I tecnocrati dietro il grande ripristino

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Mercola: "Il grande ripristino riguarda il disfarsi del capitalismo e della libera impresa e sostituirli con la tecnocrazia, pubblicamente definita "sviluppo sostenibile" e "capitalismo degli stakeholder".

Il dottor Joseph Mercola è tra i pochi ricercatori e scrittori che capiscono veramente cos'è la tecnocrazia e dove sta andando. Ha pubblicato ripetutamente articoli definendolo così com'è e avvertendo gli americani del pericolo evidente e presente.⁃ Editor TN

 

Cos'è questo "Great Reset" di cui sentiamo parlare? In poche parole, il Great Reset si riferisce a un'agenda globale per monitorare e controllare il mondo attraverso la sorveglianza digitale.

Come spiegato dal giornalista James Corbett nel suo Corbett Report del 16 ottobre 2020 sopra,1 il Great Reset è un nuovo “contratto sociale” che lega ogni persona ad esso attraverso un ID elettronico collegato al tuo conto bancario e alla tua cartella clinica, e un ID di credito sociale che finirà per dettare ogni aspetto della tua vita.

Si tratta di sbarazzarsi del capitalismo e della libera impresa e di sostituirli con "sviluppo sostenibile" e "capitalismo delle parti interessate" - termini che smentiscono i loro intenti nefasti e anti-umanitari. Come notato nel libro, "tecnocrazia: The Hard Road to World Order ":2

“… Lo sviluppo sostenibile è tecnocrazia… Il movimento per lo sviluppo sostenibile ha adottato misure attente per nascondere la sua vera identità, strategia e scopo, ma una volta che il velo sarà sollevato, non lo vedrai mai in nessun altro modo. Una volta smascherata la sua strategia, tutto il resto inizierà ad avere un senso ".

Il grande piano

Nel suo post sul blog "The Great Reset for Dummies", Tessa Lena riassume lo scopo dietro l'appello per un "reset" globale:3

"La ragione matematica del Great Reset è che grazie alla tecnologia, il pianeta è diventato piccolo e il modello economico di espansione infinita è fallito - ma ovviamente, i super ricchi vogliono continuare a rimanere super ricchi, e quindi hanno bisogno di un miracolo, un altro bolla, oltre a un sistema chirurgicamente preciso per la gestione di ciò che percepiscono come "le loro risorse limitate".

Quindi, vogliono disperatamente una bolla che fornisca nuova crescita dal nulla - letteralmente - mentre contemporaneamente cercano di stringere le cinture dei contadini, uno sforzo che inizia con la `` modifica comportamentale '', ovvero il ripristino del senso di diritto dei contadini occidentali alla vita alta standard e libertà (vedi terribile "privilegio").

La ragione psicologica del grande ripristino è la paura di perdere il controllo della proprietà, il pianeta. Suppongo che se possiedi miliardi e muovi trilioni, la tua percezione della realtà diventa funky, e tutto in basso sembra un formicaio che esiste per te. Solo formiche e numeri, i tuoi beni. Pertanto, l'obiettivo pratico del Great Reset è quello di ristrutturare fondamentalmente l'economia mondiale e le relazioni geopolitiche sulla base di due presupposti:

Uno, che ogni elemento della natura e ogni forma di vita è una parte dell'inventario globale (gestito dallo stato presumibilmente benevolo, che, a sua volta, è di proprietà di diverse persone ricche improvvisamente benevoli, tramite la tecnologia).

E due, che tutto l'inventario deve essere rigorosamente tenuto in considerazione: essere registrato in un database centrale, essere leggibile da uno scanner e facilmente identificabile, ed essere gestito dall'IA, utilizzando la più recente "scienza".

L'obiettivo è contare e quindi gestire e controllare in modo efficiente tutte le risorse, comprese le persone, su una scala senza precedenti, con una precisione digitale ... senza precedenti - il tutto mentre i maestri continuano a indulgere, godendosi vaste macchie di natura preservata, prive di contadini sovrani inutili e della loro imprevedibilità . "

Le riallocazioni delle risorse globali non andranno a vantaggio delle "persone"

Questi nuovi “asset” globali possono anche essere trasformati in nuovissimi strumenti finanziari che possono poi essere scambiati. Un esempio di questo è stato dato da Vandana Shiva, Ph.D., nella mia intervista con lei.

In esso, ha spiegato come si sta dirigendo l'India Agricoltura naturale a budget zero - un nuovo concetto di agricoltura in cui gli agricoltori devono scambiare il tasso di carbonio nel loro suolo sul mercato globale se vogliono guadagnarsi da vivere. Non riceveranno alcun denaro per i raccolti che effettivamente coltivano.

Non c'è una singola area della vita che viene lasciata fuori da questo piano di Great Reset. La riforma pianificata interesserà tutto, dal governo, energia e finanza al cibo, medicine, proprietà immobiliari, polizia e persino il modo in cui interagiamo con i nostri simili esseri umani in generale.

