I tecnocrati amorali ed eticamente sfidati sono la vera pandemia

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Questo è un articolo da leggere per comprendere la mentalità contorta della tecnocrazia. Fin dalla prima parola che ho scritto sulla Tecnocrazia, ho sottolineato la sua natura amorale e la sua totale mancanza di etica. Il saggio di Wesley J. Smith risolve il problema. ⁃ TN Editor

La crescente esternalizzazione della politica sanitaria ai burocrati medici durante la crisi COVID-19 illustra la pericolosa tentazione di rimuovere il controllo sulla politica dalla deliberazione democratica a favore di una tecnocrazia, vale a dire, governata da "esperti". Nell'assistenza sanitaria, tale sistema sarebbe particolarmente pericoloso poiché gli esperti incaricati della politica sarebbero "bioeticisti" le cui opinioni predominanti denigrano la santità della vita umana.

Come si diventa "bioeticisti"? Mentre molte università offrono lauree in bioetica, non ci sono qualifiche precise. In effetti, i professionisti non sono autorizzati professionalmente come lo sono avvocati, medici e, per questo, i barbieri. I bioeticisti più importanti sono professori universitari con laurea in filosofia, medicina e / o legge, ma anche questo non è un dato di fatto. Ad esempio, poiché le mie opinioni su questioni bioetiche sono spesso pubblicate, spesso sono chiamato bioeticista, non un termine che scelgo per me stesso, anche se non ho seguito corsi di bioetica a scuola.

Ecco il terrificante problema. I più influenti dei nostri aspiranti signori della salute detengono valori immorali e amorali non condivisi dalla maggior parte di coloro che sarebbero influenzati dalle loro prescrizioni politiche. Ad esempio, la maggior parte dei praticanti tradizionali rifiuta la convinzione che gli esseri umani abbiano un valore unico e - a meno che non abbiano un modificatore come "cattolico" o "pro-vita" davanti al loro identificatore - abbracciano un approccio utilitaristico alla "qualità della vita" nei confronti del medico il processo decisionale, secondo il quale alcuni di noi sono giudicati di maggior valore rispetto ad altri sulla base di criteri discriminatori quali capacità cognitiva, stato di salute ed età.

Questa ideologia conduce i leader più importanti del settore in luoghi molto bui. Nel 1997, il professore di bioetica John Hardwig sostenne ciò che è noto sul campo come "dovere di morire". La difesa di Hardwig non è stata pubblicata in un angolo oscuro di Internet di scarsa importanza. Piuttosto, è stato presentato con tutto il rispetto nel Rapporto del centro di Hastings, la rivista di bioetica più prestigiosa al mondo. Questo fatto da solo significa che il "dovere di morire" è stato a lungo ritenuto rispettabile sul campo.

Hardwig sostiene che "aver raggiunto l'età del dire, settantacinque o ottanta senza essere pronti a morire è di per sé un fallimento morale, il segno di una vita fuori dal contatto con le realtà di base della vita". Perché? “Il dovere di morire è più probabile quando continuare a vivere imporrà oneri significativi - oneri emotivi, cure estensive, distruzione dei piani di vita e sì, difficoltà finanziarie - per la tua famiglia e i tuoi cari. Questa è l'intuizione fondamentale alla base del dovere di morire. "

Nel 1997, la denigrazione di Hardwig nei confronti delle persone che riteneva "oneri" era una visione di minoranza in bioetica. Ma nel corso degli anni, quando il campo ha acquisito una crescente influenza, i suoi principali praticanti sono diventati più marcatamente ideologici alla maniera di Hardwig - discutendo spesso e ripetutamente per ridurre lo stato morale dei più vulnerabili tra noi, in alcuni casi fino a ridefinire esseri umani indifesi come semplici risorse naturali mature per il raccolto.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
James Reinhart

La frode del COV-19, uno dei numerosi virus di tipo Corona, nelle alte file di tutte le istituzioni ci ha portato a un punto in cui l'unico modo per far prevalere la verità sarebbe eliminare queste persone dal esibirsi nella popolazione (prigione o tradimento). Questo semplice video mostra quanto male questo sistema di psicopatici ci abbia portato lungo la strada verso la totale rovina della razza umana e della vita sulla terra. https://www.youtube.com/watch?v=wPs3_0vPv90 Proprio come il capo di Stanford ha rivelato le menzogne ​​degli Stati Uniti sul nostro sistema, questo video dalla Germania del loro microbiologo più raffinato di tutte le forme... Per saperne di più »

solo dicendo

Domanda? La tecnocrazia riguarda più il potere o il denaro. Esistono insieme? O è più sinistro di così? Riguarda il radunare tutte le persone sotto l'autorità di uno o molti che credono di essere più qualificati per governare? Chi è il loro leader? Tutti seguono qualcuno, o qualcosa perché. Ogni persona ha una conoscenza innata di un potere superiore, anche se non crede in Dio, il che è abbastanza ovvio, e persino adora anche se non lo ammetterebbe. Tutto il male viene da Satana, attraverso uomini malvagi che amano la morte.

Cheryl Meril

È spirituale, opera dei demoni che servono gli umani. La manifestazione soprannaturale della Kabbalah.