I migliori superpoteri che si preparano segretamente alle guerre robotiche a tutto campo

Sono mesi che avvertiamo la corsa agli armamenti globale che sta emergendo sui robot. Questo è Tecnocrati impazzito, che cerca di rendere la guerra più "efficiente" possibile. Quando si rivoltano contro i propri cittadini, quante persone moriranno?  Editor TN

Le superpotenze mondiali sono impegnate in una febbrile "corsa agli armamenti" per sviluppare i primi robot killer completamente rimossi dal controllo umano, può rivelare Sun Online.

Queste macchine segneranno una drammatica escalation nell'intelligenza artificiale dei computer da droni e robot attualmente in uso, che richiedono ancora un essere umano per premere il pulsante "uccidi".

In una serie di interviste esclusive, i principali esperti hanno dichiarato che le macchine The Sun Online che prenderanno decisioni sulla vita o sulla morte saranno probabilmente sviluppate entro i prossimi anni 10.

Le paure ora stanno crescendo sulle implicazioni della creazione di tali macchine intelligenti, così come le preoccupazioni che cadranno nelle mani di gruppi terroristici come ISIS.

I principali esperti affermano che i robot con la capacità di uccidere obiettivi di propria scelta sono a meno di 10 anni dall'essere una realtà

Bloccati in questa nuova corsa per la supremazia militare ci sono Gran Bretagna, Stati Uniti, Cina, Russia e Israele, che hanno tutti programmi robotici di vario progresso.

Toby Walsh, professore di intelligenza artificiale all'Università del Nuovo Galles del Sud, ha descritto le macchine come "la prossima rivoluzione nella guerra".

A differenza della corrente droni o robot per lo smaltimento di bombe, saranno in grado di rintracciare e uccidere le persone a loro discrezione - una prospettiva che trova "terrificante".

Ha detto: "C'è una corsa agli armamenti tra Stati Uniti, Cina, Russia, Regno Unito e Israele - sono tecnologicamente i paesi più sviluppati".

Una di queste creazioni era una nave da guerra lunga 132 piedi attualmente in fase di sperimentazione dalla Marina degli Stati Uniti che funge da cacciatore di sottomarini completamente autonomo.

Senza equipaggio da alimentare, può attraversare gli oceani ininterrottamente per un massimo di tre mesi.

Un altro è un carro armato a guida autonoma testato dai militari di Vladimir Putin - che ha la capacità di selezionare e uccidere chiunque ritenga un nemico.

"Molto presto avremo armi autonome che mireranno, seguiranno e uccideranno senza coinvolgimento umano", ha detto il dottor Porter.

“Questo è quello che succede in questo momento (ma) c'è ancora un essere umano nel giro e da una prospettiva militare, questo è l'anello debole. Sarebbe molto meglio - dal punto di vista militare - se fosse rimosso ".

Uno di questi robot attualmente in azione è il Samsung SGR-1, un dispositivo immobile installato sul lato sudcoreano della DMZ.

Leggi la storia completa qui ...