I tecnocrati cinesi esplodono: altri due ingegneri spaziali nel nuovo comitato centrale

vuoto
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

La leadership cinese è stata dominata dai tecnocrati per almeno 20 anni, il che ha portato gli osservatori a dichiarare che la Cina è una tecnocrazia piuttosto che una dittatura comunista. Le Nazioni Unite esaltano la leadership della Cina come la migliore al mondo per raggiungere lo sviluppo sostenibile, alias Technocracy. Editor TN

Le credenziali tecnocratiche del Comitato Centrale del Partito Comunista sono state potenziate al congresso del partito recentemente concluso a Pechino, con due ex ingegneri con esperienza nel settore della difesa, incluso il settore aerospaziale, che si sono uniti all'organismo membro di 204.

Il governatore dello Zhejiang Yuan Jiajun e Jin Zhuanglong, ex presidente della Commercial Aircraft Corporation of China (Comac), che ora è il primo vicepresidente del presidente Xi Jinping in un importante comitato di integrazione civile-militare, si uniscono ad almeno sette membri esistenti con un background simile.

Sei degli ex ingegneri, tra cui Yuan e Jin, lavoravano per la China Aerospace Space Science and Technology Corporation (CASTC) e gli altri lavoravano per i conglomerati della difesa cinese.

A causa della sua dipendenza dalla tecnologia avanzata, il settore aerospaziale era un indicatore del potere nazionale globale di un paese e un simbolo di "modernizzazione" - un obiettivo fissato dal capo del partito Xi al congresso - ha detto Xu Shijie, uno scienziato missilistico all'Università di Beihang.

La Cina ha investito molto nel settore in questo secolo a causa della sua importanza nella competizione strategica internazionale e nello sviluppo della tecnologia militare.

Il management di CASTC ha soddisfatto le aspettative della leadership più alta, dopo essere stato classificato nella classifica delle aziende di proprietà del governo centrale per 13 anni consecutivi. L'anno scorso è stato classificato No 1.

Xu ha affermato che l'elevazione di Yuan, Jin e degli altri ex ingegneri CASTC è comprensibile perché si sono comportati bene e hanno dimostrato di avere la capacità di gestire progetti difficili, grandi e complicati.

"Con anni di ricerche scientifiche di base, pensano in modo diverso da quelli che lavorano sempre in lavori amministrativi", ha detto Xu, che ha lavorato brevemente con alcuni di loro prima di lasciare il settore.

Yuan si unisce a quattro altri leader provinciali che erano stati ingegneri CASTC nel Comitato Centrale: il segretario del partito Heilongjiang Zhang Qingwei, il governatore del Guangdong Ma Xingrui, il governatore del Liaoning Chen Qiufa e il governatore di Hunan Xu Dazhe. Zhang, Ma e Yuan sono ancora nei loro 50, come in Jin.

Altri due membri del Comitato Centrale con un background simile sono Wang Yong, che è diventato consigliere statale quattro anni fa, e Hao Peng, che è stato direttore della Commissione statale per la vigilanza e l'amministrazione delle attività dallo scorso anno.

L'emergere di tali tecnocrati in politica arriva sulla scia di alcuni importanti traguardi aerospaziali sotto la loro guida.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti