I passaporti dei vaccini tecnocratici infliggeranno una carneficina economica e sociale

Immagine: Adobe Stock, concesso in licenza
Per favore, condividi questa storia!
Il singolare scopo del Tecnocrate dei passaporti dei vaccini è quello di forzare i detenuti a farsi vaccinare, ignorando e sopprimendo il fatto che i colpi di terapia genica sperimentale hanno già ucciso più destinatari di tutti gli altri vaccini dal 2000, messi insieme. ⁃ TN Editor

Dato che il numero di morti continua ad aumentare, questo è ora al limite del genocidio. Iniezioni di terapia genica sperimentale, non testate e quindi non approvate sono state somministrate a 1.53 miliardi di persone, ovvero circa il 20% del mondo. L'OMS ammette tranquillamente di non avere un adeguato sistema globale di tracciamento e segnalazione, quindi i dati nazionali devono essere estrapolati. In America, il sistema VAERS del CDC ha già registrato

I passaporti per i vaccini sono stati implementati, o sono in fase di sviluppo, in numerosi paesi in tutto il mondo. Nel febbraio 2021, Israele introdotto il suo "Green Pass", che diventa "efficace la settimana dopo aver ricevuto la seconda dose" del vaccino e scade dopo sei mesi. È stata seguita dalla Cina, che a marzo ha lanciato il suo "Certificato sanitario internazionale di viaggio" digitale. Successivamente, ad aprile, la Danimarca ha implementato le sue "Coronapas" e l'Estonia ha introdotto la sua "VaccineGuard". Sebbene il governo degli Stati Uniti abbia recentemente respinto l'idea di un passaporto vaccinale nazionale, lo stato di New York ha già lanciato il proprio "Excelsior Pass" e molti altri stati stanno sviluppando programmi simili, mentre il Sud Dakota, Montana, Idaho, Utah, Florida , Texas e Arizona hanno vietato l'uso di passaporti immunità COVID-19 all'interno dei loro confini.

Altri paesi hanno anche annunciato la loro intenzione di lanciare passaporti vaccinali nel prossimo futuro, tra cui: il Regno Unito, che utilizzerà un'app per telefono del NHS (National Health Service) come suo Passaporto vaccinale COVID-19 a partire dal 17 maggioth; e l'Unione Europea, che sta progettando di "facilitare la libera circolazione all'interno dell'UE" con il suo "Certificato verde digitale" a partire da giugno.

Oltre a vietare il viaggio a persone non vaccinate (ad esempio, salire su aerei, soggiornare in hotel, ecc.), Questi documenti elettronici vengono già utilizzati per impedire loro di partecipare a eventi sociali e culturali in stadi, teatri e musei. Ai cittadini non vaccinati non è inoltre consentito entrare in una varietà di altri luoghi e attività commerciali come palestre, discoteche e studi, piscine, parrucchieri, sale per matrimoni, negozi di tatuaggi, ristoranti e caffetterie, tra gli altri. In sostanza, l'implementazione dei passaporti per i vaccini ha portato a una situazione in cui i governi proteggono i diritti e le libertà dei cittadini vaccinati, violando quelli delle loro controparti non vaccinate.

L'obiettivo finale dei passaporti dei vaccini, che si basano sulla nozione di "paternalismo sanitario", è costringere le persone ad accettare le iniezioni dei vaccini sperimentali che sono stati incessantemente promossi da politici, notizie tradizionali ed esperti medici non eletti per molti mesi. Tuttavia, quegli individui che non sono persuasi a sottoporsi a procedure mediche indesiderate da sofisticate tecniche di propaganda saranno costretti a vivere una "vita peggiore della morte" attraverso la sospensione della loro libertà, così come il ragionevole godimento della loro vita all'interno della loro vita privata. sfere. James M. Buchanan ha messo in guardia sulle misure governative coercitive che abolivano la libertà, poiché ha sostenuto che le normative statali progettate per proteggere gli individui sulla base di "basi scientifiche" erano "altamente ingannevoli", perché lo stato sta essenzialmente usando l'autorità scientifica per imporre un singolo valore morale a società.1

Allo stesso modo, Robert D.Tollison e Richard E. Wagner hanno sostenuto che consentire allo stato di imporre regolamenti sulla premessa di proteggere la salute dei suoi cittadini ha presentato "un invito aperto alle discussioni di domani sul costo sociale dello zucchero, prendere il sole, grassi saturi, attività ricreative lesioni, obesità e così via. Su questa strada non si trova una società libera ma una società totalmente regolamentata con un solo stile di vita accettabile come prescritto dai paternalisti della salute ".2 Milton Friedman era anche contrario ai "paternalisti della salute", poiché sosteneva che se al governo fosse stata assegnata la responsabilità di proteggere la nostra salute, "la logica richiede sicuramente" di proteggerci dall'uso di biciclette pericolose e pistole a cappuccio, la logica richiede proibendo attività ancora più pericolose come il deltaplano, il motociclismo e lo sci. "3 Nella sua stessa opposizione al "paternalismo della salute", Mises ha chiesto:

perché limitare la benevola provvidenza del governo alla protezione del solo corpo dell'individuo? Il danno che un uomo può infliggere alla sua mente e alla sua anima non è forse ancora più disastroso di qualsiasi male fisico? Perché non impedirgli di leggere brutti libri e vedere cattive opere teatrali, di guardare cattivi dipinti e statue e di sentire cattiva musica?4

I passaporti per le vaccinazioni supportano l'idea che le persone possono e devono essere costrette a fare scelte sane, che sarebbero condannate come "una forma di fascismo della salute" da Hayek, Buchanan, Friedman, Mises e molti altri contributori alla teoria liberale nel corso della storia. In effetti, probabilmente sosterrebbero che i passaporti per i vaccini eliminano la libertà, perché consentono a un'autorità esterna di interferire deliberatamente nella vita delle persone non vaccinate in modi che impediscono loro di raggiungere i loro obiettivi e perseguire i loro interessi personali. Ad esempio, Hayek, Buchanan, Friedman e Mises hanno definito la libertà come "l'assenza di coercizione di un uomo da parte dei suoi simili". Con questo in mente, hanno avvertito che il pericolo principale per la libertà era qualsiasi forma di forte potere centrale che interviene nelle sfere private degli individui e attua politiche volte a raggiungere un fine predeterminato basato sull'opinione scientifica di esperti.

La libertà dalla coercizione, nota come concetto negativo di libertà ("libertà da"), è stata molto apprezzata da Locke, Constant, Tocqueville, Hobbes, Bentham, Hayek, Mises, Friedman e Buchanan, oltre a molti altri liberali. Tutti questi eminenti pensatori erano preoccupati di rispondere a una domanda: "Quanto devo essere governato?"5 In tal modo, stavano in gran parte reagendo contro governanti e governi dispotici e tirannici. I sostenitori del concetto di libertà negativa credevano che `` dovrebbe esserci sempre una frontiera tra la sfera pubblica e quella privata, e che gli individui dovrebbero sempre essere liberi di fare ciò che vogliono e di vivere come vogliono quando si trovano nelle loro sfere private '', dove no si sarebbe permesso di intervenire.6 Tuttavia, l'implementazione dei passaporti per i vaccini significherebbe essenzialmente che non esistono sfere private protette per i governi e i loro cosiddetti esperti sanitari. Questo è qualcosa di cui Hayek ha messo in guardia quando ha sostenuto che la coercizione sarebbe "molto più comune" se non ci fossero sfere private protette.7

Basati sul concetto di libertà sostenuto da Hayek, Buchanan, Friedman e Mises, i passaporti dei vaccini violano anche la libertà economica, che fondamentalmente si riferisce alla libertà di consumare, produrre, scambiare e cooperare spontaneamente e volontariamente. Credevano che "se si abolisce la libertà dell'uomo di determinare il proprio consumo, si toglie tutte le libertà".8 In altre parole, se azioni statali coercitive violassero o abolissero la libertà economica, la libertà generale verrebbe essenzialmente tolta agli individui, inclusa la libertà di parola, la libertà di espressione, la libertà di religione, la libertà di riunione, la libertà di stampa e la libertà intellettuale. .

Il concetto di libertà difeso da Hayek, Buchanan, Mises e Friedman mirava a salvaguardare "il massimo grado di libertà per ogni individuo separatamente che sia compatibile con la libertà di un uomo senza interferire con la libertà degli altri uomini".9 Per loro, una più ampia area di non interferenza e una più ampia gamma di scelte a disposizione degli individui corrispondevano a un maggior grado di libertà. In innumerevoli occasioni, questi eminenti liberali hanno avvertito che per avere la libertà, il potere coercitivo di qualsiasi entità doveva essere limitato, specialmente quello del governo. Avevano fede che il sistema legale sarebbe stato sufficiente per evitare di intraprendere "la strada per la servitù" (strada per la non libertà) impedendo alle autorità statali di possedere poteri illimitati che potevano usare per forzare a loro piacimento. Tuttavia, dall'inizio della pandemia, i sistemi legali di paese dopo paese non sono riusciti a salvaguardare la sfera privata degli individui da interferenze o coercizioni da parte dello stato.

Durante questa pandemia, gran parte del mondo è stata soggetta all'improvvisa e rapida attuazione di regole e politiche scarsamente ponderate, basate sulla pianificazione e progettazione centrale incompetente e inesperta dello stato. Queste decisioni sono state spesso prese consultando solo una manciata di consulenti medici che non sono formati in aree come scienze politiche, economia, sociologia, finanza, storia, demografia, psicologia, filosofia, etica, antropologia e diritto, che offrono tutte considerazioni importanti per decisioni che riguardano l'intera società e il bene comune. In sostanza, i politici, in collaborazione con i loro consulenti sanitari non eletti, sono riusciti a ottenere il controllo su intere società e rimodellarle in uno sforzo fallito per raggiungere il bene comune, ignorando secoli di progressi compiuti da eminenti pensatori liberali quando si tratta di proteggere il diritti e libertà delle persone. Ora, questi stessi politici sono determinati a imporre passaporti vaccinali, che amplieranno enormemente i poteri statali oppressivi, emarginando le persone non vaccinate sopprimendo i loro diritti e le loro libertà e privandole della loro capacità di raggiungere la felicità e lo sviluppo personale. Inoltre, questi governi e leader oppressivi che stanno spingendo per i passaporti dei vaccini non avvertiranno quelle persone che non vogliono essere iniettate con sostanze sperimentali su ciò che li attende:

Penserai come me o morirai; dice: sei libero di non pensare come me; la tua vita, i tuoi beni, tutto rimane con te; ma da oggi in poi sei uno straniero in mezzo a noi. Manterrai i tuoi privilegi di cittadino, ma diventeranno inutili per te. Se aspiri ad essere la scelta dei tuoi concittadini, loro non sceglieranno te, e se chiedi solo la loro stima, faranno comunque finta di rifiutartela. Rimarrai tra gli uomini, ma perderai i tuoi diritti sull'umanità. Quando ti avvicini ai tuoi simili, fuggiranno da te come un essere impuro. E quelli che credono nella tua innocenza, anche loro ti abbandoneranno, perché le persone fuggirebbero da loro a loro volta. Vai in pace; Ti risparmio la vita, ma ti lascio una vita peggiore della morte.10


  • 1.Buchanan, James M. 1986. "Politica e preferenze impiccioni". Nel Fumo e società, ed. Robert D. Tollison, 335-342. Toronto: Lexington Books, pagg.341.
  • 2.Tollison, Robert D. e Richard E. Wagner. 1992. L'economia del fumo. Londra: Kluwer Academic Publishers, pp. X.
  • 3.Friedman, Milton e Friedman, RD 1990 [1980]. Libertà di scelta: una dichiarazione personale. New York: Harcourt Brace Jovanovich, pagg.227.
  • 4.Mises, Ludwig von. 1998 [1949]. Azione umana: un trattato di economia. Auburn: L'Istituto Ludwig von Mises, pp.729.
  • 5.Berlino, Isaia. 2002 [1969]. Incorporando quattro saggi sulla libertà. A cura di H. Hardy. Oxford: Oxford University Press, pagg.39.
  • 6.Filippo, Birsen. 2020. L'ascesa del neoliberismo e il declino della libertà. (Parte della serie di libri Palgrave Insights into Apocalypse Economics). Cham: Palgrave Macmillan, pagg. 40.
  • 7.Hayek, FA 2011 [1960]. La Costituzione della Libertà: L'Edizione Definitiva. Ed. Ronald Hamowy. Chicago: The University of Chicago Press, pagine 206.
  • 8.Mises, Ludwig von. 1998 [1949]. Azione umana: un trattato di economia. Auburn: The Ludwig von Mises Institute, pp.729.
  • 9.Filippo, Birsen. 2020. L'ascesa del neoliberismo e il declino della libertà. (Parte della serie di libri Palgrave Insights into Apocalypse Economics). Cham: Palgrave Macmillan, pagg. 43.
  • 10Tocqueville, Alexis de. 2010 [1835]. Democrazia in America: edizione storico-critica di De la démocratie en Amérique, vol. 2. Ed. Eduardo Nolla, tradotto dal francese da James T. Schleifer. Edizioni bilingue francese-inglese. Indianapolis: Liberty Fund, pagg.97.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Infermiera Cruz

"Radici naziste dell'UE" collega i punti di IG Farben-Germania nazista-Cartello farmaceutico-Bruxelles UE.
Scaricabile. Libro gratuito. https://www.relay-of-life.org/en/2016/09/european-history/