I legislatori dello Stato di New York hanno fissato il mandato per l'economia verde

New YorkGabriele Holtermann-Gorden / Pacific Press / Newscom
Per favore, condividi questa storia!
La follia politica e l'inganno dilagante hanno risucchiato l'intero Stato di New York nel creare la propria versione privata del Green New Deal dell'AOC. Costerà ai contribuenti trilioni di capitali sprecati e di maggiori spese di soggiorno. ⁃ TN Editor

Il governatore Andrew Cuomo (D) ha detto ieri di aver raggiunto un accordo con i leader legislativi su un disegno di legge per ridurre le emissioni di gas serra di New York, ponendo le basi per una delle vittorie climatiche dello stato più significative da quando il presidente Trump è entrato in carica.

L'annuncio, che è arrivato pochi giorni prima della chiusura della sessione legislativa, ha rappresentato una grande vittoria per gli attivisti del clima, che hanno trascorso tre anni spingendo per una legislazione importante per contenere i gas serra nell'Empire State.

I legislatori stavano ancora lavorando agli emendamenti finali ieri, ma i contorni dell'accordo stavano diventando chiari. Il legislazione chiede una riduzione delle emissioni di 40% dai livelli 1990 di 2030 e 85% di 2050. Il restante 15% delle emissioni sarebbe compensato, rendendo lo stato carbon neutral. La legge richiederebbe inoltre che tutta la generazione di elettricità provenga da fonti carbon free di 2040. Verrà istituito un Consiglio per l'azione per il clima per garantire che lo stato raggiunga i suoi obiettivi.

“Credo che abbiamo un accordo, e credo che passerà”, ha detto Cuomo in a intervista radiofonica su WAMC.

Il commento ha posto fine a mesi di speculazioni sul destino della legislazione sul clima a New York. I legislatori democratici, che hanno assunto il controllo completo del governo statale quando hanno assunto il Senato dello stato lo scorso autunno, avevano promosso un disegno di legge chiamato "Climate and Community Protection Act". Il disegno di legge spenderebbe il 40% delle entrate di energia pulita dello Stato in misure di efficienza energetica e installazioni rinnovabili nelle comunità svantaggiate.

Ciò ha suscitato ripetute obiezioni da parte di Cuomo, che ha affermato di voler garantire che le entrate ambientali siano state spese per programmi ambientali. Alla fine, le due parti hanno optato per un compromesso: almeno il 35% delle entrate sarebbe andato a comunità svantaggiate. Tale finanziamento potrebbe salire fino al 40%, che ammonterebbe a $ 370 milioni in 2018-19 fiscale.

"Era una questione di distribuzione del finanziamento", ha detto Cuomo a WAMC. “Capisco la politica su questi temi. Tutti vogliono rendere felici tutti questi gruppi di difesa. Il denaro dei contribuenti è il denaro dei contribuenti. E se è il denaro dei contribuenti per uno scopo ambientale, voglio assicurarmi che vada a uno scopo ambientale.

“Questa trasformazione verso una nuova economia verde è molto costosa. Non possiamo permetterci il lusso di utilizzare i finanziamenti per scopi politici ".

Gli interessi commerciali avevano sollecitato Cuomo e i legislatori democratici a rallentare, affermando che la legislazione minacciava i lavori di produzione di 40,000 nello stato. Il Consiglio degli affari dello Stato di New York detto zero emissioni di carbonio "irrealistico".

Ma i legislatori democratici hanno fatto progressi, lavorando durante il fine settimana per appianare un accordo con Cuomo prima di una scadenza per la presentazione della legislazione domenica. Hanno sostenuto che i rischi dei cambiamenti climatici, associati ai benefici di un'economia energetica verde, hanno superato i costi potenziali.

"Significa che il giorno della festa del papà, quando vedrò i miei nipoti l'anno prossimo, avrò molta meno incertezza sul loro futuro rispetto a ieri mattina", ha detto il membro dell'Assemblea democratica Steve Englebright, un sostenitore della legislazione sul clima. “Significa che saremo all'avanguardia tra gli stati, affrontando un problema che interesserà ogni giurisdizione qui e in tutto il mondo. New York farà da apripista. "

Il senatore dello stato Todd Kaminsky (D) ha affermato che l'azione di New York invierà un segnale importante ai mercati, aiutando le aziende a pianificare un futuro più pulito. Ma alla fine, ha detto, i legislatori stavano rispondendo agli elettori.

"I nostri elettori ci hanno detto: 'Non tornare senza fare qualcosa sul clima'", ha detto Kaminsky. "Il futuro è ora. Penso che abbiamo fatto quel passo importante. "

"Mandato politico con i denti"

Il controllo repubblicano del Senato statale significava che la politica climatica a New York era stata incentrata nell'ufficio del governatore fino a quest'anno. Cuomo ha pompato ordini esecutivi che vietano la fratturazione idraulica, chiedendo la chiusura delle rimanenti centrali a carbone dello Stato nel 2020 e mirando a una riduzione del 40% delle emissioni entro il 2030, tra le altre cose.

La legislazione sancisce molti degli obiettivi di Cuomo in legge, assicurando che dureranno più a lungo dell'attuale governatore. Il nuovo Climate Action Council dovrebbe emettere raccomandazioni su come installare 6 gigawatt di solare distribuito entro il 2025, 9 GW di eolico offshore entro il 2035 e 3 GW di accumulo di energia entro il 2030.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti