I governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini

Immagine per gentile concessione di The Defender
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Gli anti-vaxxer sono posizionati come una minaccia alla sicurezza nazionale. Le tattiche prepotenti li minacciano ulteriormente di distruzione economica come essere inseriti nelle liste di divieto di volo da parte delle compagnie aeree, altre restrizioni di viaggio, perdita del lavoro, nessuna scuola per i bambini, nessun accesso alle istituzioni commerciali, ecc. Questo è il volto della dittatura scientifica , alias Tecnocrazia. ⁃ TN Editor

Organizzazioni giornalistiche e giornalisti che sollevano legittime preoccupazioni sull'operazione Warp Speed ​​verranno rimosse dalla piattaforma per far posto alla saturazione "richiesta" dei messaggi pro-vaccini nel panorama dei media di lingua inglese.

Solo la scorsa settimana, gli stati di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e del Regno Unito hanno discretamente fatto sapere che gli strumenti informatici e le tattiche online precedentemente progettati per l'uso nella "guerra al terrore" post 9 settembre vengono ora riproposti per uso contro fonti di informazione che promuovono "esitazione vaccinale" e informazioni relative Covid-19 ciò è in contrasto con le loro narrazioni di stato.

Una nuova offensiva informatica è stata lanciata lunedì dall'agenzia di intelligence del segnale del Regno Unito, Government Communications Headquarters (GCHQ), che cerca di prendere di mira i siti web che pubblicano contenuti ritenuti "propaganda" che sollevano preoccupazioni in merito allo sviluppo del vaccino COVID-19 sponsorizzato dallo stato e multinazionali farmaceutiche coinvolte.

Sforzi simili sono in corso negli Stati Uniti, con l'esercito statunitense che ha recentemente finanziato un'azienda sostenuta dalla CIA - piena di ex funzionari dell'antiterrorismo che erano dietro l'occupazione dell'Iraq e l'ascesa del cosiddetto Stato islamico - per sviluppare un algoritmo di intelligenza artificiale mirato specificamente in nuovi siti web che promuovono disinformazione "sospetta" relativa alla crisi del COVID-19 e allo sforzo di vaccinazione COVID-19 guidato dall'esercito statunitense noto come Velocità di curvatura dell'operazione.

Entrambi i paesi si stanno preparando a mettere a tacere i giornalisti indipendenti che sollevano legittime preoccupazioni sulla corruzione dell'industria farmaceutica o l'estrema segretezza intorno agli sforzi di vaccinazione COVID-19 sponsorizzati dallo stato, ora quello Il candidato vaccino della Pfizer dovrebbe essere approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense entro la fine del mese.

La storia dell'essere di Pfizer multato miliardi per marketing illegale e per aver corrotto funzionari governativi per aiutarli a coprirsi un processo contro la droga illegale che ha ucciso undici bambini (tra gli altri crimini) non è stato menzionato dalla maggior parte dei mezzi di comunicazione di massa, che invece hanno celebrato l'apparentemente imminente approvazione del vaccino COVID dell'azienda senza mettere in discussione la storia dell'azienda o che la tecnologia mRNA utilizzata nel vaccino ha accelerato i normali protocolli di sperimentazione di sicurezza e ha mai approvato per uso umano. Inoltre non viene menzionato che il capo del Centro per la valutazione e la ricerca sui farmaci della FDA, Patrizia Cavazzoni, è l'ex vicepresidente Pfizer per la sicurezza dei prodotti chi ha coperto la connessione di uno dei suoi prodotti a difetti congeniti.

In sostanza, il potere dello stato viene esercitato come mai prima d'ora per controllare i discorsi online e deplatformare siti web di notizie per proteggere gli interessi di potenti società come Pfizer e altri giganti farmaceutici pieni di scandali, nonché gli interessi degli Stati Uniti e del Regno Unito. stati di sicurezza, che sono essi stessi intimamente coinvolto nello sforzo di vaccinazione COVID-19.

Il quotidiano britannico Il Times ha riferito che il GCHQ del Regno Unito "ha avviato un'operazione informatica offensiva per interrompere la propaganda anti-vaccino diffusa da stati ostili" e "sta usando un kit di strumenti sviluppato per contrastare la disinformazione e il materiale di reclutamento spacciato dallo Stato islamico" per farlo. Inoltre, il governo britannico ha ordinato la 77a Brigata dell'esercito britannico, che è specializzato in "guerra dell'informazione, "Per lanciare una campagna online per contrastare le" narrazioni ingannevoli "sui candidati vaccini COVID-19.

