I gemelli cinesi CRISPR potrebbero avere intelligenza migliorata dal cervello

Per favore, condividi questa storia!
Lo scienziato rinnegato che ha curato il gene delle gemelle ha affermato che era per la resistenza all'HIV, ma ora si è appreso che lo stesso gene è direttamente correlato alla cognizione migliorata. Questo potrebbe essere stato il vero obiettivo dall'inizio. ⁃ Editor TN

Una nuova ricerca suggerisce che un controverso esperimento di modifica genetica per rendere i bambini resistenti all'HIV potrebbe anche aver migliorato la loro capacità di apprendere e formare ricordi.

il cervello di due ragazze geneticamente modificate nate in Cina l'anno scorso potrebbe essere stato cambiato in modi che migliorano la cognizione e la memoria, affermano gli scienziati.

Secondo quanto riferito, i gemelli, chiamati Lulu e Nana avevano i loro geni modificati prima della nascita da un team scientifico cinese utilizzando il nuovo strumento di modifica CRISPR. L'obiettivo era rendere le ragazze immuni alle infezioni da HIV, il virus che causa l'AIDS.

Ora, una nuova ricerca mostra che la stessa alterazione introdotta nel DNA delle ragazze, la cancellazione di un gene chiamato CCR5, non solo rende i topi più intelligenti, ma migliora anche il recupero del cervello umano dopo l'ictus e potrebbe essere collegato a un maggiore successo a scuola.

"La risposta è probabilmente sì, ha influenzato il loro cervello", afferma Alcino J. Silva, neurobiologo dell'Università della California, Los Angeles, il cui laboratorio ha scoperto un nuovo ruolo importante per il gene CCR5 nella memoria e nella capacità del cervello di formarsi nuove connessioni.

"L'interpretazione più semplice è che quelle mutazioni avranno probabilmente un impatto sulla funzione cognitiva nei gemelli", afferma Silva. Dice che l'effetto esatto sulla cognizione delle ragazze è impossibile da prevedere, e "questo è il motivo per cui non dovrebbe essere fatto".

Il team cinese, guidato da He Jiankui della Southern University of Science and Technology di Shenzhen, ha affermato di aver usato CRISPR per eliminare CCR5 dagli embrioni umani, alcuni dei quali sono stati successivamente utilizzati per creare gravidanze. L'HIV richiede che il gene CCR5 entri nelle cellule del sangue umano.

L'esperimento è stato ampiamente condannato come irresponsabile, ed è sotto inchiesta in Cina. La notizia dei primi bambini modificati dai geni ha anche infiammato le speculazioni sul fatto che un giorno la tecnologia CRISPR potesse essere utilizzata per creare esseri umani super-intelligenti, forse come parte di una corsa alla biotecnologia tra Stati Uniti e Cina.

Non ci sono prove che abbia effettivamente deciso di modificare l'intelligenza dei gemelli. La MIT Technology Review ha contattato gli scienziati che studiavano gli effetti di CCR5 sulla cognizione e affermano che lo scienziato cinese non li ha mai contattati, come ha fatto con altri da cui sperava di ottenere consulenza o supporto scientifico.

"Per quanto ne so, non abbiamo mai avuto sue notizie", afferma Miou Zhou, professore alla Western University of Health Sciences in California.

Sebbene non abbia mai consultato i ricercatori del cervello, lo scienziato cinese era certamente consapevole del legame tra CCR5 e cognizione. Era mostrato per la prima volta in 2016 di Zhou e Silva, che hanno scoperto che la rimozione del gene dai topi ha migliorato significativamente la loro memoria. Il team ha esaminato più di 140 diverse alterazioni genetiche per scoprire che hanno reso i topi più intelligenti.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
FreeOregon

Immaginare! Due ragazze esperte nel negoziare labirinti e trovare camembert.