La protezione della privacy, ovviamente, è un grosso ostacolo in questo piano, motivo per cui viene fatto ogni sforzo per convincere le persone ad allentare le loro opinioni sul diritto alla privacy. Negli Stati Uniti abbiamo anche il Costituzione che si frappone, motivo per cui sono in aumento gli sforzi per indebolirlo, aggirarlo, ignorarlo o annullarlo.

“Per riassumere, il risultato finale desiderato è un convogliatore globale gigante, senza gioia e altamente controllato di tutto e di tutti dove la privacy è tremendamente costosa, il dissenso è impensabile e la sottomissione spirituale è obbligatoria.

È come una realtà medicata 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, tranne per il fatto che i farmaci sono sia chimici che digitali e ti stanno segnalando alla nave madre, che può quindi punirti per un cattivo comportamento, ad esempio, bloccando il tuo accesso a determinati luoghi o inserendo un trattenere il tuo conto bancario digitale, forse senza alcun intervento umano ", Lena scrive.4

Capitalismo delle parti interessate

Un articolo del 5 ottobre 2020, Winter Oak5 ha affrontato la "visione tecnocratica fascista" del professor Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo del Forum economico mondiale che ha scritto il libro sulla quarta rivoluzione industriale. Ha annunciato Schwab l'iniziativa Great Reset del World Economic Forum nel giugno 2020, che include lo spogliare tutte le persone dei loro beni di proprietà privata.

Oltre ad essere un devoto tecnocrate, Schwab ha anche una forte tendenza transumanista e ha parlato di un prossimo futuro in cui gli esseri umani si fonderanno con le macchine e in cui le forze dell'ordine saranno in grado di leggere la nostra mente.6

Winter Oak - un'organizzazione britannica senza scopo di lucro per la giustizia sociale - sottolinea che Schwab ei suoi complici globalisti stanno usando la pandemia COVID-19 "per aggirare la responsabilità democratica, per scavalcare l'opposizione, per accelerare la loro agenda e per imporla al resto dell'umanità contro il nostro volere."

Questa non è una teoria del complotto. Il piano è allo scoperto. Come notato dalla rivista Time,7 "La pandemia COVID-19 ha fornito un'opportunità unica per pensare al tipo di futuro che vogliamo". La stessa dichiarazione è stata rilasciata da numerosi politici e organizzazioni in tutto il mondo negli ultimi mesi.

Il libro di Schwab,8,9 "COVID-19: The Great Reset" esorta anche i leader del settore e i responsabili delle decisioni a "fare buon uso della pandemia" e "non lasciare che la crisi vada sprecata". Per inciso, il proprietario della rivista Time e fondatore di Salesforce, Mark Benioff, è anche un membro del consiglio del World Economic Forum,10 quindi ha chiaramente familiarità con il piano di ripristino.

Il problema è che mentre il piano viene venduto come un modo per, finalmente, rendere la vita giusta ed equa per tutte le persone, i sacrifici richiesti non si applicano ai tecnocrati che gestiscono il sistema. Alla fine, il Grande Reset si tradurrà in due livelli o persone: l'élite tecnocratica, che ha tutto il potere e governa su tutte le risorse, e il resto dell'umanità, che non ha potere, nessun patrimonio e nessuna voce in capitolo in nulla.

Sebbene la tecnocrazia non sia un sistema politico ma economico, in termini pratici assomiglia al fascismo. Niente di tutto ciò viene venduto sotto la bandiera del fascismo, ovviamente. Invece, usano termini finanziari come "capitalismo degli stakeholder", descritti dalla rivista Forbes11 come "l'idea che un'azienda si concentri sul soddisfare le esigenze di tutti i suoi stakeholder: clienti, dipendenti, partner, la comunità e la società nel suo insieme".

 

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
solo dicendo

Klaus Schwab ha scritto, "La 4a rivoluzione industriale", che mi ricorda; “Dopo questo (Daniele) vidi nelle visioni notturne, ed ecco una quarta bestia (Reborn Roman Empire) terribile e terribile, e straordinariamente forte; e aveva grandi denti di ferro: divorava e spezzava in pezzi e ne calpestava il residuo con i piedi: ed era diverso da tutte le bestie (1-Babilonia, 2-Grecia, 3-Medo-Persia) che erano prima esso; e aveva dieci corna (10 leader mondiali). Daniele 7: 7. Questo è il nostro futuro e significa un governo mondiale che è ora in corso. Divorerà il... Per saperne di più »

Li G

Il secondo collegamento che hai dato non è quello buono, potresti darlo di nuovo, mi interessa! Grazie!

[…] DEL TEMPO: I tecnocrati dietro il grande ripristino * I Paesi Bassi stanno seriamente valutando la possibilità di legalizzare l'omicidio di bambini dall'età di uno a […]

[…] L'articolo completo di Mercola qui […]