La nuova "guerra informatica" del GCHQ non solo eliminerà la "propaganda anti-vaccino", ma cercherà anche di "interrompere le operazioni dei cyber-attori responsabili, compresa la crittografia dei loro dati in modo che non possano accedervi e il blocco delle loro comunicazioni. insieme." Lo sforzo coinvolgerà anche GCHQ che si rivolge ad altri paesi dell'alleanza "Five Eyes" (Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Canada) per avvisare le proprie agenzie partner in quei paesi di prendere di mira tali siti di "propaganda" ospitati all'interno dei loro confini.

Il Times ha affermato che "il governo considera la lotta alle false informazioni sull'inoculazione una priorità crescente con l'avvicinarsi della prospettiva di un vaccino affidabile contro il coronavirus", suggerendo che gli sforzi continueranno a crescere man mano che un candidato vaccino si avvicina all'approvazione.

Sembra che, dal punto di vista dello Stato di sicurezza nazionale del Regno Unito, coloro che mettono in dubbio la corruzione nell'industria farmaceutica e il suo possibile impatto sui principali candidati vaccini sperimentali COVID-19 (tutti utilizzano tecnologie vaccinali sperimentali che non sono mai state approvate prima per uso umano) dovrebbe essere mirato con strumenti originariamente progettati per combattere la propaganda terroristica.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
16 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Anne

Alcune persone non ci crederanno. Ma sono convinto che il vaccino covid19 incorporato con 5G e piani di valuta digitale facciano parte dell'imminente marchio del sistema bestiale. È meglio che la gente si svegli. Recentemente si è parlato di negare i buoni pasto alle persone che si rifiutano di prendere il vaccino cv19. Una cosa so per certo. Quando i governi, i burocrati oi tecnocrati iniziano a imporre alle persone di mettere qualcosa ovunque nei loro corpi per poter condurre transazioni finanziarie, ad esempio acquistare o vendere beni o servizi. Nessun dubbio nella mia mente che il marchio della bestia... Per saperne di più »

Christian Furin

Anne ha ragione. Ciò che mi ha fatto suonare un campanello d'allarme è quante volte la parola "vaccini per tutti" è stata menzionata nell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e nel programma di sviluppo sostenibile. Moderna è una nuova azienda. Fondata solo pochi anni fa e non ha MAI prodotto un vaccino fino a questo momento. Ho esaminato la biografia dei fondatori / investitori all'inizio della storia dell'azienda e una delle persone era un firmatario dell'agenda per lo sviluppo sostenibile. Questo è veramente biblico e io non sono una persona religiosa. Tante strane coincidenze con l'agenda satanica.... Per saperne di più »

solo dicendo

Anne, il marchio è associato all'adorazione di Satana, questo non può accadere finché la chiesa non è andata in paradiso. Se ciò è accaduto proprio mentre parliamo, questo segno non verrà per almeno 3 anni e mezzo, poiché la tribolazione dura 1 anni. La Tribolazione inizia quando Israele firma un trattato di pace con l'anticristo. "E il terzo angelo li seguì, dicendo ad alta voce, se qualcuno ADORA la bestia e la SUA IMMAGINE, e riceve il SUO MARCHIO nella FRONTE o nella mano, Lo stesso berrà del vino dell'ira di Dio, che... Per saperne di più »

pablo

guardo le mie notizie Microsoft che presentano quotidianamente e posso facilmente scegliere la propaganda pro vax. c'è un articolo ogni giorno. e un'ispezione più attenta dell'autore ecc. scopre che non era una "mamma di periferia" ma un consulente per i media governativi ecc. non cercano nemmeno di nasconderlo. il ggreat reset funziona bene con articoli che sembrano essere ottimi per facilitare le operazioni bancarie.

Seth Friedman

CVHOAX.COM

[…] Fonte: i governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

Judy Sherfey

Un altro articolo convincente. Raccomando regolarmente i tuoi libri e le tue email. Apprezzo profondamente il tuo lavoro. Molte molte grazie.

[…] Per saperne di più: I governi lanciano la guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

[…] Per saperne di più: I governi lanciano la guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

[…] Per saperne di più: I governi lanciano la guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

[…] Per saperne di più: i governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

[…] Per saperne di più: i governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

[…] I governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]

Tony

Articolo 19 - Dichiarazione universale dei diritti umani

Seth Friedman

Covid19 è FALSO!
CVHOAX.COM

[…] I governi lanciano una guerra informatica contro la cittadinanza per superare l'esitazione dei vaccini […]