto che è stata rinominata e commercializzata come sistema di identificazione dei visitatori della prigione.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
James Reinhart

FYI: componenti nei vaccini
https://www.fda.gov/vaccines-blood-biologics/vaccines/vaccines-licensed-use-united-states

Uno dal CDC
https://www.naturalnews.com/2017-03-06-cdc-document-bombshell-reveals-list-of-all-vaccine-excipients-including-african-green-monkey-kidney-cells-and-fibroblast-cells-from-aborted-human-fetuses-see-the-complete-list.html
Questo elenco proviene da:
https://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pinkbook/downloads/appendices/B/excipient-table-2.pdf

Informazioni da stopthecrime.net
http://campaign.r20.constantcontact.com/render?m=1111839869613&ca=92c811f3-9059-48f0-a73f-4f73e194b103. /
http://tapnewswire.com/2020/10/cdc-document-bombshell-reveals-list-of-all-vaccine-excipients-including-african-green-monkey-kidney-cells-and-fibroblast-cells-from-aborted-human-fetuses-see-the-complete/?utm_source=vaccine+ingredients&utm_campaign=EMF&utm_medium=email

Louis Pasteur era un imbroglione. Cerca Virome e una traduzione precedente a quella di quest'anno che identifica che gli esseri umani ne hanno milioni utilizzati per difendere il corpo dalle cellule tossiche che è gestito dal sistema immunitario che le genererà se necessario per la distruzione delle cellule morte o diventare tossico. Questa è la vera immunologia che si può ottenere leggendo Antoine Bechamp il cui lavoro è stato plagiato e manipolato in modo errato da Pasteur.

JCLincoln

Ricordo che un genio disse: "Non lasciare mai che una crisi vada sprecata". L'industria delle compagnie aeree lo ha sicuramente preso a cuore.

[…] Per saperne di più: I viaggi aerei impazziscono per la sorveglianza durante la "pandemia" [...]

[…] I viaggi aerei impazziscono per la sorveglianza durante la "pandemia" (link, link). [...]